Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Tempesta...
QUANDO ARRIVERÀ IL M...
Eppur m'è caro...
Riflessioni in bilic...
Lidia...
Quiescente......
Per i bambini è faci...
La voce del vento...
PER FAVORE,POETI...
Da questa battima...
Notti d'agosto...
Starseed...
Ormai come ogni nott...
La vecchierella...
Il paese fantasma...
La guerra tra animi...
Soffice balzo...
La mia vita...
Sul tetto del mondo...
La Quercia...
Ti tengo nel cuore...
Non esiste vita che ...
Donna...
L'ultimo esame...
Ti porterò con me...
Ho comprato una lett...
Lira di Dio...
La dama...
Mattino...
Visioni d'Estate 201...
I miei castelli......
mi piace stare qui...
Inadatto...
RICORDI...
Una Corsa Speciale...
Lo scorrere dell\'ac...
Dove sei?...
L'addio...
Chiudi gli occhi, fi...
Haiku Nel cielo...
Una amicizia special...
L ' ultima Thule...
Al rincasar degli sb...
Gli anni vanno via e...
POETARE...
In riva al mare...
NON FRIGNARE PIÙ...
Ho bisogno di te...
IL QUINTO ANNIVERSAR...
Nello spazio senza g...
Io e l’estate....
Giovani...
Come rugiada...
Senso di colpa...
quando il tutto sara...
Tu mi colori la vita...
HO CONOSCIUTO L'AMOR...
L'inverno nel cuore...
L'AMORE...
Sul Meeting di Rimin...
NAVIGO DENTRO UNA ...
A RISCHIO DI COTTURA...
Fiordifragola...
L’Abete...
Uno scorcio di io(C)...
Ho cercato di amarti...
Non andar via...
Le esistenze non son...
L' AMORE SUL WE...
Un ombrellone...
Amore virtuale...
NUMMERI di Enio 2...
Sullo scoglio...
Er chiodo fisso...
Zacchete !...
Vivimi...
UN FIORE NEL CIELO...
AGOSTO...
Il Volo...
Punti di vista...
21 aprile...
I tuoi momenti...
Bugie allo specchio....
I figli piccoli sner...
In un giardino...
Il profumo della pio...
Come un \'albero...
PICCOLO AMORE...
Son fermo...
venere...
ALLA NOTTE...
Sul sentiero senza r...
Kathy dagli occhi di...
Platonica...
Vorrei essere un gat...
VITA...
DOLCE TESORO...
Conserva il mio rico...
SOFFIONE...
L'uomo Di Gomma...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Stelle

Soli
Lontani
Nuclei instabili
Lontani
Soli


Share |


Poesia scritta il 23/03/2016 - 18:15
Da Flavio Pampena
Letta n.346 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Io sono la Green Wind di prima...a quanto pare il nome non è stato modificato...comunque, avevo immaginato che tu paragonassi noi umani alle stelle. In effetti, seppure tutti insieme, a volte ci sentiamo soli. Bene!

Rossella Carmignano 24/03/2016 - 16:38

--------------------------------------

Grazie mille per i commenti,mi fanno un piacere incommentabile. Rispondendo a Green Wind, direi che possiamo dare più di un'interpretazione alla poesia. Il sole è una stella e ognuna di queste è sola. Sono lontane le une dalle altre e non sono abitate. Le stelle della poesia siamo noi che siamo "Soli". Contribuiamo alla vita dell'universo(splendiamo come stelle) con la nostra, ma allo stesso tempo a volte ci sentiamo distaccati da essa, perciò soli e fragili.

Flavio Pampena 24/03/2016 - 16:31

--------------------------------------

Grazie mille per i commenti,mi fanno un piacere incommentabile. Rispondendo a Green Wind, direi che possiamo dare più di un'interpretazione alla poesia. Il sole è una stella e ognuna di queste è sola. Sono lontane le une dalle altre e non sono abitate. Le stelle della poesia siamo noi che siamo "Soli". Contribuiamo alla vita dell'universo(splendiamo come stelle) con la nostra, ma allo stesso tempo a volte ci sentiamo distaccati da essa, perciò soli e fragili.

Flavio Pampena 24/03/2016 - 16:24

--------------------------------------

Bella e geniale, una poesia palindroma. Bravo. Ciao Flavio buona giornata.

Loris Marcato 24/03/2016 - 13:38

--------------------------------------

PICCOLO_GRANDE VERSEGGIO DI ELEVATO SPESSORE ARTISTICO ET... MORALE.
IL MIO ELOGIO E LA MIA LIETA GIORNATA.
*****

Rocco Michele LETTINI 24/03/2016 - 10:44

--------------------------------------

Questa breve poesia mi piace particolarmente... giacché sembra miracolosamente ritagliata su di un pensiero che mi accompagna sempre. Quando osservo le stelle, penso all'enorme distanza che le separa. Quel vuoto siderale e freddo, così prevalente nell'universo... a confronto con questi tenui puntini luminosi dispersi e solitari... un po come noi. Vorrei averla scritta io. Complimenti

Francesco Gentile 24/03/2016 - 10:33

--------------------------------------

Queste parole mi danno la sensazione di una immensa solitudine! La trovo molto bella!

Patrizia Bortolini 24/03/2016 - 09:59

--------------------------------------

Ciao! Devo dire che è molto singolare questa poesia. Sicuramente è frutto di un tuo personale pensiero, perché io non avrei mai definito "sole" le stelle, ma tu l'hai fatto. A questo punto mi chiedo se tu ti riferisca alle stalle che abitano il cielo o a qualcos'altro...Anche se sembrano invincibili ed immortali sono davvero "nuclei instabili". Bene, mi ha colpito questo particolare e la disposizione delle rime nella poesia. A presto 😊

Green Wind 24/03/2016 - 09:30

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?