Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Giulia...
PECCATI MORTALI...
Da Ibiza...
Sogni rubati...
Che meraviglia!...
La prossima volta...
Vorrei incontrarti...
Forum...
Mi piange il cuore.....
La sede...
A scuola, nel 1968...
Giorni Difficili...
Al vento non c'è al...
AUTUNNO (doppio acro...
Il bacio di una stel...
Mi chiedo se non ci ...
PRIMA O POI...
Come una sigaretta...
Immenso mare...
Più piacevole del mi...
IL VASO MING...
Resta qui con me- i...
Enrico e mio padre...
Ognuno di noi possie...
Qui è più facile tro...
L'anima vola...
GIOVANE POETA...
Eterna tristezza...
Amare....
Adriano...
IN QUEI SPAZI VUOTI...
Angeli guardano dall...
Predatori di anime...
La pace dentro...
Pierangelo...
D’emblèe...
Delle volte conviene...
I TUOI BACI...
Natura autodistrutti...
Impronte d’estate...
Selvaggia...
Emozione...
La colazione...
Il respiro dell'autu...
Cosa Eravamo...
ADDIO...
Un ricordo lontano...
Curioso Settembre...
IMMENSE EMOZIONI...
Che bella cosa la sp...
Arguzie...
BELLEZZA...
Nel fluir dei pensie...
IL SENSO DELLE...
Poeta...
Ti ho cercato...
Gelo Maligno...
Troverai un cielo li...
Il ponte...
Sei un mistero...
Iron883...
Il passato...
IL MONDO RACCONTA Un...
Eppure sembra sempli...
Nato in Settembre...
DUE RAGAZZI...
L’imbecille di turno...
Nonna stand by me...
Sarò solo io a scegl...
In alcuni momenti è ...
Ingrata inettitudine...
Quante volte sono st...
Ulisse...
Brezza...
Sensazioni...
Bruma...
Angoscia...
Così è la vita...
Peccatore...
IMMENSITA'...
mattina presto...
Progetti...
splendore...
Settembre...
L' ANIMA OZIOSA...
spicchi...
Margherita...
UN ATTIMO E FU AMORE...
OASI...
E non esiste espansi...
La fune....
Il sole splende, sol...
Teniamoci stretti...
Addio...
Lupo...
A furia di fare i fu...
Febbre...
A TE...
Sasso e prato...
Immenso mare...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



DOV'E' IL MIO DIO

Nascosto tra le piaghe dell’Africa nera,
tra la sottile striscia di Gaza,
tra i bambini disperati e smagriti,
tra le macerie dei cuori e delle case,
tra i deserti dell’animo umano,
tra i popoli oppressi e ingiuriati,
tra la terra che vomita sangue?
Forse anche lui ha smarrito la strada
e, attonito, si aggira senza scopo,
tra gli sguardi perduti delle genti;
troppe mani si tendono e chiedono,
troppi occhi invocano aiuto.
L’uomo ha dichiarato guerra a se stesso,
per lui non ci sarà salvezza né perdono.


Share |


Poesia scritta il 12/01/2017 - 15:28
Da Maria Pia Perrotta
Letta n.369 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Sentito quanto doveroso ammonimento... poetizzato in acuti versi...
Dio mio, Dio mio perché abbandoni... i figli tuoi?
Lieta serata, Maria Pia.
*****

Rocco Michele LETTINI 12/01/2017 - 20:04

--------------------------------------

Di fronte a questo scempio fatto di guerre e stragi di innocenti la fede traballa......Ottimo componimento.

Francesco Scolaro 12/01/2017 - 19:19

--------------------------------------

La tristezza di questo tempo bendato dall'ego.

Eugenia Toschi 12/01/2017 - 18:10

--------------------------------------

5* Bella fotografia ... del come stiamo. Lui ... credo mordendosi le labbra, pazienta ancora, vorrà vedere sino a che punto questo genere umano abbia gusto a spingersi. Il mondo contro se stesso. Se vince ho vinto anch'io, se perde ... e per ora siamo molto sotto!

Wilobi . 12/01/2017 - 17:45

--------------------------------------

denuncia accurata di tanta sofferenza di popoli oppressi da malvagi governanti e il mare molti di loro vuole la sua tangente 5*

GIANCARLO LUPO POETA DELL'AMO 12/01/2017 - 16:24

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?