Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

L'ultimo uomo....
Solchi di poesia...
DOLCE SORRISO...
Vendita d'incanto...
A MARIO RIGHI...
La vita è come una c...
Il paese che non c'è...
Per un istante...
Picula ad caval...
A letto insieme...
Non ci sono momenti ...
Anche se sai di esse...
Se preferite non leg...
Ritorna quando vuoi...
Stella senescente...
ELOGIO DELLA LETTURA...
Profili e carriere....
Con i raggi solari...
Zì Annamarì...
Lievito...
Chi sei tu...
IL MEDICO...
AMORE PERDUTO...
L'aquilone...
Rinascita...
Quando m'innamoro og...
Portami al mare...
Prima il piacere, po...
L’altro viaggio 11/1...
Haiku 97...
Paese mio...
New morning...
Il racconto di neve...
Buon Compleanno......
La magia dell'amore...
VERSO L'IGNOTO...
Scorre il tempo...
io vivrei una uova p...
Buone notizie...
Neve D'Amore...
Oggi...
La felicità è la som...
La vita è attenzione...
OLTRE LE NOSTRE VITE...
Italia, patria di po...
Composizione n.381...
La nostra storia...
Apre di nuovo...
IL TRAMONTO DELL...
Pensieri...
Quasi certamente nel...
Uomini...
Insieme a te ricomin...
MI VIENI BENE...
L’altro viaggio 10/1...
La pizza sopraffina...
Campi desolati...
Lo speretatore dell'...
Amare amaramente...
Labbra...
Dedica ai non presen...
Impressioni...
PASCIUTI TARLI...
Non v'è esistenza pi...
Io, papà e il lago...
La luce nella nebbia...
La lapide di ghiacci...
Appartengo...
SOGNI...
Disegnerò l'amore...
QUANDO...
INNAMORATA...
Haiku 67...
Male oscuro...
Pensiero...
Stelle filanti (O te...
Ipnosi...
PRIVO DI LIBERTA'...
Nel deserto dell'ani...
Lui ti chiama...
A lavè la càp o ciùc...
Morti Inutili...
I RIFLESSI DEL TRAMO...
Mare d'inverno...
ALL'OMBRA DEL GIGANT...
Spirito Ribelle...
Assiomi...
Archivio...
Pensieri e parole d'...
Le poesie...
Ciao MAMMA....
IL PITTORE DI PAROLE...
CARI ESTINTI...
Guardando il cielo...
Pratoline di marzo...
GIOCHI PROIBITI...
Risuona sul campanil...
In cerca d'ispirazio...
Stelle filanti (Benv...
Adagio...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

MALE NON FARE PAURA NON AVERE

“Male non fare paura non avere”
per “dormire il sonno dei giusti”.
Chi mai avrà detto queste sciocchezze?
eppure mi scorrono dentro, da sempre.


Ho letto che Socrate un sereno sonno riposava.
Mentre beveva dalla coppa, nessun tremore.
Gli amici per amore, il dramma hanno nascosto?
Le lacrime ingoiate e l’abbraccio ai suoi figlioli?
Uomini certi di essere meglio, ci hanno ricordato
un uomo retto, come un dio crudele e ingiusto?


Ho letto che nell’orto, l’angoscia rendeva
gocce di sangue il suo sudore. Il Dio giusto
il Dio del perdono, come uomo, uomini
oscurati di ogni tempo, lo hanno ucciso.
Non gli hanno lasciato il tempo al sonno
Impegnati a fargli conoscere il Suo regno.


“Male non fare paura non avere”
per “dormire il sonno dei giusti”.
All’inizio mi era tutto chiaro e colme di saggezza
le risposte, ora no e non so più che cosa scrivere.


Continuerò ugualmente a vivere come prima,
da “uomo degno di questo nome”.
Chi mai avrà detto questa stupidata?
Eppure è nel mio respiro, da sempre.



Share |


Poesia scritta il 06/02/2013 - 09:42
Da giampietro corvi c.
Letta n.704 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


E' un detto che ripeteva anche mia nonna,donna semplice,a cui a sua volta l'avevano insegnato.Quindi è anche nel mio respiro da sempre.La Storia ci testimonia diversamente (come hai ricordato tu)ma dipende dai punti di vista.Comunque hai offerto un interessante spunto di riflessione.Bravo!

Lara Glissando 07/02/2013 - 17:42

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?