Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Mare nero...
...negli aranci dei ...
MUORI...
Io sono...
OGGI...
Il buon pirata ...
il sistema e la norm...
Genesi...
A Leopardi ( Parte 1...
giocosi attimi...
Notte sui Lungarni...
HAIKU N.20...
La giostra Felicità...
Salpare verso le ste...
È tardi...
Felicità...
Tovaglioli...
L'ornitolo...
UNA VOLTA E' S...
La maledizione dell’...
Di bianchi...
ACCOMPAGNAMI ALLA VI...
Sole di nebbia...
'O Puvuriello - Il p...
Invidia...
In pace con se stess...
Analisi del mio scet...
Volare...o forse no!...
Chi sei......
Canto di lei che ven...
La lucciola...
La mia storia- OTTOB...
Le Odle...
ODE AL MIO SORRISO...
Loro non c'entrano...
Il sole è amore...
SOLCHI PROFONDI SULL...
Vacanze virtuali...
A mia moglie...
Una storia d'amore...
Aspettando l'amore...
Sogni e Incubi...
Ci siete...
Il tempo...
HAIKU N.18...
La vita in un attimo...
LEGAMI...
La domenica...
IL SOGNO DI DOM...
Lettera dal carcere...
Parvenze teatrali...
CATERINA...
Il ciottolo e la nuv...
Il figlio del male...
Dentro...
addio veramente a...
Il bacio del mattino...
A MALI ESTREMI...
ISTANTI...
Macedonia Onirica...
L'UMANO...
Ricordando te...
Vivi e comportati co...
SONO STELLA...
Marea...
È felicità...
Illusione...
NON RUBARE I MIEI CO...
Tu sei la mia luce...
La felicità esiste d...
GIOVANNA O GIULIANA ...
Illusioni e sentimen...
Così felici...
Lacrima...
Il Niente...
Alla foce d'un rivol...
Ali...
Quando al fulmine no...
RIFLESSIONE CON LA R...
'... un pò di follia...
Ti Donerò Dei Fiori....
L’ultimo atto...
Un COLPO al CUORE...
LA FELICITÀ È...
Il volo senza fiato...
SGUARDI NEL NULLA...
La preghiera di un a...
Il paradosso di Zeno...
la felicità? due big...
Burka...
IL CORAGGIO DI ...
Fantastica follia...
Semplici sensazioni...
Il vento scompiglia ...
Felicità...
Martina si sposa...
Fragile Impercettibi...
Buco nero...
è passato tanto temp...
Colpa del sale...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

VIVERSI

All’inizio è per tutti…gioia!
Non servono parole.
Poi conosci, o meglio, ti fan conoscere
il guardare e capisci il guardarti.


Intorno a te c’è amore
che in quel e per quel nome
si è avvalso di riempirti
dell’avvallato ripieno.


Vivi differenze, sensibilità diverse, ma tu vivi,
non è importante per te in quel momento
guardare e guardarti.


Altri, arroganti, saccenti,
nel nome di…
ti guardano e ti fanno crescere come fossi
ciò che loro, vivendo, vorrebbero essere.


Tu quello non sei e forse manco
vorresti esserlo,
pure impegnandoti.


Poi cresci con chi riempito ti ha,
conosci il riscatto con nome diverso
… ribellione…
cerchi e trovi il tuo ripieno.


Equilibrio fragile,
forse disastroso, se mal gestito
da chi voleva riempirti del suo ripieno.


Equilibrio fragile,
di te riempitore in erba del tuo ripieno,
sperimentale…sconosciuto.


Risultato?


Serve tutto… sempre.
Cogli, prendi il meglio di chi ti ama
e di te che di certo ti ami.
Con quello che ne esce
fai il tuo ripieno e riempiti.


Chiedi paZienza al tempo,
fortuna al destino
e, se credi, prega
di non farti troppo male.



