Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Ti guardo... Ti sent...
L’aforisma è… L’a...
Papaveri...
Mare nero...
...negli aranci dei ...
MUORI...
Io sono...
OGGI...
Il buon pirata ...
il sistema e la norm...
Genesi...
A Leopardi ( Parte 1...
giocosi attimi...
Notte sui Lungarni...
HAIKU N.20...
La giostra Felicità...
Salpare verso le ste...
È tardi...
Felicità...
Tovaglioli...
L'ornitolo...
UNA VOLTA E' S...
La maledizione dell’...
Di bianchi...
ACCOMPAGNAMI ALLA VI...
Sole di nebbia...
'O Puvuriello - Il p...
Invidia...
In pace con se stess...
Analisi del mio scet...
Volare...o forse no!...
Chi sei......
Canto di lei che ven...
La lucciola...
La mia storia- OTTOB...
Le Odle...
ODE AL MIO SORRISO...
Loro non c'entrano...
Il sole è amore...
SOLCHI PROFONDI SULL...
Vacanze virtuali...
A mia moglie...
Una storia d'amore...
Aspettando l'amore...
Sogni e Incubi...
Ci siete...
Il tempo...
HAIKU N.18...
La vita in un attimo...
LEGAMI...
La domenica...
IL SOGNO DI DOM...
Lettera dal carcere...
Parvenze teatrali...
CATERINA...
Il ciottolo e la nuv...
Il figlio del male...
Dentro...
addio veramente a...
Il bacio del mattino...
A MALI ESTREMI...
ISTANTI...
Macedonia Onirica...
L'UMANO...
Ricordando te...
Vivi e comportati co...
SONO STELLA...
Marea...
È felicità...
Illusione...
NON RUBARE I MIEI CO...
Tu sei la mia luce...
La felicità esiste d...
GIOVANNA O GIULIANA ...
Illusioni e sentimen...
Così felici...
Lacrima...
Il Niente...
Alla foce d'un rivol...
Ali...
Quando al fulmine no...
RIFLESSIONE CON LA R...
'... un pò di follia...
Ti Donerò Dei Fiori....
L’ultimo atto...
Un COLPO al CUORE...
LA FELICITÀ È...
Il volo senza fiato...
SGUARDI NEL NULLA...
La preghiera di un a...
Il paradosso di Zeno...
la felicità? due big...
Burka...
IL CORAGGIO DI ...
Fantastica follia...
Semplici sensazioni...
Il vento scompiglia ...
Felicità...
Martina si sposa...
Fragile Impercettibi...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Foglie

Eccomi qui.
Torno a parlarti di noi.
Apri gli occhi e guardami.
Sono sempre stato qui al tuo fianco.


Non è un caso
se chiamo ancora il tuo nome.
Non è una bugia
se tu continui a chiamare il mio.


Eccoci qua.
Uno di fronte all'altro.
Tocca il mio cuore.
Non importa se è coperto di cicatrici.


Ho bisogno del tuo amore.
Vieni a sederti sulla soglia
della mia anima.
Nessuno ti caccerà da li.


Siamo dall'altra parte della realtà.
E' la nostra isola d'amore.
Guarda il mare come si avvicina.
Baceremo le sue onde ad una ad una.



Share |


Poesia scritta il 05/12/2015 - 14:50
Da Gianny Mirra
Letta n.393 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


Scusatemi se non vi ho ringraziati prima ma ho letto solo ora di essere arrivato terzo. Mi sono quasi spaventato perché non sono abituato. Ho sentito una stretta allo stomaco. Grazie a tutti Buona notte

Gianny Mirra 25/01/2016 - 01:05

--------------------------------------

Bravo Gianny. Complimenti per il riconoscimento.
Dario

Dario Menicucci 12/01/2016 - 22:41

--------------------------------------

Ciao Gianny Complimenti...per il riconoscimento...sei bravissimo e mi piace leggere le tue poesie...

margherita pisano 12/01/2016 - 18:10

--------------------------------------

Gianni, questo riconoscimento peraltro mritatissimo! E' da considerare - secondo me - un grande apprezzamento a tutta la tua poetica e al complesso delle magnifiche opere che fino ad ora ci hai fatto conoscere. Grazie al Cielo esistono persone e poeti come te! CHAPEAU!

Renato Granato 12/01/2016 - 17:46

--------------------------------------

Bravissimo Gianny, io dentro di me lo sapevo che una tua poesia avrebbe vinto, sai quanto ti stimo.
Questa probabilmente è quella che meglio ti rappresenta: un misto di dolcezza e malinconia
Complimeti carissimo amico
Nadia

Nadia Sonzini 12/01/2016 - 10:11

--------------------------------------

Bravo Gianny, questa poesia è un incrocio tra tristezza e romanticismo.Mi piace tantissimooo
Soprattutto la chiusa.

Maddalena Clori 07/12/2015 - 02:21

--------------------------------------

Poesia dall'intenso contenuto, in cui si evince una sofferenza provata e la voglia di superare un momento difficile, fianco a fianco con la persona amata. Quell'isola d'amore si trova dall'altra parte della realtà ed è certamente un luogo ove poter trascorrere momenti felici che facciano dimenticare il passato e guardare il futuro con occhi diversi. Una piacevole lettura!

Arcangelo Galante 06/12/2015 - 13:42

--------------------------------------

Mi è piaciuta moltissimo. L'ho percepita come descrizione di un dolore vero sofferto, ma composto e un tentativo di superarlo al di là del reale, come può fare un poeta
Deliziosi in particolare i versi
"vieni a sederti sulla soglia della mia anima"
"guarda il mare come si avvicina,
baceremo le onde una ad una"
Complimenti sinceri
e buon fine settimana
Nadia

Nadia Sonzini 05/12/2015 - 22:25

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?