Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

'... un pò di follia...
Ti Donerò Dei Fiori....
L’ultimo atto...
Un COLPO al CUORE...
LA FELICITÀ È...
Il volo senza fiato...
SGUARDI NEL NULLA...
La preghiera di un a...
Il paradosso di Zeno...
la felicità? due big...
Burka...
IL CORAGGIO DI ...
Fantastica follia...
Semplici sensazioni...
Il vento scompiglia ...
Felicità...
Martina si sposa...
Fragile Impercettibi...
Buco nero...
è passato tanto temp...
Colpa del sale...
LA FELICITÀ ...SAI...
Il duetto dei fiori...
BIANCO...
La maledizione dell’...
L'ULTIMO DONO...
Cechin...
IL CANCRO È UN CLAND...
Antoine e il Piccolo...
Ragazza col turbante...
Mille...
Il buon pirata...
Il Ritratto Di Doria...
HAIKU DEDICATO...
SUDORI ROVENTI...
IL PRESAGIO...
La mia storia- DICEM...
Amore che torni...
Banditi...
Toro nero ebano...
Sulle note dei poeti...
LE DONNE E IL ...
D\'amaranto colore...
A capo chino...
ORRORE...
Millennials...
Liberi di volare...
La tua voce...
Prigionieri...
Forse...
ODE AI MIEI RICCI...
Posso?...
Imbalsamato giorno...
TEMPESTA...
Imparerò...
IL SAPORE DELLA FELI...
Canto della voce del...
La felicità ? La fel...
Fiore di cardo...
Baciala. Sempre. An...
Allora navigo...
AMAMI SENZA RITEGNO...
Veleno...
Potessi o dovessi......
Così vicini, così lo...
Ombre e silenzi...
Corridoi di lacrime ...
quell'ultimo addio...
Consapevolezza dell'...
E veglio su di te...
La sottoveste rossa...
Stazione...
Anche il nero può di...
La vita è gioia...
haiku - caramelle...
Dare il meglio di se...
Artisti in convento...
L' UOMO NERO NON ...
SQUARCIO...
Il tuo silenzio...
NON DEVO PIÙ NASCOND...
Non sarai mai sola...
Tu puoi...
Da Argada a Runcatin...
Il mulino...
Occhi negli occhi...
Tutto il bello che c...
La ballata di Rocky ...
Vorrei poterti dire....
Colori miei disegnat...
Passato....
OLTRE IL RESPIRO...
Volcano...
Un qualche fiore...
Ricatto...
Partita persa...
QUANDO VORRAI, SOLO ...
Tramonto...
Se volesse il cielo...
HAIKU N.16...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Dicembre 2015

In punta di piedi
è entrato dicembre
e si è seduto in disparte,
forse temendo
di fare altro rumore
in un mondo che grida.


Sui volti dei giovani
l'anno alle porte
ha dipinto un sogno,
negli occhi di un vecchio
un velo nostalgico
colmo di malinconia.


Un mese diverso
di ombre e speranze,
e di contrasti. E il Natale?
Forse un'altra illusione,
ma che porti comunque
un po' d'amore nei cuori.



Share |


Poesia scritta il 07/12/2015 - 02:10
Da Dario Menicucci
Letta n.538 volte.
Voto:
su 8 votanti


Commenti


Ciao Dari eccomi qua. Mi cercavi , volevi un mio commento ed eccolo e spero che ricambierai la visita. Che dire il tuo dicembre è un po' diverso dal solito a cui abbiamo assistito negli anni passati. Meno clamore, sottotono, meno colorato e musicale. Gli avvenimenti ultimi hanno scardinato le porte delle nostre anime e le hanno colorate di rosso ucciso e non natalizio. Ad ogni buon conto come tu stesso rilevi con versi delicatissimi non mancano fattori a farci avvertire anche questo Natale. Ragazzi e speranza , sono la stessa cosa...
Bella ti aspetto allora.

luciano rosario capaldo 08/12/2015 - 09:41

--------------------------------------

Ciao caro... in punta di piedi entri te a regalarci questa delicata e riflessiva poesia....ohi Dario un pò d'amore sono io che lo auguro a te....lo meriti tutto...tutto....intanto grazie per questa tua dolcezza..A te una serena notte.ciao Dario.

Maria Cimino 07/12/2015 - 23:38

--------------------------------------

Dicembre è un mese di contrasti, un mese che amplifica, nel bene o nel male, la percezione dei nostri stati d'animo. Un mese freddo che scalda i cuori, pieno di speranze per l'anno nuovo, di nostalgia per l'anno che finisce. Allegro per i giovani e per gli innamorati, malinconico per i vecchi e per chi è da solo. Quest'anno poi, con tutto quello che è successo, è arrivato senza farsi sentire. Mi auguro che questo Natale, comunque venga vissuto, che si creda o no, porti a tutti un po' d'amore

Dario Menicucci 07/12/2015 - 19:28

--------------------------------------

Dicembre ed i giorni di festa ci fanno volare come su un'altalena, facendoci provare l'ebbrezza dell'illusione che l'anno che verrà sarà quello determinante per i nostri progetti, salvo poi iniziare gennaio nella solita routine. Ma come rinunciare a quelle magiche illusioni e a tutta la speranza che dicembre infonde?

Millina Spina 07/12/2015 - 12:24

--------------------------------------

Molto profonda e invita a riflettere su quello che sta accadendo intorno a noi...bellissima e carica di Speranza la chiusa! Buona giornata,

Chiara B. 07/12/2015 - 10:23

--------------------------------------

Poesia molto profonda che ci fa riflettere sulla violenza inaudita di questo periodo storico mi unisco al tuo malinconico augurio per un maggiore amore nel mondo.
Complimenti
Nadia

Nadia Sonzini 07/12/2015 - 08:48

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?