(Poesia non autobiografica)



Share |


Poesia scritta il 31/01/2017 - 18:33
Da Paolo Pedinotti
Letta n.628 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


grazie Giulia.... grazie Mirella...
lusingato

Paolo Pedinotti 01/02/2017 - 17:30

--------------------------------------

PAOLO P. I più fortunati vanno in crociera, gli altri nuotano, qualcuno annega....questo perché nel mare della vita tutto può succedere. Come dici tu serve tutto, il bene e il male e saper nuotare il resto è fortuna. Ciao bella poesia significativa.

mirella narducci 01/02/2017 - 10:30

--------------------------------------

Molto profonda e bella.

Giulia Bellucci 01/02/2017 - 10:24

--------------------------------------

Alessia.... mi hai fatto un regalo.
Ti ringrazio di cuore del tuo commento.
grazie per cio che mi hai scritto.

... il tuo pensiero è notevole e ho commentato solo cio che mi è arrivato...
Hai un grande dono.
grazie grazie grazie


Paolo Pedinotti 31/01/2017 - 23:06

--------------------------------------

C'è tanto e troppo nel mondo.... il buono e il cattivo, il bello e il non bello , la sensibilità, la superficialità e arroganza...e non solo questo... I più vanno secondo le mode o la convenienza ma , e son pienamente d'accordo con te !, la cosa più bella è rimanere se stessi , arricchendosi con quel che di buono ancora rimane intorno a noi e dentro noi, sapendolo cogliere! Ma mai farsi plasmare da nessuno e camminare sempre e solo con le proprie gambe e il proprio cuore!!!E' anche un mi fermo principio di vita.
Un grande significato nelle tue parole e una potente esortazione!
Condivido pienamente!

P.S. Grazie tante per il tuo bellissimo commento!


Alessia Torres 31/01/2017 - 22:39

--------------------------------------

grazie Laisa...Teresa...Giancarlo...Francesco...
lusingato dai vostri commenti...
vero l'amore è cura per ogni situazione.
l'amore risolve ogni situazione.
grazie grazie grazie grazie

Paolo Pedinotti 31/01/2017 - 20:53

--------------------------------------

saggio
un risultato di pienezza di imposizioni ma anche "fai da te"...
giusto, basta solo volersi bene....
è quel che ripeto al mondo...
chi si vuole bene, ama incondizionatamente

laisa azzurra 31/01/2017 - 20:13

--------------------------------------

be i rapporti dei giovani con i genitori dai miei tempi a oggi c'è un mare in mezzo e quel riempiti di conoscenza a volte è l'intelligenza del giovane a volte è la rovina 5*

GIANCARLO LUPO POETA DELL'AMO 31/01/2017 - 19:55

--------------------------------------

È sempre imposizione il rapporto genitori/figli, sino a che, crescendo, si capiscono le buone intenzioni. È giusto, comunque, sbagliare da soli, sperando di TIEMPIRSI solo di esperienze positive. Interessante..

Teresa Peluso 31/01/2017 - 19:34

--------------------------------------

Una bella lezione di vita che consiste nell'ascoltare tutti ma poi di avere il diritto anche di sbagliare con le proprie "mani"........ e che la fortuna ci assista. Bella.

Francesco Scolaro 31/01/2017 - 19:23

--------------------------------------

grazie Rocco...Grazie Sabry...
si proprio quello Sabry.
Percorso di figli che crescono. Rapporto con genitori autoritari che si impongono nelle scelte negli interessi e questi si ribellano trovando il proprio cammino fatto di esperienze sconosciute...equilibri personali che si creano con la propria esperienza.
grazie di cuore per la vostra presenza

Paolo Pedinotti 31/01/2017 - 19:20

--------------------------------------

E con il tempo ho farcito un involtino di esperienza nel cuore con tanti sapori, amaro, dolce, salato , acido e piccante...ma mi son riempita...credo tu intendessi questo, mi è piaciuta.Ciao

Sabry L. 31/01/2017 - 19:09

--------------------------------------

NON AUTOBIOGRAFICA PREGNANTE DI RIFLESSIVI QUANTO DILIGENTI ET... OCULATE OSSERVAZIONI.
LIETA SERATA, PAOLO.
*****

Rocco Michele LETTINI 31/01/2017 - 18:56

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?