Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Infinito...
Dirti ciao...
Capitano, dove sei?....
Gioca a scacchi cont...
Luci d'Estate...
..e tirarlo a forza...
L’orticello del conv...
Cicala...
Che roba !...
Poesia è una pagina ...
Eclissi di luna...
Tempesta...
QUANDO ARRIVERÀ IL M...
Eppur m'è caro...
Riflessioni in bilic...
Lidia...
Quiescente......
Per i bambini è faci...
La voce del vento...
PER FAVORE,POETI...
Da questa battima...
Notti d'agosto...
Starseed...
Ormai come ogni nott...
La vecchierella...
Il paese fantasma...
La guerra tra animi...
Soffice balzo...
La mia vita...
Sul tetto del mondo...
La Quercia...
Ti tengo nel cuore...
Non esiste vita che ...
Donna...
L'ultimo esame...
Ti porterò con me...
Ho comprato una lett...
Lira di Dio...
La dama...
Mattino...
Visioni d'Estate 201...
I miei castelli......
mi piace stare qui...
Inadatto...
RICORDI...
Una Corsa Speciale...
Lo scorrere dell\'ac...
Dove sei?...
L'addio...
Chiudi gli occhi, fi...
Haiku Nel cielo...
Una amicizia special...
L ' ultima Thule...
Al rincasar degli sb...
Gli anni vanno via e...
POETARE...
In riva al mare...
NON FRIGNARE PIÙ...
Ho bisogno di te...
IL QUINTO ANNIVERSAR...
Nello spazio senza g...
Io e l’estate....
Giovani...
Come rugiada...
Senso di colpa...
quando il tutto sara...
Tu mi colori la vita...
HO CONOSCIUTO L'AMOR...
L'inverno nel cuore...
L'AMORE...
Sul Meeting di Rimin...
NAVIGO DENTRO UNA ...
A RISCHIO DI COTTURA...
Fiordifragola...
L’Abete...
Uno scorcio di io(C)...
Ho cercato di amarti...
Non andar via...
Le esistenze non son...
L' AMORE SUL WE...
Un ombrellone...
Amore virtuale...
NUMMERI di Enio 2...
Sullo scoglio...
Er chiodo fisso...
Zacchete !...
Vivimi...
UN FIORE NEL CIELO...
AGOSTO...
Il Volo...
Punti di vista...
21 aprile...
I tuoi momenti...
Bugie allo specchio....
I figli piccoli sner...
In un giardino...
Il profumo della pio...
Come un \'albero...
PICCOLO AMORE...
Son fermo...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

all\'ombra del castagno

ALL’OMBRA DEL CASTAGNO
Vecchio ti vedo ogni giorno che da qui passo
sfruttare l’ombra del folto abete rosso
e del fresco e maestoso castagno.


Sin dal mattino la sedia stai cavalcando
Spostandola a piacimento di tanto in tanto
dove l’ombra lo richiede evitando il caldo.


Guardi ciò che intorno al tuo casolare avviene
dei momenti rimani a fissare un punto
con le braccia assorte alla spalliera del tuo seggio.


A volte appoggi il mento all’avambraccio
con l’occhio fissi un punto uno sguardo perso
forse stai ricordando un attimo, un momento .

I tuoi ricordi siano stati belli o brutti son rimasti,
quelli belli della gioventù che fu rimangon tutti,
quelli brutti fatti di guerre, fame, scarpe e vestiti rotti.


Cambia in fretta l’espressione della faccia
le tue rughe son solchi che la attraversan tutta,
gli occhi colmi di lacrime che più l’occhio non versa.


Da giovane il lavoro tribolato sotto il sole estivo
il bollente sole ti ha segnato il volto a buccia di pino
la fatica fatta di vanga e zappa, al tuo fisico mi inchino.


Adesso sfuggi da quel sole cocente che mal sopporti
sotto l’ombra del castagno la tua sedia, i tuoi ricordi
lo scorrer delle ore portan alla sera e tu neppur ti accorgi .
poeta dell’amiata g.c.r.



Share |


Poesia scritta il 08/01/2016 - 00:37
Da GIANCARLO POETA DELL'AMORE
Letta n.487 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


grazie

POETA DELL'AMIATA LUPO DELL'AM 10/01/2016 - 01:48

--------------------------------------

Gennarino come hai ragione avvolte o a volte sono due cose ben diverse mi sono sbagliato chiedo scusa

POETA DELL'AMIATA LUPO DELL'AM 09/01/2016 - 01:07

--------------------------------------

Tenera e delicata poesia...per descrivere in versi tutta una vita! Molto bella. Ciao

margherita pisano 08/01/2016 - 15:06

--------------------------------------

Bel contenuto... mi piace. Ma la forma... per esempio, avvolte è il participio passato del verbo avvolgere. Le coperte avvolte, etc... correggerei con A volte...alcune volte... Vedo nel profilo che scrivi anche racconti...quelli sì che mi piacerebbe leggerli...cià cià.

Gennarino Ammore 08/01/2016 - 10:00

--------------------------------------

Poesia dolce e malinconica, molto bella. Ciaooo

Fabio Garbellini 08/01/2016 - 07:04

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?