Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

MANI VUOTE...
MORIRE AD AGOSTO...
Quell'arancia...
Giardini giapponesi...
MASTURBAZIONE MENTAL...
Catena senza chiave...
La festa...
AMICI VERI...
il prodigio...
TEMA: UN AMORE SUL W...
Il Poeta e la Montag...
Una carezza al cuore...
La più grande ricche...
Un amore virtuale di...
Prendimi l'anima...
ACCADE...
I Poeti non guardano...
Molte persone posseg...
I peggior cattivi so...
SEMPRE MIA...
Alba...
Canzone maldestra...
La Dea che canta...
chiedetelo a Siri...
Il Pirata...
Sommerso...
Davanti al mare......
MURO ANTICO...
Vietnam anni sessant...
Orca Assassina...
Brecciame...
Sognare o arrendersi...
Errore umano...
Se mi guardi e non p...
BOSCO...
Segni indifferenti...
QUANDO TI ABBRACCIO...
ricordare...
L'amore e l'amicizia...
Ho un sogno da realu...
l'antica porta...
L’Amore che vorrei...
Infinito...
Capitano, dove sei?....
Gioca a scacchi cont...
Luci d'Estate...
..e tirarlo a forza...
L’orticello del conv...
Cicala...
Che roba !...
Poesia è una pagina ...
Eclissi di luna...
Tempesta...
QUANDO ARRIVERÀ IL M...
Eppur m'è caro...
Riflessioni in bilic...
Lidia...
Per i bambini è faci...
La voce del vento...
Da questa battima...
Notti d'agosto...
Starseed...
Ormai come ogni nott...
La vecchierella...
Il paese fantasma...
La guerra tra animi...
Soffice balzo...
La mia vita...
Sul tetto del mondo...
La Quercia...
Ti tengo nel cuore...
Non esiste vita che ...
Donna...
L'ultimo esame...
Ti porterò con me...
Ho comprato una lett...
Lira di Dio...
La dama...
Mattino...
Visioni d'Estate 201...
I miei castelli......
mi piace stare qui...
Inadatto...
RICORDI...
Una Corsa Speciale...
Lo scorrere dell\'ac...
Dove sei?...
L'addio...
Chiudi gli occhi, fi...
Haiku Nel cielo...
Una amicizia special...
L ' ultima Thule...
Al rincasar degli sb...
Gli anni vanno via e...
POETARE...
In riva al mare...
NON FRIGNARE PIÙ...
Ho bisogno di te...
IL QUINTO ANNIVERSAR...
Nello spazio senza g...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

adamo ed eva

Nell’eden meraviglioso ed incantato
Adamo ed Eva vivevano felici
attenti disse Dio che ho piantato
due alberi di mele per gli amici


guai a voi due se una ne toccate
rimpiangerete certo d’esser nati
basta soltanto appen che le sfiorate
che subito sarete castigati


ma cosa dici Dio ti puoi fidare
di noi puoi starne certo stai tranquillo
non penseremmo mai noi di toccare
le mele neanche fossero uno spillo


ma alcuni giorni dopo nel giardino
udirono una voce sibilante
se fossi in voi ne assaggerei un pochino
è buona assai la mela era il serpente


Adamo guardo Eva poi le disse
no cara non lo stiamo ad ascoltare
che caso mai il Signore lo sapesse
chissà davvero cosa ci può fare


ed Eva un pezzettino un morso soltanto
vedrai che certo non s’accorgerà
disse col volto bagnato di pianto
un tantinello ma che male fa


d’accordo disse Adamo ma in un momento
venne colpito da un grido assordante:
cosa t’avevo detto ed ora attento
vi maledico tutte e due con il serpente


tu uomo lavorerai con sudore
sperando mai sarai un disoccupato
tu donna partorirai con dolore
finchè il parto cesareo non sarà inventato.



Share |


Poesia scritta il 17/10/2017 - 10:23
Da andrea sergi
Letta n.252 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


infatti l'uomo è disoccupato e la donna fa l'epidurale. ma dico: Dio non ci azzecca mai? bella Andrea peccato alcune dissonanze e sballi di metrica ma il contenuro lo voto 5*

enio2 orsuni 18/10/2017 - 14:18

--------------------------------------

Mi è piaciuta molto questa poesia!

Lucia Frore 17/10/2017 - 22:24

--------------------------------------

Un attraente poema di storia cristiana, che si legge con partecipazione e dal finale assai moderno...
Ottima interpretazione , con belle rime!

Alessia Torres 17/10/2017 - 17:33

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?