Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

ricordare...
L'amore e l'amicizia...
Ho un sogno da realu...
l'antica porta...
L’Amore che vorrei...
Infinito...
Dirti ciao...
Capitano, dove sei?....
Gioca a scacchi cont...
Luci d'Estate...
..e tirarlo a forza...
L’orticello del conv...
Cicala...
Che roba !...
Poesia è una pagina ...
Eclissi di luna...
Tempesta...
QUANDO ARRIVERÀ IL M...
Eppur m'è caro...
Riflessioni in bilic...
Lidia...
Per i bambini è faci...
La voce del vento...
PER FAVORE,POETI...
Da questa battima...
Notti d'agosto...
Starseed...
Ormai come ogni nott...
La vecchierella...
Il paese fantasma...
La guerra tra animi...
Soffice balzo...
La mia vita...
Sul tetto del mondo...
La Quercia...
Ti tengo nel cuore...
Non esiste vita che ...
Donna...
L'ultimo esame...
Ti porterò con me...
Ho comprato una lett...
Lira di Dio...
La dama...
Mattino...
Visioni d'Estate 201...
I miei castelli......
mi piace stare qui...
Inadatto...
RICORDI...
Una Corsa Speciale...
Lo scorrere dell\'ac...
Dove sei?...
L'addio...
Chiudi gli occhi, fi...
Haiku Nel cielo...
Una amicizia special...
L ' ultima Thule...
Al rincasar degli sb...
Gli anni vanno via e...
POETARE...
In riva al mare...
NON FRIGNARE PIÙ...
Ho bisogno di te...
IL QUINTO ANNIVERSAR...
Nello spazio senza g...
Io e l’estate....
Giovani...
Come rugiada...
Senso di colpa...
quando il tutto sara...
Tu mi colori la vita...
HO CONOSCIUTO L'AMOR...
L'inverno nel cuore...
L'AMORE...
Sul Meeting di Rimin...
NAVIGO DENTRO UNA ...
A RISCHIO DI COTTURA...
Fiordifragola...
L’Abete...
Uno scorcio di io(C)...
Ho cercato di amarti...
Non andar via...
Le esistenze non son...
L' AMORE SUL WE...
Un ombrellone...
Amore virtuale...
NUMMERI di Enio 2...
Sullo scoglio...
Er chiodo fisso...
Zacchete !...
Vivimi...
UN FIORE NEL CIELO...
AGOSTO...
Il Volo...
Punti di vista...
21 aprile...
I tuoi momenti...
Bugie allo specchio....
I figli piccoli sner...
In un giardino...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Al di là del dolore

Il mare
è un deserto liquido
di onde indifferenti
e di urla di vento.


La luce dell'alba
lo svela sconfinato
e invalicabile.


Un cimitero di onde
dove gli uomini
sotterrano
chi cerca
di ritornare uomo.


Avvolto in stracci
logori
una madre
stringe un bimbo
imbrattato d' odio
e di guerra.


L'acqua ormai bagna
il flebile pianto,
quelle mani stremate
forti d'amore
e disperazione.


Nessuna lacrima
in occhi
che non sanno
più piangere


nessun lamento
su quelle labbra
impastate di sale
e di violenza.


Tra le grida, intorno,
gelide di paura
e lo scricchiolio
di legno marcio
della barca inclinata,
un pescatore


un volto antico
scolpito dal sole,
impotente
nel piccolo scafo
già colmo di corpi.


Gli sguardi si toccano
indugiano un attimo,
poi entrambi
tendono le braccia.


La donna impassibile
si lascia morire
stringendo ora in mano
soltanto la schiuma
di quell'azzurro infinito.


L'uomo, di pietra,
abbraccia quel dono
e capisce
che esiste qualcosa
al di là
del semplice dolore.



