Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Eterea...
Il Pirata...
18 giugno 2016...
Sommerso...
Davanti al mare......
MURO ANTICO...
Vietnam anni sessant...
Orca Assassina...
Brecciame...
Sognare o arrendersi...
Errore umano...
Se mi guardi e non p...
BOSCO...
Segni indifferenti...
QUANDO TI ABBRACCIO...
ricordare...
L'amore e l'amicizia...
Ho un sogno da realu...
l'antica porta...
L’Amore che vorrei...
Infinito...
Dirti ciao...
Capitano, dove sei?....
Gioca a scacchi cont...
Luci d'Estate...
..e tirarlo a forza...
L’orticello del conv...
Cicala...
Che roba !...
Poesia è una pagina ...
Eclissi di luna...
Tempesta...
QUANDO ARRIVERÀ IL M...
Eppur m'è caro...
Riflessioni in bilic...
Lidia...
Per i bambini è faci...
La voce del vento...
Da questa battima...
Notti d'agosto...
Starseed...
Ormai come ogni nott...
La vecchierella...
Il paese fantasma...
La guerra tra animi...
Soffice balzo...
La mia vita...
Sul tetto del mondo...
La Quercia...
Ti tengo nel cuore...
Non esiste vita che ...
Donna...
L'ultimo esame...
Ti porterò con me...
Ho comprato una lett...
Lira di Dio...
La dama...
Mattino...
Visioni d'Estate 201...
I miei castelli......
mi piace stare qui...
Inadatto...
RICORDI...
Una Corsa Speciale...
Lo scorrere dell\'ac...
Dove sei?...
L'addio...
Chiudi gli occhi, fi...
Haiku Nel cielo...
Una amicizia special...
L ' ultima Thule...
Al rincasar degli sb...
Gli anni vanno via e...
POETARE...
In riva al mare...
NON FRIGNARE PIÙ...
Ho bisogno di te...
IL QUINTO ANNIVERSAR...
Nello spazio senza g...
Io e l’estate....
Giovani...
Come rugiada...
Senso di colpa...
quando il tutto sara...
Tu mi colori la vita...
HO CONOSCIUTO L'AMOR...
L'inverno nel cuore...
L'AMORE...
Sul Meeting di Rimin...
NAVIGO DENTRO UNA ...
A RISCHIO DI COTTURA...
Fiordifragola...
L’Abete...
Uno scorcio di io(C)...
Ho cercato di amarti...
Non andar via...
Le esistenze non son...
L' AMORE SUL WE...
Un ombrellone...
Amore virtuale...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



nascevano viole

Ho osservato un uomo,
guardava il cielo
Ad ogni istantanea,
una briciola per terra...
Nascevano viole


Ho osservato una donna
sottile e delicata
Offriva viole,
ma prima di farlo
respirava il loro profumo


Ho osservato un mostro
guardava le viole
Ad ogni respiro,
un soffio di morte
una viola recisa



Share |


Poesia scritta il 13/01/2017 - 09:52
Da laisa azzurra
Letta n.359 volte.
Voto:
su 10 votanti


Commenti


Ciao Laisa é da un po' che voglio contattarti ma la messaggistica non funziona.ti do la mia email per metterti in contatto con me.dovrei dirti delle cose.Se non vuoi amici come prima.ciao ti stimo molto.agirardi814@gmail.com

antonio girardi 18/01/2017 - 15:02

--------------------------------------

Straordinaria costruzione poetica in tre strofe. Molto bella.

Giulia Bellucci 13/01/2017 - 22:15

--------------------------------------

Sempre sensibile e brava nell'affrontare e descrivere situazioni diverse e molto forti! Poesia profonda e riflessiva! 5*

Ilaria Romiti 13/01/2017 - 19:31

--------------------------------------

Bellissima Laisa...hai descritto tre realtà in maniera mirabile, con dolcezza, nostalgia e rabbia.

Teresa Peluso 13/01/2017 - 17:53

--------------------------------------

Le viole della vita, recise!
Tre fotogrammi di realtà...sempre cosi sarà!
A meno che, l'uomo non elevi la sua coscienza verso il bene supremo...utopia la mia!!!
Sei bravissima Laisa oltre che dolcissima tesoro

margherita pisano 13/01/2017 - 17:47

--------------------------------------

Tre strofe mirabilmente costrutte pregnanti di realtà quotidiane.
Il mio elogio e il mio sereno fine settimana.
*****

Rocco Michele LETTINI 13/01/2017 - 17:21

--------------------------------------

Reale e piena di significato.
Bravissima

Mary L 13/01/2017 - 17:00

--------------------------------------

reale per i tre significati dati alla poesia tre diversi che che esistono 5*

GIANCARLO LUPO POETA DELL'AMO 13/01/2017 - 16:33

--------------------------------------

Laisa hai scritto una splendida poesia.molto vera.

antonio girardi 13/01/2017 - 15:38

--------------------------------------

LAISA...be bisognava avvertire l'uomo di far cadere le sue briciole in un posto sicuro magari in Paradiso il mostro fin li non sarebbe arrivato ...lo giuro!!!!
PARTE GLI SCHERZI una poesia che ha il suo significato, la vita e la morte. Ho voluto sdrammatizzare un po'...sono uscita da poco da fincipit Ciao un bacio

mirella narducci 13/01/2017 - 15:34

--------------------------------------

Molto reale questa tua poesia ...complimenti Laisa!*****

ANNA BAGLIONI 13/01/2017 - 14:38

--------------------------------------

Quante vite quante strade quanti cuori quanti orizzonti bellissima laisa un abbraccio e una serena Gionata patrizio

patrizio rossi 13/01/2017 - 14:05

--------------------------------------

Molto bella Laisa i miei più sinceri complimenti.5*

Paolo Perrone 13/01/2017 - 14:00

--------------------------------------

grazie Loris
dolcissimo
ho cercato di descrivere
l'uomo che semina la vita
la donna, che dona la vita
e poi, il mostro
grazie e felice weekend

laisa azzurra 13/01/2017 - 13:35

--------------------------------------

Tre istantanee, sulla natura umana.
Assai reali. Molto bella.
Ciao Azzurra.

Loris Marcato 13/01/2017 - 13:29

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?