Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

DISEGNAVO CHITARRE E...
Dolce sconosciuta....
I più veloci del mar...
Scrissi di noi...
Dicembre...
Risveglio...
La forza interiore s...
Si deve...
GIORNO SPECIALE...
HAIKU N.10...
L'artista...
Stupore...
SCUSAMI...
Egoismo...
A piedi nudi...
Come neve...
Il Natale...
Inverno...
Un senso di me...
Natale 2018...
Figlia...
Non c\'è posto per m...
Scrivimi...
Dedicata a......
Il biglietto d'ingre...
LA POETESSA DEL...
31 ottobre...
Bambino caro...
Eternamente Tu...
Uomo (vita)...
QUELLA FINESTRA APER...
ERA BIZZARRA...
Messaggio di Natale...
In questa mia sera...
CONFUSO...
Inverno...
e guardo i papaveri...
IL GIARDINO DELLE PA...
Fantasia furfante....
IL FANTASMA DELLA BI...
Forse un giorno...(m...
Mi piace guardare l'...
Troppi sentimenti fa...
dio esiste perchè ha...
Piccolo uomo...
Trepidi richiami...
Nuovo Evento...
NATALE 2...
Un ponte...
Abbiamo la coscienza...
HAIKU' ***...
Decoupage...
Connessione....
Nella sua meraviglia...
La nostra stella......
HAIKU N.9...
Sogno...
QUESTO NATALE GALOPP...
SOFFIO DI VITA...
Sussurro della vita...
Domani ancora noi...
Riflessioni...
Donna avvolta...
LA VITA...
LA NOIA SI VE...
Frenesie...
Fai presto a dire an...
Dovrei...
Natale all'improvvis...
Il futuro...
La vita ( Il respiro...
Rumore...
Senza possibilità di...
La sedia...
Lontano da qui...
Adesso......
Sul Tuo viso...
MARTA...
La vita e il mare...
I silenzi della nott...
Un giorno una person...
SOLO PER UN ATTIMO...
Natale...
Sole d'inverno...
Volo di uccelli...
All'ombra...
Finalmente...
Amare....
SE SOLO AVESSE UN CU...
Bella dentro...
gelida pioggia...
Persa...
A te che vaghi nell'...
bagnati di lillà...
COS' E' LA VIT...
Il pesciolino e il p...
La vita è negli occh...
Segnali...
Esordire....
Instabilità...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



mite novembre

M


Ove sono quelle foglie rosse autunnali?
Ove le piogerelline lente sulle
Piante or stanche?
Eppur di un manto foglioso e coverto
Ogni sentierio che par non veda piu ristoro.
Novembre di mite veste mi rammenti
L’estate che fu con quelle mattine smarginate
Di sole tra il tremolar del mare e il bianco
Del ciel ,quinci la prima pallida luce
Ristorava il giorno , tra frinire di cicale
E odor dalla marina di cocco.
Dolce questo mite novembre di giornate
Spensierate di soavi venti men aspri
D’ottobre !
Ma tutto cambia di giorno in giorno,
finira questo mite clima dal sapor di maggio,
e dicembre mordera il cor e il
paesaggio,tornera il fischio del vento,
sara’ grigio il ciel ,attendero’ un candido
e soffice manto di neve



corrado cioci



Share |


Poesia scritta il 07/11/2015 - 23:56
Da corrado cioci
Letta n.354 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Corrado ciao hai saputo dare un tocco di colore e di dolcezza a quei mesi un pò spenti...Complimenti... Serena notte.

Maria Cimino 08/11/2015 - 23:49

--------------------------------------

UN ELOGIO PER QUESTA TUA ATMOSFERA AUTUNNALE MIRABILMENTE CREATA... LIETA DOMENICA.

Rocco Michele LETTINI 08/11/2015 - 15:05

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?