Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Trepidi richiami...
Nuovo Evento...
NATALE 2...
Un ponte...
Abbiamo la coscienza...
HAIKU' ***...
Decoupage...
Connessione....
Nella sua meraviglia...
La nostra stella......
HAIKU N.9...
Sogno...
QUESTO NATALE GALOPP...
SOFFIO DI VITA...
Sussurro della vita...
Domani ancora noi...
Riflessioni...
Donna avvolta...
LA VITA...
LA NOIA SI VE...
Frenesie...
Fai presto a dire an...
Dovrei...
Natale all'improvvis...
Il futuro...
La vita ( Il respiro...
Rumore...
Senza possibilitÓ di...
La sedia...
Lontano da qui...
Adesso......
Sul Tuo viso...
MARTA...
La vita e il mare...
I silenzi della nott...
Un giorno una person...
SOLO PER UN ATTIMO...
Natale...
Sole d'inverno...
Volo di uccelli...
All'ombra...
Finalmente...
Amare....
SE SOLO AVESSE UN CU...
Bella dentro...
gelida pioggia...
Persa...
A te che vaghi nell'...
bagnati di lillÓ...
COS' E' LA VIT...
Il pesciolino e il p...
La vita Ŕ negli occh...
Segnali...
Esordire....
InstabilitÓ...
Haiku- l'angoscia so...
LA FEDE...
Prospettiva di un'Es...
Consapevolezza...
Sento il bisogno di ...
Prima di amare...
Un incontro per la v...
Fase di rotazione...
╚ Natale...
La poesia...
Il Natale che non cĺ...
Vita...
Vorrei amarti.......
A TE...
Il Paradiso terrestr...
HAIKU N.8...
Ricordo 'a notte...
...scappa fanciulla,...
Dicembre...
La bellezza dei prep...
Ninfea...
CASTELLI DI SAB...
Ma non ne abbiamo ab...
Stella Cadente...
SI L'AMMORE...
Il padre che sta dom...
La piovra...
Anche questa Ŕ vita!...
Canto libero...
SOGNI...
Ombre e precipizi...
matto...
Bigliettini...
Il cassetto terzo a ...
QUELLA TUA FOTO...
Vent'anni senza di t...
Per capire chi ti vu...
Ombra...
Un mondo migliore...
Di passaggio...
Dal mio balcone...
Vorrei poter ricorda...
DA SOLI NON SI...
DICEMBRE(acrostico)...
TU LUNA...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Al mondo che soffre

Mostriamo al mondo che soffre
I frutti del nostro atavico amore,
mostriamo al mondo che freme
il buio intenso che lento geme.


Accendiamo un delicato lume
per dissipare le loro paure,
accendiamo piano un sole
che bruci le loro altere parole.


Specchiamoci in questo lago spento
senza timore di scoprirci veramente,
specchiamoci in questo lago morto
privo di ombre come navi senza porto.


Come quando la Luna piange
e il cielo si perde nel vasto mare,
come quando la Luna giace
qui dove il Male crepita come brace.


La nostra Vera Natura si paleserÓ
al grande vuoto dei loro occhi,
la loro falsa speranza udrÓ il riso
di un destino oscuro e inviso.


ResusciterÓ davanti ai nostri sguardi
obnubilati da una falsa coscienza,
ResusciterÓ dentro la nostra carne,
dentro il vino delle nostre taverne.



Share |


Poesia scritta il 22/01/2016 - 23:37
Da M A.
Letta n.426 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Profonda, riflessiva, ben costruita.. poesia. molto piaciuta..

Francesco Gentile 26/01/2016 - 13:33

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?