Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Risveglio...
La forza interiore s...
Si deve...
GIORNO SPECIALE...
HAIKU N.10...
L'artista...
Stupore...
SCUSAMI...
Egoismo...
A piedi nudi...
Come neve...
Il Natale...
Inverno...
Un senso di me...
Natale 2018...
Figlia...
Non c\'è posto per m...
Scrivimi...
Dedicata a......
Il biglietto d'ingre...
LA POETESSA DEL...
31 ottobre...
Bambino caro...
Eternamente Tu...
Uomo (vita)...
QUELLA FINESTRA APER...
ERA BIZZARRA...
Messaggio di Natale...
In questa mia sera...
CONFUSO...
Inverno...
e guardo i papaveri...
IL GIARDINO DELLE PA...
Fantasia furfante....
IL FANTASMA DELLA BI...
Forse un giorno...(m...
Mi piace guardare l'...
Troppi sentimenti fa...
dio esiste perchè ha...
Piccolo uomo...
Trepidi richiami...
Nuovo Evento...
NATALE 2...
Un ponte...
Abbiamo la coscienza...
HAIKU' ***...
Decoupage...
Connessione....
Nella sua meraviglia...
La nostra stella......
HAIKU N.9...
Sogno...
QUESTO NATALE GALOPP...
SOFFIO DI VITA...
Sussurro della vita...
Domani ancora noi...
Riflessioni...
Donna avvolta...
LA VITA...
LA NOIA SI VE...
Frenesie...
Fai presto a dire an...
Dovrei...
Natale all'improvvis...
Il futuro...
La vita ( Il respiro...
Rumore...
Senza possibilità di...
La sedia...
Lontano da qui...
Adesso......
Sul Tuo viso...
MARTA...
La vita e il mare...
I silenzi della nott...
Un giorno una person...
SOLO PER UN ATTIMO...
Natale...
Sole d'inverno...
Volo di uccelli...
All'ombra...
Finalmente...
Amare....
SE SOLO AVESSE UN CU...
Bella dentro...
gelida pioggia...
Persa...
A te che vaghi nell'...
bagnati di lillà...
COS' E' LA VIT...
Il pesciolino e il p...
La vita è negli occh...
Segnali...
Esordire....
Instabilità...
Haiku- l'angoscia so...
LA FEDE...
Prospettiva di un'Es...
Consapevolezza...
Sento il bisogno di ...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



IL TRENO

Scivola sinuoso
come un forziere
carico di preziosi,
oscillando tra le onde
dei campi arati
dei floridi boschi,
penetrando la dura pietra
fino a giungere
alle stringate città.
Tanti occhi, rare gemme
svelano singolari riflessi
di mondi simili eppur lontani,
faville di gioia e di dolore.
Il treno, solerte e risoluto
segue il suo tragitto
respirando gli umori
del vento e del sole
e dell'umana varietà,
facendone preziosa miscela
da offrire
ai cuori dischiusi,
prima che le porte
si spalanchino alla frenesia
e alla fredda e rigida fuga.
Inalo il tesoro,
contemplo e sogno un nuovo viaggio
che mi porti lontano
a farmi rischiarare da altre gemme
per avvicinarmi sempre di più
a me stessa.


Millina Spina, 20 Novembre 2015



Al mio paese non passa il treno e nella mia Sardegna i treni sono particolari. Solo da adulta ho scoperto la bellezza, il fascino ed i misteri del treno tanto da programmarne dei viaggi. Come quello appena fatto.



Share |


Poesia scritta il 20/11/2015 - 20:35
Da Millina Spina
Letta n.513 volte.
Voto:
su 11 votanti


Commenti


Grazie Sabry!
È bello osservare appoggiati al vetro, i colori, i paesaggi e cullati dalla corsa pensare di star lì a lungo, senza tempo e senza mèta.
Buona domenica!

Millina Spina 22/11/2015 - 14:18

--------------------------------------

Per un attimo mi hai portato in un viaggio su un treno senza meta...Bella...Buona notte

Sabry L. 22/11/2015 - 00:55

--------------------------------------

Grazie Paolo, per aver apprezzato la mia poesia e per aver lasciato anche il tuo segno in questo vagone! Segno graditissimo!

Millina Spina 21/11/2015 - 20:31

--------------------------------------

Carissima Millina, una visione e un ricordo del treno immensamente poetico, che mi ha rapito e affascinato, sei stata bravissima. Lodi e complimenti perpetui

Paolo Ciraolo 21/11/2015 - 18:36

--------------------------------------

Grazie amico Rocco!
È bello viaggiare con tutti voi nella stessa carrozza, guardarci negli occhi e discorrere dei nostri sentimenti e dei nostri ricordi, condividendo i paesaggi e le attese.
Ciao!

