Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

In questa mia sera...
CONFUSO...
Inverno...
e guardo i papaveri...
IL GIARDINO DELLE PA...
Fantasia furfante....
IL FANTASMA DELLA BI...
Forse un giorno...(m...
Mi piace guardare l'...
Troppi sentimenti fa...
dio esiste perchè ha...
Piccolo uomo...
Trepidi richiami...
Nuovo Evento...
NATALE 2...
Un ponte...
Abbiamo la coscienza...
HAIKU' ***...
Decoupage...
Connessione....
Nella sua meraviglia...
La nostra stella......
HAIKU N.9...
Sogno...
QUESTO NATALE GALOPP...
SOFFIO DI VITA...
Sussurro della vita...
Domani ancora noi...
Riflessioni...
Donna avvolta...
LA VITA...
LA NOIA SI VE...
Frenesie...
Fai presto a dire an...
Dovrei...
Natale all'improvvis...
Il futuro...
La vita ( Il respiro...
Rumore...
Senza possibilità di...
La sedia...
Lontano da qui...
Adesso......
Sul Tuo viso...
MARTA...
La vita e il mare...
I silenzi della nott...
Un giorno una person...
SOLO PER UN ATTIMO...
Natale...
Sole d'inverno...
Volo di uccelli...
All'ombra...
Finalmente...
Amare....
SE SOLO AVESSE UN CU...
Bella dentro...
gelida pioggia...
Persa...
A te che vaghi nell'...
bagnati di lillà...
COS' E' LA VIT...
Il pesciolino e il p...
La vita è negli occh...
Segnali...
Esordire....
Instabilità...
Haiku- l'angoscia so...
LA FEDE...
Prospettiva di un'Es...
Consapevolezza...
Sento il bisogno di ...
Prima di amare...
Un incontro per la v...
Fase di rotazione...
È Natale...
La poesia...
Il Natale che non c’...
Vita...
Vorrei amarti.......
A TE...
Il Paradiso terrestr...
HAIKU N.8...
Ricordo 'a notte...
...scappa fanciulla,...
Dicembre...
La bellezza dei prep...
Ninfea...
CASTELLI DI SAB...
Ma non ne abbiamo ab...
Stella Cadente...
SI L'AMMORE...
Il padre che sta dom...
La piovra...
Anche questa è vita!...
Canto libero...
SOGNI...
Ombre e precipizi...
matto...
Bigliettini...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Strano sognar.

Rullar di tamburi possenti, come sospinti da antichi venti nordali, avanzan lenti sulla estesa pianur annebbiata.
Sull'opposto orizzonte lontano, orchestre di fiati d'otton primeggian con archi e trombon.
In mezzo a lor, lirici canti di cor polifonici, stan ad innalzar inni potenti, ma assai malinconici.
Che strana guerra però!
Non una stilla di sangue riversa al suol, non un morto, un ferito o un mi duol.
Eppur da le contrade vicine e lontane, stuol d'uomini in fuga notar io vidi.
Mentre dolci femminil creatur tremolanti, cantavan l'alleluia...dinanzi il trombar de li duri fiati orchestral incalzanti.
Poi di botto tutto s'acquieta...che pace!
Allor lesto m'oppongo al sopor
de l'antri d'Orfeo...
Guardo giù sul crocicchio sotto il balcon...
E che grave stupor!
Innanzi l'altarin di colori arancion: tre zampogne, due chitarre, un tamburo battente e un trombon...
Che gran fracasso! Che gran rumor!!!
Ma non fu sogno...
E' solo Natal.


Share |


Poesia scritta il 24/12/2015 - 23:29
Da Giovanni Santino Gurrieri
Letta n.369 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Care Anna e Nadia per oggi penso che la tristezza non debba comparitw in nessun modo.
Per cui,ho inteso scriver di musica e di gioioso fracasso natalizio.
Grazie mille care amiche vi rinnovo gli auguri di buon natale.

Giovanni Santino Gurrieri 25/12/2015 - 10:33

--------------------------------------

Molto carina e che allegria trasmette la tua poesia.Il suono della tua orchestra è arrivato anche a casa mia.
Prima il parco era avvolto in un silenzio letargico, ora sorride gaio.
Buon Natale!
Un abbraccio
Nadia

Nadia Sonzini 25/12/2015 - 09:03

--------------------------------------

Molto bella Giovanni, complimenti e Felice Natale

Anna Rossi 25/12/2015 - 04:22

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?