Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Notte in periferia...
Riflessi d'amore...
Spire...
Amore virtuale...
INVITO ROSSO MARTE...
PROPOSIZIONI...
Haiku #3...
Alexander una storia...
Vecchio borgo...
LETTERA AL FIG...
BAMBOLA DI PEZZA...
Soliloquio...
Quando mi cerco...
Squaw...
Pentirsi...
Che senso ha......
Haiku...
LA POESIA PIÙ BELLA...
Come l'eu de toilett...
AGONIA D'UN AMORE...
IN UNA MATTINA D\'AU...
che cos'è questa sol...
Fantasmi d'Autunno...
Cribbio !...
Contrasto a colori...
Il segreto della fel...
Misica classica...
Amarti...
haiku - in autunno, ...
mestizia di una tavo...
la Storia...
L’ESILIO DEL SALUTO...
l'amore...
PASSI...
Scrivi il romanzo ch...
Regali...
Un punto nel Sole...
C'è ancora tempo...
TI SENTO...
Cadute libere...
Haiku 2...
Romantica...
IL SUONO CHE ASPETTA...
Lo stegosauro...
NEL PROFONDO C' E...
Fiori di campo...
Sorella mia...
I sogni...
CONTRO LE REGOLE- Pr...
M'aggio 'a fa' ricov...
- Haiku - L'arcobale...
E CHE GRANDE SIA...
Una storia di paese...
Ieri ho sognato......
Certo che la sera qu...
visione...
Se tu sei qui...
Anime...
un equivoco?...
Ma...siamo sicuri?...
Chioggia...
La panchina dei miei...
Omologazione....
Componiti...
Marco 14:30...
RIFLESSI DI LAGO...
La felicità non può ...
IL PENDOLO...
LA DIGNITÀ SI DISTIN...
Effimera gioia...
Carlo Verdone...
Nessuno mi toglierà ...
E se per un momento ...
Preghiera a Santa Ma...
UNA SERA DI OTTOBRE...
EMOZIONI...
Canal Grande...
LO STUPIDO...
L'ORA DELL'AMORE...
FERVORE LATENTE...
Biondo Corsaro...
Cielo senza stelle...
Architetto...
E' inutile chiedere ...
Stò come una piuma a...
LA GAZZA LADRA IN CU...
La sensibilità è una...
Volerò...
lei scoprì le spalle...
La maschera di Hallo...
16 Ottobre 1943...
Di notte...
L'inciso e i lillà...
Natale a Auschwitz...
Il sole è un grande ...
Dici…...
TEMPO...
I SOGNI CHE NON HO F...
Passa il tempo...
SILENZIO...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Antonio

Vedi caro Antonio
è che ancora
ci penso!!!
Tu sei
il mio amico
senza fissa dimora
e
il caffè al banco con me
non lo puoi prendere.
Nel bar non ti fanno entrare.
Tranquillo Antonio,
non hai addosso
nessun odore.
Anzi, credi
i nauseabondi profumi dei gioielli
sotto il collo di volpe
guastano assai il caffè.
Il mondo certo si sa
e la storia ce lo insegna
non cambierà.
E allora tu rassegnato sei
quando mi dici non importa
mi va bene
nella tazzina in carta
fuori dalla porta.
Il fatto caro Antonio che questa
potrebbe essere fin qui
solo amara constatazione.
Ma c'è purtroppo
molto di più.
Alcuni,
di quelli che ti negano
l accesso
li ho sentiti parlare
dell'happy hour col
ricavato devoluto
in beneficenza,
di integrazione, di lotta
al razzismo e del loro
impegno per l’ adozioni
a distanza, si capisce.
Senti me, Amico mio
domattina le tazzine di carta
saran due e
grazie per avermi insegnato che
il caffè la mattina
libera vero aroma
solo nel gelo azzurro
dell’infinito cielo.


Share |


Poesia scritta il 11/12/2017 - 07:08
Da Piccolo Fiore
Letta n.311 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Grazie, per il Vostro pensiero

Piccolo Fiore 11/12/2017 - 18:09

--------------------------------------

Io ti dico facciamo quattro, ci sarò anch'io a gustare quel caffè sotto la coperta del cielo!
Splendida poesia... quando il poeta scrive cosi merita più che un plauso, per tanta sensibilità!

margherita pisano 11/12/2017 - 15:50

--------------------------------------

Bella e profonda, fa riflettere

Teresa Peluso 11/12/2017 - 14:14

--------------------------------------

stupenda be questi poveracci non li vogliono siamo come dici tu imbellettati e non vogliamo mendicanti credo dovremmo vergognarci di questi comportamenti

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 11/12/2017 - 12:35

--------------------------------------

Facciamo tre, dai.
Notevole! Ciao

Loris Marcato 11/12/2017 - 08:06

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?