Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

..e tirarlo a forza...
L’orticello del conv...
Cicala...
Che roba !...
Poesia è una pagina ...
Eclissi di luna...
Tempesta...
QUANDO ARRIVERÀ IL M...
Eppur m'è caro...
Riflessioni in bilic...
Lidia...
Quiescente......
Per i bambini è faci...
La voce del vento...
PER FAVORE,POETI...
Da questa battima...
Notti d'agosto...
Starseed...
Ormai come ogni nott...
La vecchierella...
Il paese fantasma...
La guerra tra animi...
Soffice balzo...
La mia vita...
Sul tetto del mondo...
La Quercia...
Ti tengo nel cuore...
Non esiste vita che ...
Donna...
L'ultimo esame...
Ti porterò con me...
Ho comprato una lett...
Lira di Dio...
La dama...
Mattino...
Visioni d'Estate 201...
I miei castelli......
mi piace stare qui...
Inadatto...
RICORDI...
Una Corsa Speciale...
Lo scorrere dell\'ac...
Dove sei?...
L'addio...
Chiudi gli occhi, fi...
Haiku Nel cielo...
Una amicizia special...
L ' ultima Thule...
Al rincasar degli sb...
Gli anni vanno via e...
POETARE...
In riva al mare...
NON FRIGNARE PIÙ...
Ho bisogno di te...
IL QUINTO ANNIVERSAR...
Nello spazio senza g...
Io e l’estate....
Giovani...
Come rugiada...
Senso di colpa...
quando il tutto sara...
Tu mi colori la vita...
HO CONOSCIUTO L'AMOR...
L'inverno nel cuore...
L'AMORE...
Sul Meeting di Rimin...
NAVIGO DENTRO UNA ...
A RISCHIO DI COTTURA...
Fiordifragola...
L’Abete...
Uno scorcio di io(C)...
Ho cercato di amarti...
Non andar via...
Le esistenze non son...
L' AMORE SUL WE...
Un ombrellone...
Amore virtuale...
NUMMERI di Enio 2...
Sullo scoglio...
Er chiodo fisso...
Zacchete !...
Vivimi...
UN FIORE NEL CIELO...
AGOSTO...
Il Volo...
Punti di vista...
21 aprile...
I tuoi momenti...
Bugie allo specchio....
I figli piccoli sner...
In un giardino...
Il profumo della pio...
Come un \'albero...
PICCOLO AMORE...
Son fermo...
venere...
ALLA NOTTE...
Sul sentiero senza r...
Kathy dagli occhi di...
Platonica...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Una pagina per due

Figlia mia,
quelle come te
si arrabbiano
dipingendo
sogni impossibili.


Colpa mia,
perché a me spettava
d’infiammarti il
cuore
e non lasciarti colma
di rancore,
ma quella porta l’hai
voluta chiusa
e se l’amore lascia il
posto all’odio
resta soltanto un
vuoto
in un rimprovero
velato.


Ti prego Dio, fa che
non sia triste,
che non lasci più
cadere quella briglia
e che mai possa
provare
quanto fa male l’odio
di una figlia.



Perdonami Pà...
ma quelli come
te si
arrabbiano e soffrono
dipingono fiabe
su solchi di te e di
me.


Tu sei mio padre,
una vetta troppo alta
da scalare,
l’urlo in fondo ai
miei pensieri
ma se una sola volta
mi avessi mostrato
un tuo sorriso,
questo cielo così
grande
si sarebbe illuminato.


Quanto tempo perso,
Pà...
per capire quanto
poco tempo
abbiamo per morire.


Non te ne andare
Pà...
io non ti ho mai
odiato,
dai...restiamo ancora
un po’.


Ora Papà...ora!
Domani no,
domani dovremo dirci
addio.



Share |


Poesia scritta il 17/11/2015 - 11:39
Da m c
Letta n.336 volte.
Voto:
su 14 votanti


Commenti


Grazie...questa poesia è stata messa su un video...questo è il link ... https://youtu.be/g-88MgxaFU0

m c 18/11/2015 - 06:56

--------------------------------------

Molto bella....E assai toccante...i miei complimenti.

Maria Cimino 17/11/2015 - 21:18

--------------------------------------

HOLA M C molto bella... come dice Fabio potrebbe essere un testo di una song Adios

Lucio Del Bono 17/11/2015 - 19:49

--------------------------------------

Toccante e commovente questa tua bella opera, complimenti

Anna Rossi 17/11/2015 - 19:18

--------------------------------------

Un dialogo che può essere anche il testo per una canzone. Molto sentita e piaciuta. Ciaooo

Fabio Garbellini 17/11/2015 - 17:13

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?