Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

ANGELS...
Il Cilento...
HAIKU N. 2...
Bagliori...
In questa vastità...
L'ultimo ebanista...
Farò la maestra...
A volte le parole so...
Haiku amoroso...
Aquilone...
SILENZIO...
Quello che nascondi ...
Dolce stagione.... (...
Haiku...
Perduta la mia voce...
Rebirth...
Vola dove l'eternità...
DOVE SCORRONO LIEVI ...
Una risposta...
ricordo che......
Il Mio Nome È Uragan...
MIO PADRE PIU' TARDI...
QUEL SETTIMO GRUPPO...
ALL' OMBRA DEGLI UL...
O tempora - Haiku...
Gius, il Testa Mura...
Gleba...
Lo Specchio...
SCRIVO PER TE...
FORUM HAIKU SITO (ve...
SCRIVERE...SCRIVERE....
Canto di libertà...
La calma di un giorn...
l'indagine...
Fragili promesse...
COLOMBIA...
La verità sull'amici...
Ci sono, anche buone...
MI MANCHI...
Il primo amore...
Battito d'ali...
Crediamo che una cos...
Luci e Ombre...
Di quale amore, di q...
Il ponte...
Canterò...
Inettitudine...
È CARNEVALE...
Anche in mezzo alla ...
Launedas...
SFIORO I CAPELLI...
Oltre il fiume...
Umore...
La nebbia e la luce...
Amare...
Nel crogiolo della v...
Buon viaggio fratell...
Tutti in sella !...
Morti inutili....
Il conte e il pappag...
Ci dev'essere vento ...
Peccato originale...
LA MADRE...
Ho visto gli abissi...
f.a.t.a. – il triton...
Neve...
PASSI NELLA NEBBIA...
Fredda e senza lacri...
DARK LADY...
La forza del mio Gig...
Nella boscosa distes...
scegliere l'amore...
AVRO' CURA DI TE...
Sul tuo cuore...
Soldato...
Rose Rosse...
L'oro bianco della v...
Come un angelo......
Amore......
La serenità...
LO SCEGLI TU...
Haiku-mania...
Canzone dei limoni...
Vuoto ricordo...
Morfeo...
IL DUBBIO...
Girandole...
..ti racconto l\'inc...
...in volo...
Rimiro Stelle...
Masai...
Profumo...
Non dormi...
E viene sera...
BUONGIORNO...
PIOVEVA...
Homo sapiens...
f.a.t.a. – materia p...
FREDDO...
TRE HAIKU...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



DOV'E' IL MIO DIO

Nascosto tra le piaghe dell’Africa nera,
tra la sottile striscia di Gaza,
tra i bambini disperati e smagriti,
tra le macerie dei cuori e delle case,
tra i deserti dell’animo umano,
tra i popoli oppressi e ingiuriati,
tra la terra che vomita sangue?
Forse anche lui ha smarrito la strada
e, attonito, si aggira senza scopo,
tra gli sguardi perduti delle genti;
troppe mani si tendono e chiedono,
troppi occhi invocano aiuto.
L’uomo ha dichiarato guerra a se stesso,
per lui non ci sarà salvezza né perdono.


Share |


Poesia scritta il 12/01/2017 - 15:28
Da Maria Pia Perrotta
Letta n.429 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Sentito quanto doveroso ammonimento... poetizzato in acuti versi...
Dio mio, Dio mio perché abbandoni... i figli tuoi?
Lieta serata, Maria Pia.
*****

Rocco Michele LETTINI 12/01/2017 - 20:04

--------------------------------------

Di fronte a questo scempio fatto di guerre e stragi di innocenti la fede traballa......Ottimo componimento.

Francesco Scolaro 12/01/2017 - 19:19

--------------------------------------

La tristezza di questo tempo bendato dall'ego.

Eugenia Toschi 12/01/2017 - 18:10

--------------------------------------

5* Bella fotografia ... del come stiamo. Lui ... credo mordendosi le labbra, pazienta ancora, vorrà vedere sino a che punto questo genere umano abbia gusto a spingersi. Il mondo contro se stesso. Se vince ho vinto anch'io, se perde ... e per ora siamo molto sotto!

Wilobi . 12/01/2017 - 17:45

--------------------------------------

denuncia accurata di tanta sofferenza di popoli oppressi da malvagi governanti e il mare molti di loro vuole la sua tangente 5*

GIANCARLO LUPO POETA DELL'AMO 12/01/2017 - 16:24

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?