Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Chat Intrigante...
L\'incanto del glici...
Scrittura, cinema, f...
UN GOCCIO D'ESTATE...
Paura degli spettri...
Fiamme all'orizzonte...
ANGELO MIO...
amare...
Come i temporali coi...
Com'è pesante questo...
Se ancora potrò sopr...
Ti appartengo...
Girasole...
Caffè...
Il Nascer di un gior...
Primavera...
Pioggia d’agosto...
La vita è bella L...
Ponte...
Se scrivi i codici d...
DOV'ERI?...
I MIEI ARTI...
Ohibo`!...
IO E TE...
La disillusione è co...
UN SALTO NEL ...
e quell\'uomo lonta...
L'hai mai visto il m...
Solitudine...
Un ponte per la vita...
In me...
Resto a guardare...
Pensieri...
Sere d'estate...
QUEL FILO SOTTILE DE...
Per Eraclito gli opp...
Funerale di Stato...
In omaggio alle vitt...
Tratto Dionisiaco...
Mi sei entrato sotto...
Scriverei il mio dia...
Madre terra...
MORIRE AD AGOSTO...
Quell'arancia...
Giardini giapponesi...
MASTURBAZIONE MENTAL...
Catena senza chiave...
La festa...
AMICI VERI...
il prodigio...
TEMA: UN AMORE SUL W...
Una carezza al cuore...
La più grande ricche...
Un amore virtuale di...
Prendimi l'anima...
ACCADE...
I Poeti non guardano...
Molte persone posseg...
I peggior cattivi so...
SEMPRE MIA...
Alba...
Canzone maldestra...
La Dea che canta...
chiedetelo a Siri...
Il Pirata...
Davanti al mare......
Vietnam anni sessant...
Orca Assassina...
Brecciame...
Sognare o arrendersi...
Errore umano...
Se mi guardi e non p...
BOSCO...
Segni indifferenti...
QUANDO TI ABBRACCIO...
ricordare...
L'amore e l'amicizia...
Ho un sogno da realu...
l'antica porta...
L’Amore che vorrei...
Infinito...
Capitano, dove sei?....
Gioca a scacchi cont...
Luci d'Estate...
..e tirarlo a forza...
L’orticello del conv...
Cicala...
Che roba !...
Poesia è una pagina ...
Eclissi di luna...
Tempesta...
QUANDO ARRIVERÀ IL M...
Eppur m'è caro...
Riflessioni in bilic...
Lidia...
Per i bambini è faci...
La voce del vento...
Da questa battima...
Notti d'agosto...
Starseed...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Nuvole

Nuvole lente, pigre
attraversano il cielo,
spinte dal vento.
Mi perdo
in questo movimento
e penso a te.
Una timida stella
ora fa capolino
tra le nubi in cammino...
e penso a te.
E mi piace pensare
che ci guardi dal cielo,
che quella stella davvero
possa essere tu.


Share |


Poesia scritta il 01/11/2017 - 17:56
Da Teresa Peluso
Letta n.256 volte.
Voto:
su 11 votanti


Commenti


Sempre dolce, sempre emozionante e delicata. Ti regalo 5* e un mazzo di sorrisi!

Ilaria Romiti 04/11/2017 - 11:39

--------------------------------------

Grazie a tutti per la vostra sensibilità.

Teresa Peluso 02/11/2017 - 21:47

--------------------------------------

Se ti piace crederlo le nuvole possono prendere la forma che più desideri e portare i ricordi più diversi. Bella poesia. Giulio Soro

Giulio Soro 02/11/2017 - 20:24

--------------------------------------

Teneramente bella, come quella stella che ti illumina il cuore sempre!

margherita pisano 02/11/2017 - 19:13

--------------------------------------

Le stelle sono desideri, se desideri che sia, è...

Ken Hutchinson 02/11/2017 - 18:31

--------------------------------------

Tenera,stupenda

Mary L 02/11/2017 - 15:27

--------------------------------------

TERESA...le nuvole sono le case dei nostri cari che ci hanno preceduto...io quando ne vedo le forme soffici e leggiadre immagino che da quelle finestre loro ci osservano compiaciuti perche ormai sanno che morire non vuol dire essere separati...li ritroveremo e non ci separeremo più per l'eternità! Ciao dolce poetessa

mirella narducci 02/11/2017 - 10:09

--------------------------------------

Tenera e struggente...
Una poesia da 5 *

PAOLA SALZANO 02/11/2017 - 09:44

--------------------------------------

Teneramente malinconica..

Francesco Gentile 02/11/2017 - 07:18

--------------------------------------

Terry speriamo davvero che quella stella sia la persona che cerchi! Bellissima poesia

Lucia Frore 01/11/2017 - 20:56

--------------------------------------

molto bella

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 01/11/2017 - 20:48

--------------------------------------

Anche il vento è ora più lieve, è divenuto una brezza che trasporta lentamente le nuvole. La notte camminano lentamente nel cielo facendo apparire e scomparire le stelle. ma si rimane lì ad attenderla di nuovo, per vederla brillare, guardarla e immaginare che lì sopra qualcuno osserva giù e allora sembra che soffi per fare in modo che la stella sia sempre luminosa e tu possa guardarla fino al giunger del mattino.

ALFONSO BORDONARO 01/11/2017 - 19:37

--------------------------------------

un pensiero
e magari Terry, ti è talmente vicino che la stella la sta guardando proprio insieme a te

laisa azzurra 01/11/2017 - 19:28

--------------------------------------

Quando lo sguardo verte verso il cielo c'è sempre qualcosa da cogliere: una impressione, un sentimento, ed è quello che ha colto ed ispirato le bravissima Teresa che intravede, tra lo spiraglio delle nuvole in movimento, una piccola stella ad indicare che lassù c'è una parte importante a cui rivolgere sempre un pensiero delicato...Poe tenera e bella, ciao

Francesco Scolaro 01/11/2017 - 19:13

--------------------------------------

Stupenda, come tutte le Tue Poesie

Piccolo Fiore 01/11/2017 - 19:04

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?