Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Ti guardo... Ti sent...
L’aforisma è… L’a...
Papaveri...
Mare nero...
...negli aranci dei ...
MUORI...
Io sono...
OGGI...
Il buon pirata ...
il sistema e la norm...
Genesi...
A Leopardi ( Parte 1...
giocosi attimi...
Notte sui Lungarni...
HAIKU N.20...
La giostra Felicità...
Salpare verso le ste...
È tardi...
Felicità...
Tovaglioli...
L'ornitolo...
UNA VOLTA E' S...
La maledizione dell’...
Di bianchi...
ACCOMPAGNAMI ALLA VI...
Sole di nebbia...
'O Puvuriello - Il p...
Invidia...
In pace con se stess...
Analisi del mio scet...
Volare...o forse no!...
Chi sei......
Canto di lei che ven...
La lucciola...
La mia storia- OTTOB...
Le Odle...
ODE AL MIO SORRISO...
Loro non c'entrano...
Il sole è amore...
SOLCHI PROFONDI SULL...
Vacanze virtuali...
A mia moglie...
Una storia d'amore...
Aspettando l'amore...
Sogni e Incubi...
Ci siete...
Il tempo...
HAIKU N.18...
La vita in un attimo...
LEGAMI...
La domenica...
IL SOGNO DI DOM...
Lettera dal carcere...
Parvenze teatrali...
CATERINA...
Il ciottolo e la nuv...
Il figlio del male...
Dentro...
addio veramente a...
Il bacio del mattino...
A MALI ESTREMI...
ISTANTI...
Macedonia Onirica...
L'UMANO...
Ricordando te...
Vivi e comportati co...
SONO STELLA...
Marea...
È felicità...
Illusione...
NON RUBARE I MIEI CO...
Tu sei la mia luce...
La felicità esiste d...
GIOVANNA O GIULIANA ...
Illusioni e sentimen...
Così felici...
Lacrima...
Il Niente...
Alla foce d'un rivol...
Ali...
Quando al fulmine no...
RIFLESSIONE CON LA R...
'... un pò di follia...
Ti Donerò Dei Fiori....
L’ultimo atto...
Un COLPO al CUORE...
LA FELICITÀ È...
Il volo senza fiato...
SGUARDI NEL NULLA...
La preghiera di un a...
Il paradosso di Zeno...
la felicità? due big...
Burka...
IL CORAGGIO DI ...
Fantastica follia...
Semplici sensazioni...
Il vento scompiglia ...
Felicità...
Martina si sposa...
Fragile Impercettibi...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

TUTTI in PISTA

Sol dopo una disgrazia
o un triste evento
si svegliano voci
e volti sconosciuti
e ognuno si appresta
a un vuoto commento
per confortare anime
e sopravvissuti.
Si parte! Ma chi ha
dato carta bianca
a far costruir
su questa valle ria,
incuranti della
grande valanga
che prima o poi
tutto porta via?!
Mentre anime inquiete
che han perso tutto
e al sentire quelle
voci rovesciate
ad uno ad uno viene
il vuoto e rigetto
e nessun più crede
a promesse stonate.
Ognuno si affida
solo a se stesso
e alle voci del vento
del momento
per rivedere
la strada e fuggire
da quel luogo
maledetto
e di strano evento.


Share |


Poesia scritta il 19/01/2017 - 23:55
Da Aldo Messina
Letta n.372 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Tristemente vero quanto hsi scritto... Purtroppo ci vogliono sempre delle tragedie per risvegliare le coscienze e l'attenzione altru...e non sempre basta tutto ciò per la solita inerzia che circonda chi dovrebbe aiutare tanta sventurata gente in questi dolorosi momenti. Belle le tue parole!!

Alessia Torres 20/01/2017 - 18:32

--------------------------------------

terribile e vero
ma non sempre tutto è prevedibile
probabilmente, nell'ultimo caso, se nn ci fosse stato il terremoto, non si sarebbe formata neppure la valanga....
e i soccorsi non avrebbero dovuto attendere gli eventi "imprevedibili"

laisa azzurra 20/01/2017 - 11:29

--------------------------------------

Purtroppo non è facile. Il rischio valanghe c'è lì c'è sulle montagne dovunque può fare tanta neve. Caso eccezionale aggravato dalle scosse. Ma la gente, gli allevatori si possono mandare via? E l'hotel dove tanti vanno a passare dei giorni di vacanza andava tolto? Quanta gente fa a sciare e muore sotto le valanghe. Chiudiamo le piste? Certo forse se si fosse stati più previdenti, subito dopo le scosse, con tutta la neve che c'era, bisognava sgombrare. E soprattutto bisognava attrezzarsi prima per far fronte all'emergenza.

Giulia Bellucci 20/01/2017 - 10:28

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?