Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Parlami...
Vattene che sei in t...
Avvento...
Solstizio d'inverno...
Ogni attimo...
Struggenti note....
Ombra di luce...
Il sole a quadri...
Risurrezione...
haiku 31...
Dolore e felicità...
E sussurrai al vento...
Che fatica !...
nostro?...
LA MIA CITTÀ (Tries...
IL MITO DEL MO...
Le porte del sogno...
Trieste...
Tempo, nostalgia e m...
L’avvita...
Siti di quiete....
Anna e Filippo...
Senza volto......
DISEGNAVO CHITARRE E...
Dolce sconosciuta....
I più veloci del mar...
Scrissi di noi...
Dicembre...
Risveglio...
La forza interiore s...
Si deve...
GIORNO SPECIALE...
HAIKU N.10...
L'artista...
Stupore...
SCUSAMI...
Egoismo...
A piedi nudi...
Come neve...
Il Natale...
Inverno...
Un senso di me...
Natale 2018...
Figlia...
Non c\'è posto per m...
Scrivimi...
Dedicata a......
Il biglietto d'ingre...
LA POETESSA DEL...
31 ottobre...
Bambino caro...
Eternamente Tu...
Uomo (vita)...
QUELLA FINESTRA APER...
ERA BIZZARRA...
Messaggio di Natale...
In questa mia sera...
CONFUSO...
Inverno...
e guardo i papaveri...
IL GIARDINO DELLE PA...
Fantasia furfante....
IL FANTASMA DELLA BI...
Forse un giorno...(m...
Mi piace guardare l'...
Troppi sentimenti fa...
dio esiste perchè ha...
Piccolo uomo...
Trepidi richiami...
Nuovo Evento...
NATALE 2...
Un ponte...
Abbiamo la coscienza...
HAIKU' ***...
Decoupage...
Connessione....
Nella sua meraviglia...
La nostra stella......
HAIKU N.9...
Sogno...
QUESTO NATALE GALOPP...
SOFFIO DI VITA...
Sussurro della vita...
Domani ancora noi...
Riflessioni...
Donna avvolta...
LA VITA...
LA NOIA SI VE...
Frenesie...
Fai presto a dire an...
Dovrei...
Natale all'improvvis...
Il futuro...
La vita ( Il respiro...
Rumore...
Senza possibilità di...
La sedia...
Lontano da qui...
Adesso......
Sul Tuo viso...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Stella cadente

Sei giunta breve, effimera, come un fulmine a ciel sereno...
Sol per un istante hai rischiarato violacei orizzonti lontani.
Poi sei andata via con la tua bruciante scia, lasciando il mio cuor muto, afflitto e tetro.
Notte!!! Abbi pietà del mio dolor...
Avvolgi con le tue spire fredde e tetre il mio cuor ferito.
Non più luce, non più color, ne voce.
Mai più...


Share |


Poesia scritta il 19/12/2015 - 18:34
Da Giovanni Santino Gurrieri
Letta n.351 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


Ricambio di cuore Gaetano e grazie per il tuo bellissimo apprezzamento.
Ti auguro una buona serata.

Giovanni Santino Gurrieri 22/12/2015 - 21:19

--------------------------------------

***** per questa bella poesia... Buon Natale Giovanni... DtB!

Gaetano Lo Iacono 22/12/2015 - 18:54

--------------------------------------

Correggo errore di battitura:tu sei molto gentile e delicata.
Grazie Maddalena

Giovanni Santino Gurrieri 22/12/2015 - 18:35

--------------------------------------

Grazie Maddalena ti sei venuta una donna molto gentile e delicata.
Buonaserata a te.

Giovanni Santino Gurrieri 22/12/2015 - 17:47

--------------------------------------

Ciao Giovanni! Mi dispiace che sei triste. Spero che potrai ritrovare pace e serenità. Grazie per aver condiviso questa poesia, è molto bella! Queste sono tutte per te *****

Maddalena Clori 22/12/2015 - 15:21

--------------------------------------

Care Sabrina e Rosa grazie per la vostra sensibilità.
Il dolore che ho trascritto in queste poche righe è tremendo e mi scuote tutto.
Buona notte carissime.

Giovanni Santino Gurrieri 20/12/2015 - 22:31

--------------------------------------

Versi belli,dolenti ed emozionanti.Bravo!

Rosa Chiarini 20/12/2015 - 17:24

--------------------------------------

Concordo con commenti precedenti. Proprio un urlo il tuo. Bella e di gran impatto. Serena giornata

Sabrina Marino 20/12/2015 - 12:34

--------------------------------------

Ciao Giovanni mi piace la tua stella....condivido il tuo pensiero....e il tuo grido li faccio mio..a te i miei complimenti...ciao....

Maria Cimino 20/12/2015 - 12:07

--------------------------------------

Si cara Anna è proprio un utlo il mio.
Il dolore che voglio descrivere non ha confini in queste poche righe...
Grazie per la tua sensibilità.

Giovanni Santino Gurrieri 20/12/2015 - 08:20

--------------------------------------

E' quasi un urlo questa straziante poesia...mi ha commosso perché l'ho sentita mia...Un abbraccio Giovanni

Anna Rossi 20/12/2015 - 05:47

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?