Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Limbo Perverso...
UN PASSO INDIETRO...
Il groviglio esisten...
Ombre...
Il primo appuntament...
SETTEMBRE STA PASSAN...
Alito di Dio...
medjugorje...
Bergamo Alta...
sentiero...
E se fosse che la fo...
È AUTUNNO...
Disse il saggio...
Dondola il mare...
la mia bambina. la m...
IMMERSO...
L'ultimo ciabbattino...
Ondulazioni...
Prime luci su Livorn...
ORMAI...
SILENZIO INAUDITO...
Amore,amore, amore.....
Mamma...
Animo umano...
minestrone...
Lessi...
IL LUNGO VIAGGIO...
Voli d'Autunno...
Ama le lacrime quant...
VOLI PINDARICI...
La passeggiata...
notte di settembre...
città...
VENERE SOLITARIA...
Silenzio...
L'uomo e il mare...
Come nelle favole...
Quando scende la ser...
L'amore...
Dall'alfa all'omega,...
LA PERLA NERA...
PECCATI MORTALI...
Da Ibiza...
Sogni rubati...
Che meraviglia!...
La prossima volta...
Vorrei incontrarti...
Forum...
Mi piange il cuore.....
La sede...
A scuola, nel 1968...
Giorni Difficili...
Al vento non c'è al...
Il bacio di una stel...
Mi chiedo se non ci ...
PRIMA O POI...
Come una sigaretta...
Immenso mare...
Più piacevole del mi...
IL VASO MING...
Resta qui con me- i...
Enrico e mio padre...
Ognuno di noi possie...
Qui è più facile tro...
L'anima vola...
GIOVANE POETA...
Eterna tristezza...
Amare....
Adriano...
IN QUEI SPAZI VUOTI...
Angeli guardano dall...
Predatori di anime...
La pace dentro...
Pierangelo...
D’emblèe...
Delle volte conviene...
I TUOI BACI...
Natura autodistrutti...
Impronte d’estate...
Selvaggia...
Emozione...
La colazione...
Il respiro dell'autu...
Il Mare Fantasma...
Cosa Eravamo...
ADDIO...
Un ricordo lontano...
Curioso Settembre...
IMMENSE EMOZIONI...
Che bella cosa la sp...
Arguzie...
BELLEZZA...
Nel fluir dei pensie...
IL SENSO DELLE...
Poeta...
Ti ho cercato...
Gelo Maligno...
Troverai un cielo li...
Il ponte...
Sei un mistero...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Bella gente

Che bella gente!
Viviamo in uno zoo
dove tutto è irriverente,
e a nessuno, di nessuno,
importa niente.
Se ti fanno le scarpe
non ti puoi lamentare,
tu con lustrini
le hai fatte brillare.
Sotto i riflettori
e non all’ombra,
vorremo tutti stare.
Per farci guardare,
per farci ammirare.
Sporchiamo i panni
e li esponiamo in vetrina,
tanto all’occorrenza,
c’è la candeggina.
Se cambia il vento,
siamo sempre in tempo.
Vestiamo i panni
di falso pudore
e diventiamo all’istante
tutti preti, tutte suore.
Solo per farci guardare,
per farci ammirare.
In fila dal chirurgo
è la moda del momento
la legge vieta borse,
rughe e doppio mento.
Per essere poi trendy
ci siamo omologati
tronisti senza trono
siamo tutti diventati.
Solo per farci guardare,
per farci ammirare.


Share |


Poesia scritta il 27/05/2013 - 20:08
Da Claretta Frau
Letta n.594 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Importante e attuale tematica, espressa
con maestrìa. Condivido pienamente il contenuto. Ti abbraccio, Claretta e complimenti!

Maria Rosa Cugudda 31/05/2013 - 21:45

--------------------------------------

Grazie Vincenzo e Maria Clara per l'attenzione.Credo anch'io che sia difficile manifestare liberamente le proprie idee ma chi malgrado tutto riesce a farlo mantenendo la sua individualità riuscirà comunque a valorizzare se stesso in modo dignitoso.(questo scritto era indirizzato a ciò che recepisco da certe trasmissioni televisive)

Claretta Frau 31/05/2013 - 19:20

--------------------------------------

Cara Claretta, sicuramente il nostro non è il tempo in cui si valorizza l'originalità e la capacità di pensare con la propria testa. Sai qual'è il dramma? E' che le persone che cercano di costruirsi opinioni personali devono quasi sentirsi colpevoli e hanno sempre più difficoltà a vivere e a manifestare liberamente le proprie idee.

maria clara 30/05/2013 - 15:51

--------------------------------------

Bella descrizione dell'apparire piuttosto che essere. Brava, m'è piaciuta...

vincenzo pietro corsaro 30/05/2013 - 14:00

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?