Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

L’orticello del conv...
Cicala...
Che roba !...
Poesia è una pagina ...
Eclissi di luna...
Tempesta...
QUANDO ARRIVERÀ IL M...
Eppur m'è caro...
Riflessioni in bilic...
Lidia...
Quiescente......
Per i bambini è faci...
La voce del vento...
PER FAVORE,POETI...
Da questa battima...
Notti d'agosto...
Starseed...
Ormai come ogni nott...
La vecchierella...
Il paese fantasma...
La guerra tra animi...
Soffice balzo...
La mia vita...
Sul tetto del mondo...
La Quercia...
Ti tengo nel cuore...
Non esiste vita che ...
Donna...
L'ultimo esame...
Ti porterò con me...
Ho comprato una lett...
Lira di Dio...
La dama...
Mattino...
Visioni d'Estate 201...
I miei castelli......
mi piace stare qui...
Inadatto...
RICORDI...
Una Corsa Speciale...
Lo scorrere dell\'ac...
Dove sei?...
L'addio...
Chiudi gli occhi, fi...
Haiku Nel cielo...
Una amicizia special...
L ' ultima Thule...
Al rincasar degli sb...
Gli anni vanno via e...
POETARE...
In riva al mare...
NON FRIGNARE PIÙ...
Ho bisogno di te...
IL QUINTO ANNIVERSAR...
Nello spazio senza g...
Io e l’estate....
Giovani...
Come rugiada...
Senso di colpa...
quando il tutto sara...
Tu mi colori la vita...
HO CONOSCIUTO L'AMOR...
L'inverno nel cuore...
L'AMORE...
Sul Meeting di Rimin...
NAVIGO DENTRO UNA ...
A RISCHIO DI COTTURA...
Fiordifragola...
L’Abete...
Uno scorcio di io(C)...
Ho cercato di amarti...
Non andar via...
Le esistenze non son...
L' AMORE SUL WE...
Un ombrellone...
Amore virtuale...
NUMMERI di Enio 2...
Sullo scoglio...
Er chiodo fisso...
Zacchete !...
Vivimi...
UN FIORE NEL CIELO...
AGOSTO...
Il Volo...
Punti di vista...
21 aprile...
I tuoi momenti...
Bugie allo specchio....
I figli piccoli sner...
In un giardino...
Il profumo della pio...
Come un \'albero...
PICCOLO AMORE...
Son fermo...
venere...
ALLA NOTTE...
Sul sentiero senza r...
Kathy dagli occhi di...
Platonica...
Vorrei essere un gat...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Il vento e l'erba secca

Ci son mattini senza nome
dove - colline al vento
rombano di rabbia
e s'impennacchiano i boschi


Ed è con leggerezza - poi
che lo stesso vento
festeggia tra i capelli
ancheggia nei vicoli
assale il vuoto
e con voci diverse
dondola e fa riverenza
non teme e nè seduce
ma parla ai prati
di cose lontane


Teso e angosciato
ancor poi - s'acquieta
dove l'erba secca
diventa polvere
ma nessuno s'accorge


Ed è là - che stamani
in quell'erba non più nuova
che trova rifugio il mio pensiero
in quell'erba
che turbina attorno all'uomo
quell'uomo
che appare e passa
a sputarle addosso
ad umiliare quel germoglio
di cui - già morta
è l'anima



Share |


Poesia scritta il 16/11/2016 - 20:48
Da Carmine Ianniello
Letta n.391 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


L'uomo distrugge e non preserva la natura...unica fonte di bellezza esterna ed interiore, dell'anima!
Molto bella!

margherita pisano 17/11/2016 - 23:09

--------------------------------------

Flavia complimenti

Mirko Faes 17/11/2016 - 21:12

--------------------------------------

Ringrazio Flavia e Silvia per l'apprezzamento.... Si Andrea "potrei" saperlo... ma fa piacere che siano altri a saperlo.. nel dirti grazie ti saluto caramente... Ciao

Carmine Ianniello 17/11/2016 - 19:04

--------------------------------------

lo sai che è davvero bella,lo sai ,cari saluti

andrea sergi 17/11/2016 - 17:08

--------------------------------------

il pensiero lì in quell'erba...bella poesia fivestars

SILVIA OVIS 17/11/2016 - 11:03

--------------------------------------

vivere a contatto con la madre terra, per vivere dentro l'anima

Flavia Spadiliero 17/11/2016 - 09:52

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?