Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Imbalsamato giorno...
Occhi belli (Sindro...
TEMPESTA...
Imparerò...
IL SAPORE DELLA FELI...
Canto della voce del...
La felicità ? La fel...
Fiore di cardo...
Baciala. Sempre. An...
Allora navigo...
Veleno...
Potessi o dovessi......
Così vicini, così lo...
Ombre e silenzi...
Corridoi di lacrime ...
quell'ultimo addio...
Consapevolezza dell'...
E veglio su di te...
La sottoveste rossa...
Stazione...
Anche il nero può di...
La vita è gioia...
haiku - caramelle...
Dare il meglio di se...
Artisti in convento...
L' UOMO NERO NON ...
SQUARCIO...
Il tuo silenzio...
NON DEVO PIÙ NASCOND...
Non sarai mai sola...
Tu puoi...
Da Argada a Runcatin...
Il mulino...
Occhi negli occhi...
Tutto il bello che c...
La ballata di Rocky ...
Vorrei poterti dire....
Colori miei disegnat...
Passato....
OLTRE IL RESPIRO...
Volcano...
Un qualche fiore...
Ricatto...
Partita persa...
QUANDO VORRAI, SOLO ...
Tramonto...
Se volesse il cielo...
HAIKU N.16...
La Sera...
Impermeabile...
Fabrizio De Andrè...
DOV' E' LA FEL...
OGNI VOLTA...
sedotto ed increspat...
La scintilla e la ce...
Guarda lontano...
IL ROSPO...
SUBLIME...
Liscio Gassato e Fer...
Mi perdoni Padre per...
Quando ti accorgi ch...
Un Pesce...
LIBERTA'...
Ad occhi chiusi...
Si tenta sempre di s...
Il fuggitivo...
C'è cosa è l'autismo...
LE PAURE DEL PASSATO...
ecce homo...
IL VOLO DEL GHEPPIO...
Le storie diventano ...
La felicità, luci e ...
Nel silenzio del cie...
Un minuto...
Difetti inutili: c'è...
Uomo rigettato...
abissi di memoria...
MAI NOTTE FU TANTO A...
Inutile tempo...
Serve chiarezza...
Rivivere...
A riveder le stelle...
LE TUE PAROLE...
Lorenza indaga (sgui...
Eclissi...
DENTRO...
IO, IRMA E L\\\'ALTR...
RINASCITA...
Non è oblio...
Cos'è la felicità...
Mille sogni e la ron...
Al perfezionista pen...
Amo il mare...
La felicità...
IO IL SOLE E TU LA L...
CI ABBIAMO PROVATO...
LEI L' INVIDIA...
La mia storia- LUGLI...
Il vuoto...
una carezza...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Confessioni

Tanto chiesta
tanto ambita
tanto avuta
la tua misericordia
che l'ho resa puttana
e schiava del mio gioco
esistenziale
e più non chiedere il perché
brilli di luce propria
il mio spirito
e i miei occhi di luce fioca.
Confesso
e se confesso
mentirei a me stesso
se ammettessi di aver
pagato per quel che non ho avuto
e quel che ho
lo devo a quel che sono
ché da te ebbi solo
pugnalate.


E nei giorni di sole
tu fosti così lucente
da trarmi a perdermi
nei tuoi occhi
e ad aver conferme,


ma cerca pure dentro ai miei
quando vuoi riaverne.



Share |


Poesia scritta il 21/12/2015 - 19:45
Da Pasquale Sazio
Letta n.408 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Vi ringrazio infinitamente per i commenti lasciati e per il fatto che mi seguiate da sempre, un caloroso abbraccio e buone feste anche a voi

Pasquale Sazio 22/12/2015 - 19:33

--------------------------------------

VERSEGGIO DI ACUTO SPESSORE POETICO... IL MIO ELOGIO E IL MIO LIETO NATALE.
*****

Rocco Michele LETTINI 22/12/2015 - 09:14

--------------------------------------

Ciao Pasquale non è facile aprirsi così profondamente..tu hai avuto coraggio..bravo....poesia di grande impatto....A te il mio abbraccio...e tanti auguri di buone feste..

Maria Cimino 22/12/2015 - 00:13

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?