Millina Spina 21/11/2015 - 15:32

--------------------------------------

Il treno... il suoi partire... i tanti ricordi che lascia... le tanti lacrime a la stazione che diventa "attesa"... Adorabile verseggio... Il mio elogio e il mio lieto settimana Millina.
*****

Rocco Michele LETTINI 21/11/2015 - 12:06

--------------------------------------

Grazie caro Arcangelo per aver condiviso qui con me i tuoi ricordi.
Il primo treno che vidi fu in TV, poi nel libro di lettura delle elementari. Dal vivo solo qualche anno più tardi, ma da noi sono dei semplici autobus su rotaie tanto stanchi nel loro perenne sbuffare che puoi scendere a raccogliere le bacche di mirto e risalire.
Ho scritto questa poesia a pochi giorni dal rientro da un viaggio all'estero dove ho usato il treno, come nei viaggi precedenti. Per me il treno è una scoperta da adulta ma che vivo con la stessa meraviglia dei bambini, osservando, dialogando e fantasticando.
Rileggendola mi pare di vedere il trenino locale che scivola nella mia terra e non il treno moderno da cui osservavo il mondo qui descritto. E' evidente quindi quanto il mondo e lo spirito di chi lo abita siano simili, ovunque.
Son felice di aver destato in te dei ricordi così semplici ma indelebili e ti ringrazio per aver condiviso con me il tragitto!

Millina Spina 21/11/2015 - 11:48

--------------------------------------

Carissima Anna, non posso che ringraziarti per aver lasciato un segno in questo vagone ed essere felice per esserti seduta nel sedile accanto al mio!
Felice sabato

Millina Spina 21/11/2015 - 11:31

--------------------------------------

Ma 5 kg di grazie, caro Luciano!!
I complimenti non possono che farmi piacere...ma mi fanno arrossire!!
Grazie e buon sabato.

Millina Spina 21/11/2015 - 11:28

--------------------------------------

Dolce Millina, quanti bei ricordi hai suscitato in me, con questa tua. Dalle tue parti il treno non passa, ma io, da piccolo, appena potevo, mi facevo accompagnare alla stazione ferroviaria per ammirare la grandiosità di questo mezzo di locomozione. Che bello potervi salire e scoprire tutti i segreti celati nelle carrozze ed assistere alla partenza, con quella grande locomotiva in testa che sbuffava ancor prima di mettersi in movimento!

Arcangelo Galante 21/11/2015 - 11:01

--------------------------------------

Ciao Millina sei speciale nel saper trasmettere delle emozioni, mi sono ritrovata con te nel rivivere le tue belle sensazioni.Un abbraccio e un buon sabato cara amica di penna.

Anna Rossi 21/11/2015 - 05:13

--------------------------------------

Guarda.....è veramente bella,5 kg abbondanti di complimenti.

Luciano Guidotti 21/11/2015 - 00:06

--------------------------------------

Grazie infinite Pettirosso per il tuo passaggio e per aver vissuto con me il meraviglioso viaggio!
Buonanotte.

Millina Spina 20/11/2015 - 23:45

--------------------------------------

Grazie Millina,
per un istante ho ripercorso la strada che ho fatto tanti anni fa visitando la Sardegna isolata e selvaggia, ospitale e schiva, seduto proprio accanto a te emozionato da tutto ciò che mi circondava.

pettirosso canterino 20/11/2015 - 23:35

--------------------------------------

Grazie carissime Margherita,Sabrina e Maria.
Da noi i treni sono piccoli e lenti, un folklore direi. Varco il mare ed i confini per viverli nella loro grandezza e velocità, osservandoli a bocca aperta come una bambina ad una importante scoperta.
Poi torno nella mia lentezza sognando un nuovo viaggio per stupirmi ancora, del mondo e di me.
Grazie ancora!!

Millina Spina 20/11/2015 - 23:24

--------------------------------------

Hoi cara ciao un treno carico di delicatezza sei te....e comunque mi sa che vengo in Sardegna voglio vederlo anch'io questo treno particolare...Noto che dalle vostre parti tante cose sono particolari...questa sera ad esempio lo sei tu..ciao cara bellissima poesia. I miei complimenti...

Maria Cimino 20/11/2015 - 22:48

--------------------------------------

Bellissima. Sei adorabile Millina. Ti abbraccio

Sabrina Marino 20/11/2015 - 22:48

--------------------------------------

Il treno un fascino particolare...nel mio paese il treno passa...vero.. sono particolari nella nostra isola...bellissimo viaggio...il tuo Complimenti...

margherita pisano 20/11/2015 - 22:40

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?