Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Abbiamo la coscienza...
HAIKU' ***...
Decoupage...
Connessione....
Nella sua meraviglia...
La nostra stella......
HAIKU N.9...
Sogno...
QUESTO NATALE GALOPP...
SOFFIO DI VITA...
Sussurro della vita...
Domani ancora noi...
Riflessioni...
Donna avvolta...
LA VITA...
LA NOIA SI VE...
Frenesie...
Fai presto a dire an...
Dovrei...
Natale all'improvvis...
Il futuro...
La vita ( Il respiro...
Rumore...
Senza possibilitŕ di...
La sedia...
Lontano da qui...
Adesso......
Sul Tuo viso...
MARTA...
La vita e il mare...
I silenzi della nott...
Un giorno una person...
SOLO PER UN ATTIMO...
Natale...
Sole d'inverno...
Volo di uccelli...
All'ombra...
Finalmente...
Amare....
SE SOLO AVESSE UN CU...
Bella dentro...
gelida pioggia...
Persa...
A te che vaghi nell'...
bagnati di lillŕ...
COS' E' LA VIT...
Il pesciolino e il p...
La vita č negli occh...
Segnali...
Esordire....
Instabilitŕ...
Haiku- l'angoscia so...
LA FEDE...
Prospettiva di un'Es...
Consapevolezza...
Sento il bisogno di ...
Prima di amare...
Un incontro per la v...
Fase di rotazione...
Č Natale...
La poesia...
Il Natale che non c’...
Vita...
Vorrei amarti.......
Il Paradiso terrestr...
HAIKU N.8...
Ricordo 'a notte...
...scappa fanciulla,...
Dicembre...
La bellezza dei prep...
Ninfea...
CASTELLI DI SAB...
Ma non ne abbiamo ab...
Stella Cadente...
SI L'AMMORE...
Il padre che sta dom...
La piovra...
Anche questa č vita!...
Canto libero...
SOGNI...
Ombre e precipizi...
matto...
Bigliettini...
Il cassetto terzo a ...
QUELLA TUA FOTO...
Vent'anni senza di t...
Per capire chi ti vu...
Ombra...
Un mondo migliore...
Di passaggio...
Dal mio balcone...
Vorrei poter ricorda...
DA SOLI NON SI...
DICEMBRE(acrostico)...
TU LUNA...
Un raggio di luna...
Mendico...
Ritratto...
La bellezza della vi...
Languidamente...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



I vostri dči

No! non sono anche miei
i vostri dči, posticci dči
traslati in innumerevoli statue,
inanimate,
che come tombe, da secoli dimenticate,
custodiscono le spoglie d'una fede morta


annosa sciagura l'allucinata investitura;
sciamani recitano mantra
al passo di propiziatorie danze
cercando il favore degli spiriti,
per celebrarsi capostipiti
di alienanti viaggi in paradisi artificiali


cicliche apocalissi minacciano l'umanitŕ,
pulpito prediletto di falsi profeti,
consumata apostasia, in fastosi baccanali,
con l'apologia sul sesso;
apoteosi della credulitŕ popolare


ostinato chi rimette la propria sorte
nelle cuspidi mani della superstizione,
interpellando poi ansioso, l'occulto;
la fosca chiaroveggenza d'indovini,
ultra devoti al dio denaro


con fuochi fatui di devozione
in onore a remote congiunzioni astrali,
qualcuno cerca scampo nel destino
se impotente č esposto,
al personale diluvio universale


nel marasma quotidiano, di tanto in tanto,
s'odono biascicare cantilene di rosari,
che puntano dritte al cuore dell'uomo
vittima e preda d'ignobili desideri.
rifuggo i vostri dči!
mentre esausto eseguo, esorcismi d'amore.



Share |


Poesia scritta il 17/06/2016 - 16:49
Da Antonio Tanelli
Letta n.340 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?