Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Molte persone posseg...
I peggior cattivi so...
SEMPRE MIA...
Alba...
Canzone maldestra...
La Dea che canta...
chiedetelo a Siri...
Eterea...
Il Pirata...
Sommerso...
Davanti al mare......
MURO ANTICO...
Vietnam anni sessant...
Orca Assassina...
Brecciame...
Sognare o arrendersi...
Errore umano...
Se mi guardi e non p...
BOSCO...
Segni indifferenti...
QUANDO TI ABBRACCIO...
ricordare...
L'amore e l'amicizia...
Ho un sogno da realu...
l'antica porta...
L’Amore che vorrei...
Infinito...
Capitano, dove sei?....
Gioca a scacchi cont...
Luci d'Estate...
..e tirarlo a forza...
L’orticello del conv...
Cicala...
Che roba !...
Poesia è una pagina ...
Eclissi di luna...
Tempesta...
QUANDO ARRIVERÀ IL M...
Eppur m'è caro...
Riflessioni in bilic...
Lidia...
Per i bambini è faci...
La voce del vento...
Da questa battima...
Notti d'agosto...
Starseed...
Ormai come ogni nott...
La vecchierella...
Il paese fantasma...
La guerra tra animi...
Soffice balzo...
La mia vita...
Sul tetto del mondo...
La Quercia...
Ti tengo nel cuore...
Non esiste vita che ...
Donna...
L'ultimo esame...
Ti porterò con me...
Ho comprato una lett...
Lira di Dio...
La dama...
Mattino...
Visioni d'Estate 201...
I miei castelli......
mi piace stare qui...
Inadatto...
RICORDI...
Una Corsa Speciale...
Lo scorrere dell\'ac...
Dove sei?...
L'addio...
Chiudi gli occhi, fi...
Haiku Nel cielo...
Una amicizia special...
L ' ultima Thule...
Al rincasar degli sb...
Gli anni vanno via e...
POETARE...
In riva al mare...
NON FRIGNARE PIÙ...
Ho bisogno di te...
IL QUINTO ANNIVERSAR...
Nello spazio senza g...
Io e l’estate....
Come rugiada...
Senso di colpa...
quando il tutto sara...
Tu mi colori la vita...
HO CONOSCIUTO L'AMOR...
L'inverno nel cuore...
L'AMORE...
Sul Meeting di Rimin...
NAVIGO DENTRO UNA ...
A RISCHIO DI COTTURA...
Fiordifragola...
L’Abete...
Uno scorcio di io(C)...
Ho cercato di amarti...
Non andar via...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



mani

Hai aperto porte d’infinito
carezzato, toccato, sfiorato, stretto
con quelle mani hai amato
disegnando i contorni del suo cuore


con le tue mani soffici o nodose
hai plasmato la tua vita
mani che scrivono
che si liberano in una danza


mani che muovono strumenti
che costruiscono, distruggono
mani leggere, mani pesanti
che fan male


con quelle mani hai scritto la storia
mani giacciono inermi su un vestito della domenica
che non vedrà altre domeniche
o portano un anello alle labbra in un AveMaria


mani che lavorano terra bagnata, terra arida
argilla, pietre, cemento, reti da pesca
mani che sudano, raccolte, chiuse
a stringere dolori


mani che catturano sogni come fossero farfalle
che parlano più delle parole
che applaudono
in un coro angelico di mani bianche


da quelle mani sei venuto alla luce
i silenzi che ti porti dentro
sono mani che non ti hanno ascoltato
....dammi la mano


i nostri affanni scivoleranno, leggeri
raccoglieremo suppliche
ed altre mani si leveranno
altre, quelle che si son sempre cercate,
si troveranno



Share |


Poesia scritta il 26/09/2017 - 20:19
Da laisa azzurra
Letta n.311 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Amici
Il mio cuore è pieno di gratitudine. Nn so come ringraziarvi, ma sappiate che vi voglio bene

laisa azzurra 28/09/2017 - 13:14

--------------------------------------

Poesia molto bella; oltremodo significativa. Le mani dicono tutto e, come in questo caso, esprimono poesia sublime..

Francesco Gentile 28/09/2017 - 13:13

--------------------------------------

Stupenda poesia Laisa
Hai descritto con versi
Sublimi tutta la forza
E l'utilità delle mani.
Complimenti.
Io con le mie mani
Faccio una carezza al tuo
Cuore.
Ciao
Un abbraccio dal mio animo
Ed un bacio DAL CUORE.

Bruno Abbondandolo 28/09/2017 - 12:34

--------------------------------------

è con le mani che sto inviandoti una miriade di stelle per questa insolita e particolare poesia che da vita alle mani
con la sensibilità che ti distingue.
Laisa un e******************************************

enio2 orsuni 28/09/2017 - 10:35

--------------------------------------

Le mani protagoniste della tua stupenda poesia...
Immagini che arrivano con passione e forza,
c'è un tono diverso in questa tua, siamo fatti di sfaccettature...
Con ammirazione
Grazia G.

Grazia Giuliani 27/09/2017 - 15:51

--------------------------------------

Bellissima poesia sul linguaggio carismatico delle mani, sul loro valore intrinseco! Lodi infinite Laisa, sai parlare al cuore attraverso il tuo linguaggio universale. Saluti e serena giornata.

Paolo Ciraolo 27/09/2017 - 11:02

--------------------------------------

Hai saputo evocare delle splendide immagini e toccare con le mani del cuore sentimenti irripetibili che solo un animo sensibile come il tuo può fare.Meravigliosa.

antonio girardi 27/09/2017 - 11:00

--------------------------------------

Mi chiesero cosa amassi di più di mio marito ed io dissi "le mani" carezzevole, consolatrice, rassicuranti, affettuose, approvatrici...insomma, come hai ben detto nella tua della poesia, dalle mani potevi ricevere qualsiasi approvazione, disapprovazione,affetto, ....male no, anche se alcune mani hanno fatto male e ne fanno ancora. Insomma , le mani hanno un loro linguaggio.

Teresa Peluso 27/09/2017 - 09:00

--------------------------------------

Ciao Laisa, buongiorno.
Appare, alla mia mente, quello che per me è un segno di grande intimità. Spezzare il pane con le proprie mani e dividerlo con chi condivide più intimamente il pasto. E non è un immagine mistica ma un segno di enorme intimità e fiducia. Le mani, quelle che caratterizzano le nostre vite, sono in grado di unire anche in questo modo ed è meraviglia. Laisa, complimenti per questa tua poesia che è riuscita ad emozionarmi ed a toccare con "mano" le mie sensibilità. E mentre commento, guardò le mie di mani... *****

Ken Hutchinson 27/09/2017 - 08:30

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?