Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

I ricordi nell’armad...
Placido mare...
TUTTO IN UNA PAGINA...
GIULIA pt.1...
“Oggiscrivo”...
La colazione...
IL SALE DELLE TUE PA...
Non Ti Scordar di Me...
L'ora perduta...
Davanti a me vedo du...
STREET CIRCUS...
Schegge del cuore (T...
Limbo Perverso...
UN PASSO INDIETRO...
Il groviglio esisten...
Ombre...
Il primo appuntament...
SETTEMBRE STA PASSAN...
Alito di Dio...
medjugorje...
Bergamo Alta...
sentiero...
E se fosse che la fo...
È AUTUNNO...
Disse il saggio...
Dondola il mare...
la mia bambina. la m...
IMMERSO...
L'ultimo ciabbattino...
Ondulazioni...
Prime luci su Livorn...
ORMAI...
SILENZIO INAUDITO...
Amore,amore, amore.....
Mamma...
Animo umano...
minestrone...
Lessi...
IL LUNGO VIAGGIO...
Voli d'Autunno...
Ama le lacrime quant...
VOLI PINDARICI...
La passeggiata...
notte di settembre...
città...
VENERE SOLITARIA...
Silenzio...
L'uomo e il mare...
Come nelle favole...
Quando scende la ser...
L'amore...
Dall'alfa all'omega,...
LA PERLA NERA...
PECCATI MORTALI...
Da Ibiza...
Sogni rubati...
Che meraviglia!...
La prossima volta...
Vorrei incontrarti...
Forum...
Mi piange il cuore.....
La sede...
A scuola, nel 1968...
Giorni Difficili...
Al vento non c'è al...
Il bacio di una stel...
Mi chiedo se non ci ...
PRIMA O POI...
Come una sigaretta...
Immenso mare...
Più piacevole del mi...
IL VASO MING...
Resta qui con me- i...
Enrico e mio padre...
Ognuno di noi possie...
Qui è più facile tro...
L'anima vola...
GIOVANE POETA...
Eterna tristezza...
Amare....
Adriano...
IN QUEI SPAZI VUOTI...
Angeli guardano dall...
Predatori di anime...
La pace dentro...
Pierangelo...
D’emblèe...
Delle volte conviene...
I TUOI BACI...
Natura autodistrutti...
Impronte d’estate...
Selvaggia...
Emozione...
Il respiro dell'autu...
Il Mare Fantasma...
Cosa Eravamo...
ADDIO...
Un ricordo lontano...
Curioso Settembre...
IMMENSE EMOZIONI...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Sicula stagion.

Sbadiglian l'ombre lente
al calar di prime sere.


Sugli orizzonti opachi
si staglian lenti cipressi.


Terso è il ciel ceruleo
di rondini in tait il garrir .


Rilascian zagare bianche
effluvi d'arie dense.


In fondo al vial ritroso
d'un gelsomin fiorito, stelle.



Share |


Poesia scritta il 30/05/2016 - 18:37
Da Giovanni Santino Gurrieri
Letta n.444 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Payriziaa ciao cara poetessa aspetto una tua nuova!
Dai cara amica ti saluto

Giovanni Santino Gurrieri 30/05/2016 - 22:26

--------------------------------------

Cari amici Nadia, Angela, Loris, Patrizia, Lupo e Salvo.
Mi è venuta così:stavo guardando il cielo e c'erano un nugolo di rondini che sciamavano a volo radente.
In effetti hanno il petto bianco e il resto del corpo nero e il gioco del tait e' fatto.
Certo un po troppo fantasioso, ma altrimenti non sarebbe poesia.
Caro Salvo grazie per l'appellativo di guerriero in Inglese, sei proprio forte...

Giovanni Santino Gurrieri 30/05/2016 - 22:23

--------------------------------------

... E le stelle stanno a guardare...

Patrizia Bortolini 30/05/2016 - 22:20

--------------------------------------

Dolci note di spartito musicale, in crescendo. Per una prima giustamente le rondini in tait . Buonanotte John Warriors.

salvo bonafè 30/05/2016 - 22:16

--------------------------------------

molto bella la poesia e la tua sicilia che ho girato a tondo quasi tutta 5*

POETA DELL'AMORE LUPO DELL'AMI 30/05/2016 - 21:52

--------------------------------------

ogni singola parola di questa ode è perfetta.. come posso dire? Musicale, intonata.. significativa..
Tanti complimenti!

patrizia brogi 30/05/2016 - 21:40

--------------------------------------

Ciao Giovanni, con una presentazione così, non posso non venire a visitarla. Non fosse altro che, per le rondini in tait (geniale). Bellissima. Ciao ci vediamo da te.

Loris Marcato 30/05/2016 - 21:12

--------------------------------------

La tua poesia mi é piaciuta molto, sono riuscita ad immaginarmi il luogo da te descritto 5*

Angela Randisi 30/05/2016 - 21:07

--------------------------------------

Ci descrivi in modo poetico la natura della tua amata Sicilia. Molto bella
Un abbraccio
Nadia
5*

Nadia Sonzini 30/05/2016 - 21:04

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?