Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Mare nero...
...negli aranci dei ...
MUORI...
Io sono...
OGGI...
Il buon pirata ...
il sistema e la norm...
Genesi...
A Leopardi ( Parte 1...
giocosi attimi...
Notte sui Lungarni...
HAIKU N.20...
La giostra Felicità...
Salpare verso le ste...
È tardi...
Felicità...
Tovaglioli...
L'ornitolo...
UNA VOLTA E' S...
La maledizione dell’...
Di bianchi...
ACCOMPAGNAMI ALLA VI...
Sole di nebbia...
'O Puvuriello - Il p...
Invidia...
In pace con se stess...
Analisi del mio scet...
Volare...o forse no!...
Chi sei......
Canto di lei che ven...
La lucciola...
La mia storia- OTTOB...
Le Odle...
ODE AL MIO SORRISO...
Loro non c'entrano...
Il sole è amore...
SOLCHI PROFONDI SULL...
Vacanze virtuali...
A mia moglie...
Una storia d'amore...
Aspettando l'amore...
Sogni e Incubi...
Ci siete...
Il tempo...
HAIKU N.18...
La vita in un attimo...
LEGAMI...
La domenica...
IL SOGNO DI DOM...
Lettera dal carcere...
Parvenze teatrali...
CATERINA...
Il ciottolo e la nuv...
Il figlio del male...
Dentro...
addio veramente a...
Il bacio del mattino...
A MALI ESTREMI...
ISTANTI...
Macedonia Onirica...
L'UMANO...
Ricordando te...
Vivi e comportati co...
SONO STELLA...
Marea...
È felicità...
Illusione...
NON RUBARE I MIEI CO...
Tu sei la mia luce...
La felicità esiste d...
GIOVANNA O GIULIANA ...
Illusioni e sentimen...
Così felici...
Lacrima...
Il Niente...
Alla foce d'un rivol...
Ali...
Quando al fulmine no...
RIFLESSIONE CON LA R...
'... un pò di follia...
Ti Donerò Dei Fiori....
L’ultimo atto...
Un COLPO al CUORE...
LA FELICITÀ È...
Il volo senza fiato...
SGUARDI NEL NULLA...
La preghiera di un a...
Il paradosso di Zeno...
la felicità? due big...
Burka...
IL CORAGGIO DI ...
Fantastica follia...
Semplici sensazioni...
Il vento scompiglia ...
Felicità...
Martina si sposa...
Fragile Impercettibi...
Buco nero...
è passato tanto temp...
Colpa del sale...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Montagne

Cime eterne innevate dei monti di levante
illuminate dal vivido sole dell’alba nascente
che riflettono la rosea luce abbagliante
giù nella valle verso il colle a ponente


Verdi abeti dai rami verso il cielo svettanti
Flessuose betulle che costeggiano il viale
Edere verdi sui vecchi tronchi rampicanti
Bianco sentiero che verso il monte sale


Fragranza balsamica di resine colate.
Profumo misto di erbe umide e di fiori
giungono alle narici, dal vento portate.
Dalla terra esalano intensi gli umori.


Ti addentri nel bosco tra il fitto fogliame,
respirando l’aria fresca a pieni polmoni
Nel cuore appagato, per sempre, rimane
il ricordo indelebile di quelle sensazioni.


Ti inerpichi, procedendo per il ripido sentiero
e sali fino ad arrivare alla vetta del monte.
Sei ora li , ormai giunto, a due passi al cielo
Ammiri il panorama che ti si para di fronte.


Li nella valle, la torre, la chiesa, il campanile
Più a destra il ponte di legno sul ruscello,
un gruppo di case uno steccato, un ovile
Più in alto i resti di un vecchio castello.


Sembra il paesaggio ridotto e distante
Le persone sono simili a piccole formiche
che vanno e vengono in modo incessante
Tornano a casa per riposar dalle loro fatiche


Come tutto quanto ti appare lontano e piccino !
Ti sembra di essere il padrone dell’universo
Allarghi le braccia per stringerlo a te vicino
Adori quell’immensità in cui ti senti perso.


R. Margareci



Share |


Poesia scritta il 25/04/2016 - 16:56
Da Renato Margareci
Letta n.301 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Anche io amo immensamente il mare ed è la cosa che piu mi manca, qui a Milano dove vivo da oltre quaranta anni. Avere da circa 20 una casettain Presolana, Val Seriana(BG) mi ha fatto amare anche la montagna, oasi di frescura nei tempi estivi ma affascinante nei mesi invernali e sempre ricca di aria buona e tranquillità ! Grazie per i commenti

Renato Margareci 28/04/2016 - 08:21

--------------------------------------

Una descrizione poetica molto bella! Io prediligo il mare, ma di certo conosco e apprezzo anche i meravigliosi odori e paesaggi montani e boschivi! Quel verde di mille tonalità, quegli alberi possenti e resinosi, fiori, profumi, il sole che balugina tra le chiome! Hai reso davvero bene quelle atmosfere magiche del bosco e dei panorami mozzafiato! Bella!

Patrizia Bortolini 26/04/2016 - 16:08

--------------------------------------

Ciao Renato ti dirò amo il mare..
ma mi piace anche molto la montagna.
E tu con la tua poesia mi hai portata in quella altitudine incantata.
Trovo che le montagne sono le grandi cattedrali della terra le nubi sembrano i loro mosaici.. il rumore dei torrenti la loro dolce musica.... la neve forma degli altari..per non parlare del cielo stellato che sembra quasi alzare le braccia e toccare le stelle con le dita..
Le tue parole sono la cornice d'orata di tutta questa meraviglia..
Grazie per averla pubblicata e condivisa con noi.
A te una buona serata.

Maria Cimino 25/04/2016 - 18:30

--------------------------------------

Meravigliosa e condivisa!! Buona serata,

Chiara B. 25/04/2016 - 18:25

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?