Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Anime...
un equivoco?...
Ma...siamo sicuri?...
Chioggia...
FIGLIO...
La panchina dei miei...
Omologazione....
Componiti...
Marco 14:30...
RIFLESSI DI LAGO...
La felicità non può ...
IL PENDOLO...
LA DIGNITÀ SI DISTIN...
Effimera gioia...
Carlo Verdone...
Nessuno mi toglierà ...
E se per un momento ...
Preghiera a Santa Ma...
UNA SERA DI OTTOBRE...
EMOZIONI...
Canal Grande...
LO STUPIDO...
L'ORA DELL'AMORE...
FERVORE LATENTE...
Biondo Corsaro...
Cielo senza stelle...
Architetto...
E' inutile chiedere ...
Stò come una piuma a...
LA GAZZA LADRA IN CU...
La sensibilità è una...
Volerò...
lei scoprì le spalle...
La maschera di Hallo...
16 Ottobre 1943...
Di notte...
L'inciso e i lillà...
Natale a Auschwitz...
Il sole è un grande ...
Dici…...
TEMPO...
I SOGNI CHE NON HO F...
Passa il tempo...
SILENZIO...
Vuoto esistenziale...
Il “ primo amore “...
TrAsPaReNzE...
Verso la nuova luce...
Giochi tecnologici...
IL VERO AMORE CRESCE...
Lo sportello dell'in...
Voglio sentire...
BRICIOLA...
IL RUMORE DEL ...
DONNA...
I ricordi fioriscono...
Questa gioia nuova...
Chiarezza...
Intrighi...
L'eco del passato...
Scie tra questi fogl...
LA TRISTEZZA HA I TU...
Il mare in autunno...
Notturno Toscana...
Ho rinchiuso il poet...
SE L'AMORE NON E' UN...
Sovente è al crepusc...
La lampada d'oro...
Albert Einstein....
Quante ombre......
Ti amo...
Addio...
Foglie d’autunno...
Me so montato 'a tes...
L'impalpabile...
Attimo d'amore...
L'albero della vita...
Il Milite ignoto...
PRANZO INDIMENTI...
Amore silenzioso...
Haiku...
Chiedendo alla notte...
Incontrare te, è sta...
La bellezza delle do...
Cara mamma...
L'ETERNA LOTTA DELL'...
CARPE DIEM...
Nel Sole Ho Camminat...
25 miglia nautiche...
se chiudo gli occhi...
Tamara...
L’ESTASI E IL RIFIUT...
LA MIA MENTE NEI RIC...
Per Satana (con disp...
L'intento...
UNA BELLEZZA MATURAT...
Che i ricordi non si...
La ragazza madre...
I sogni non sono mai...
Un sogno vero...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Ispirata dai salmi

Come l’erba dei campi
che in breve si dissecca e ingiallisce
così i miei giorni
ombre che il calare del sole
subitanee dissolve.
Di essi
nei luoghi già miei
soltanto un fugace ricordo
un’inascoltata inafferrabile eco.
Ma è Altrove il mio asilo perenne
l’Eden beato cui fare ritorno.
Là dove si fuga ogni dubbio
e certezza diviene
la speranza del vero
le rotaie senza fine del tempo
mi trascinano liete.
Alla Luce che svela il mistero
sarà affiso lo sguardo
e nella pace dell’eterna armonia
vivrò il mio infinito.


Share |


Poesia scritta il 20/11/2017 - 00:33
Da Aurelia Strada
Letta n.295 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Lusingato dalle sue letture.
Leggerò volentieri qualcosa di suo.
Questa per esempio: particolarmente piaciuta. Saluti.
Libero

Libero Scrittore 23/12/2017 - 10:54

--------------------------------------

Ti ringrazio per il tuo commento e ti auguro una serena notte. Aurelia

Aurelia Strada 20/11/2017 - 23:00

--------------------------------------

Triste, ma con un tono di profonda dolcezza che trascina fino all'ultimo verso...

Grazia Giuliani 20/11/2017 - 20:45

--------------------------------------

A Teresa, Aurelio, Mirella, Enio, Alessia,Giulio, Giancarlo un affettuoso grazie per i bei commenti, graditi oltre che apprezzati. Lieta serata a tutti. Aurelia

Aurelia Strada 20/11/2017 - 20:35

--------------------------------------

molto bella dolce poesia

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 20/11/2017 - 18:19

--------------------------------------

Uno sguardo malinconico per dei versi sentiti e suggestivi, con un afflato religioso nel finale. Giulio Soro

Giulio Soro 20/11/2017 - 18:17

--------------------------------------

Una presente mestizia e relativo rimpianto sullo sfondo di una agognata serenità nel futuro....
Tristezza e gioia che si mescolano equilibratamente in questi versi così espressivamente rappresentati!


Alessia Torres 20/11/2017 - 18:03

--------------------------------------

aprezzatissima brava Aurelia 5*

enio2 orsuni 20/11/2017 - 14:23

--------------------------------------

AURELIA dolce e malinconica tristezza.....

mirella narducci 20/11/2017 - 13:06

--------------------------------------

Un manto di malinconia avvolge tutta la stesura che comunque risulta gradevole alla lettura.

Aurelio Zucchi 20/11/2017 - 10:08

--------------------------------------

Bella, ma malinconica, una malinconia coperta da un velo di speranza ,che lascia intravvedere l'infinito

Teresa Peluso 20/11/2017 - 09:44

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?