Share |


Poesia scritta il 18/03/2016 - 06:44
Da Dario Menicucci
Letta n.826 volte.
Voto:
su 14 votanti


Commenti


Molto bella per il tema trattato... molto toccante, purtroppo sono tragedie dei nostri giorni. 5*

donato mineccia 30/04/2016 - 09:47

--------------------------------------

Molto bella per il tema trattato e la costruzione. Il preludio indica in modo inequivocabile,con l'uso di parole funeree e immagini evocative,la narrazione imminente della tragedia. I miei più sinceri complimenti.

Luciano Guidotti 12/04/2016 - 00:48

--------------------------------------

Complimenti per il riconoscimento mensile!! Buona serata,

Chiara B. 11/04/2016 - 20:57

--------------------------------------

Grazie per il riconoscimento mensile. Complimenti a tutti gli autori

Dario Menicucci 11/04/2016 - 08:02

--------------------------------------

Complimenti Dario, per il riconoscimento mensile! Complimenti a tutti gli autori premiati! Ciaooo

Fabio Garbellini 11/04/2016 - 06:56

--------------------------------------

Ciao caro complimentissimi per il meritato riconoscimento..poesia bellissima che tra l'altro mi era sfuggita.. Ti abbraccio caro e ti auguro una buona serata.

Maria Cimino 10/04/2016 - 21:50

--------------------------------------

Complimenti per il meritatissimo riconoscimento. Poesia stupenda che mi era sfuggita.
Un abbraccio
Nadia

Nadia Sonzini 10/04/2016 - 21:28

--------------------------------------

Complimenti per il meritatissimo riconoscimento di questi versi che arrivano e toccano il cuore in profondità...

margherita pisano 10/04/2016 - 16:17

--------------------------------------

Complimenti per il premio vinto con questa straziante, bellissima poesia che mi era sfuggita!... meritatissimo!

Patrizia Bortolini 10/04/2016 - 15:53

--------------------------------------

Dario poesia molto intensa e di grande significato umano. La guerra che distrugge la dignità di uomini, donne e bambini innocenti che il destino ha voluto cancellare. ***** affinché tu possa essere ascoltato e che la guerra sparisca per sempre e riporti pace.
Buona notte caro amico di penna

Milly Barattieri 18/03/2016 - 23:20

--------------------------------------

Delicata poesia che ho aprezzato molto

antonio girardi 18/03/2016 - 18:47

--------------------------------------

Veramente toccante nella sua tragicità...

ANNA BAGLIONI 18/03/2016 - 15:10

--------------------------------------

Un forte urlo di dolore che vuole smuovere l'indifferenza umana! Emozionante! Bellissima!

Patrizia Bortolini 18/03/2016 - 14:38

--------------------------------------

Dario è meravigliosa e commovente *****molto sentita

POETA DELL'AMIATA LUPO DELL'AM 18/03/2016 - 12:28

--------------------------------------

UN TOCCANTE VERSEGGIO... PERO' NON CONDANNEREI IL MARE, NEL SENTIRE DI CONTINUO VITTIME NEL SUO SPAZIO. NON SAREBBE MEGLIO PUNTARE IL DITO CONTRO NOI STESSI E LE NOSTRE ARDITE E IRRUENTI AVVENTURE?
LIETA GIORNATA DARIO.

Rocco Michele LETTINI 18/03/2016 - 11:54

--------------------------------------

Un'ode commossa, molto bella, ma non è il mare l'indifferente, non è esso a tradire.
Esso è e continua ad essere speranza dell'uomo che fugge dal suo simile perverso. Grazie della bellissima lirica di un dramma infinito. Buona giornata.

salvo bonafè 18/03/2016 - 11:03

--------------------------------------

Semplicemente complimenti.

Flavio Pampena 18/03/2016 - 10:45

--------------------------------------

Versi davvero toccanti... Buona giornata,

Chiara B. 18/03/2016 - 10:32

--------------------------------------

Tragedie dei nostri giorni! Commovente! Ciaooo

Fabio Garbellini 18/03/2016 - 06:57

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?