Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Canto di lei che ven...
Ieri notte...
La lucciola...
La mia storia- OTTOB...
Le Odle...
ODE AL MIO SORRISO...
Loro non c'entrano...
Il sole è amore...
SOLCHI PROFONDI SULL...
Vacanze virtuali...
A mia moglie...
Una storia d'amore...
Aspettando l'amore...
Sogni e Incubi...
Ci siete...
Il tempo...
HAIKU N.18...
La vita in un attimo...
LEGAMI...
La domenica...
IL SOGNO DI DOM...
Lettera dal carcere...
Parvenze teatrali...
CATERINA...
Il ciottolo e la nuv...
Il figlio del male...
Dentro...
addio veramente a...
Il bacio del mattino...
A MALI ESTREMI...
ISTANTI...
Macedonia Onirica...
L'UMANO...
Ricordando te...
Vivi e comportati co...
SONO STELLA...
Marea...
È felicità...
Illusione...
NON RUBARE I MIEI CO...
Tu sei la mia luce...
La felicità esiste d...
GIOVANNA O GIULIANA ...
Illusioni e sentimen...
Così felici...
Lacrima...
Il Niente...
Alla foce d'un rivol...
Ali...
Quando al fulmine no...
RIFLESSIONE CON LA R...
'... un pò di follia...
Ti Donerò Dei Fiori....
L’ultimo atto...
Un COLPO al CUORE...
LA FELICITÀ È...
Il volo senza fiato...
SGUARDI NEL NULLA...
La preghiera di un a...
Il paradosso di Zeno...
la felicità? due big...
Burka...
IL CORAGGIO DI ...
Fantastica follia...
Semplici sensazioni...
Il vento scompiglia ...
Felicità...
Martina si sposa...
Fragile Impercettibi...
Buco nero...
è passato tanto temp...
Colpa del sale...
LA FELICITÀ ...SAI...
BIANCO...
La maledizione dell’...
L'ULTIMO DONO...
Cechin...
IL CANCRO È UN CLAND...
Antoine e il Piccolo...
Ragazza col turbante...
Mille...
Il buon pirata...
Il Ritratto Di Doria...
HAIKU DEDICATO...
SUDORI ROVENTI...
IL PRESAGIO...
La mia storia- DICEM...
Amore che torni...
Banditi...
Toro nero ebano...
Sulle note dei poeti...
LE DONNE E IL ...
D\\\'amaranto colore...
A capo chino...
ORRORE...
Millennials...
Liberi di volare...
La tua voce...
Prigionieri...
Forse...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

TRECCIA CICLICA

Se anche fossi serbo
non ti serbo rancore
perché credo molto nel verbo


che non serve spingere di nerbo
per mangiare ch'ikea sul norbo.
Sorbo, qualcosa di bolognese come

agnese che non è malata, manco fossi orbo
vedo, anche lui ch'è senza alcun morbo
tutto troppo torbo, talmente tanto

che metterei il turbo, così per
la fretta di sparire, ma sono troppo furbo
aspetto, l'arrivo della burba, così

preciso si fa una burla, a quel barla-
fus taccio al cospetto del folto di lunga barba
rimarrei, ma scambiato per birba, mi manca!


Così come al fratello del birbo, che ha
pescato un barbo e di garbo, col guanto
lo tratta. Cambio, a chi il nuovo sgarbo?


Spero non al serbo ... se anche fossi
non ti serbo rancore ...



Share |


Poesia scritta il 30/05/2016 - 16:08
Da Wilobi .
Letta n.352 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Sono uno dei tanti partecipanti e se vi strappo un sorriso già sono contento. Loris hai azzeccato perfettamente (mentre stendevo le parole al sole pensavo a "quo vadis"). Grazie Carla.

Wilobi Wilobi 31/05/2016 - 10:15

--------------------------------------

Originale e simpatica! Bravo ...

Carla Davì 30/05/2016 - 23:16

--------------------------------------

Simpatico giro di parole e alla chiusa bisogna ricominciare. Direi... diversa. Comunque piaciuta. Ciao Wilobi.

Loris Marcato 30/05/2016 - 23:13

--------------------------------------

Grazie, troppo buone

Wilobi Wilobi 30/05/2016 - 18:51

--------------------------------------

Poesia molto particolare, piaciuta molto, 5*

Angela Randisi 30/05/2016 - 18:40

--------------------------------------

Simpatica
Un abbraccio
Nadia
5*

Nadia Sonzini 30/05/2016 - 17:25

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?