Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

..e tirarlo a forza...
L’orticello del conv...
Cicala...
Che roba !...
Poesia è una pagina ...
Eclissi di luna...
Tempesta...
QUANDO ARRIVERÀ IL M...
Eppur m'è caro...
Riflessioni in bilic...
Lidia...
Quiescente......
Per i bambini è faci...
La voce del vento...
PER FAVORE,POETI...
Da questa battima...
Notti d'agosto...
Starseed...
Ormai come ogni nott...
La vecchierella...
Il paese fantasma...
La guerra tra animi...
Soffice balzo...
La mia vita...
Sul tetto del mondo...
La Quercia...
Ti tengo nel cuore...
Non esiste vita che ...
Donna...
L'ultimo esame...
Ti porterò con me...
Ho comprato una lett...
Lira di Dio...
La dama...
Mattino...
Visioni d'Estate 201...
I miei castelli......
mi piace stare qui...
Inadatto...
RICORDI...
Una Corsa Speciale...
Lo scorrere dell\'ac...
Dove sei?...
L'addio...
Chiudi gli occhi, fi...
Haiku Nel cielo...
Una amicizia special...
L ' ultima Thule...
Al rincasar degli sb...
Gli anni vanno via e...
POETARE...
In riva al mare...
NON FRIGNARE PIÙ...
Ho bisogno di te...
IL QUINTO ANNIVERSAR...
Nello spazio senza g...
Io e l’estate....
Giovani...
Come rugiada...
Senso di colpa...
quando il tutto sara...
Tu mi colori la vita...
HO CONOSCIUTO L'AMOR...
L'inverno nel cuore...
L'AMORE...
Sul Meeting di Rimin...
NAVIGO DENTRO UNA ...
A RISCHIO DI COTTURA...
Fiordifragola...
L’Abete...
Uno scorcio di io(C)...
Ho cercato di amarti...
Non andar via...
Le esistenze non son...
L' AMORE SUL WE...
Un ombrellone...
Amore virtuale...
NUMMERI di Enio 2...
Sullo scoglio...
Er chiodo fisso...
Zacchete !...
Vivimi...
UN FIORE NEL CIELO...
AGOSTO...
Il Volo...
Punti di vista...
21 aprile...
I tuoi momenti...
Bugie allo specchio....
I figli piccoli sner...
In un giardino...
Il profumo della pio...
Come un \'albero...
PICCOLO AMORE...
Son fermo...
venere...
ALLA NOTTE...
Sul sentiero senza r...
Kathy dagli occhi di...
Platonica...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Strano sognar.

Rullar di tamburi possenti, come sospinti da antichi venti nordali, avanzan lenti sulla estesa pianur annebbiata.
Sull'opposto orizzonte lontano, orchestre di fiati d'otton primeggian con archi e trombon.
In mezzo a lor, lirici canti di cor polifonici, stan ad innalzar inni potenti, ma assai malinconici.
Che strana guerra però!
Non una stilla di sangue riversa al suol, non un morto, un ferito o un mi duol.
Eppur da le contrade vicine e lontane, stuol d'uomini in fuga notar io vidi.
Mentre dolci femminil creatur tremolanti, cantavan l'alleluia...dinanzi il trombar de li duri fiati orchestral incalzanti.
Poi di botto tutto s'acquieta...che pace!
Allor lesto m'oppongo al sopor
de l'antri d'Orfeo...
Guardo giù sul crocicchio sotto il balcon...
E che grave stupor!
Innanzi l'altarin di colori arancion: tre zampogne, due chitarre, un tamburo battente e un trombon...
Che gran fracasso! Che gran rumor!!!
Ma non fu sogno...
E' solo Natal.


Share |


Poesia scritta il 24/12/2015 - 23:29
Da Giovanni Santino Gurrieri
Letta n.343 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Care Anna e Nadia per oggi penso che la tristezza non debba comparitw in nessun modo.
Per cui,ho inteso scriver di musica e di gioioso fracasso natalizio.
Grazie mille care amiche vi rinnovo gli auguri di buon natale.

Giovanni Santino Gurrieri 25/12/2015 - 10:33

--------------------------------------

Molto carina e che allegria trasmette la tua poesia.Il suono della tua orchestra è arrivato anche a casa mia.
Prima il parco era avvolto in un silenzio letargico, ora sorride gaio.
Buon Natale!
Un abbraccio
Nadia

Nadia Sonzini 25/12/2015 - 09:03

--------------------------------------

Molto bella Giovanni, complimenti e Felice Natale

Anna Rossi 25/12/2015 - 04:22

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?