Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

CONTRO LE REGOLE-Sec...
Un uccello, un uomo ...
Notte in periferia...
Riflessi d'amore...
Spire...
Amore virtuale...
INVITO ROSSO MARTE...
PROPOSIZIONI...
Haiku #3...
Alexander una storia...
Vecchio borgo...
LETTERA AL FIG...
BAMBOLA DI PEZZA...
Soliloquio...
Quando mi cerco...
Squaw...
Pentirsi...
Che senso ha......
Haiku...
LA POESIA PIÙ BELLA...
Come l'eu de toilett...
AGONIA D'UN AMORE...
IN UNA MATTINA D\'AU...
che cos'è questa sol...
Fantasmi d'Autunno...
Cribbio !...
Contrasto a colori...
Il segreto della fel...
Misica classica...
Amarti...
haiku - in autunno, ...
mestizia di una tavo...
la Storia...
L’ESILIO DEL SALUTO...
l'amore...
PASSI...
Scrivi il romanzo ch...
Regali...
Un punto nel Sole...
C'è ancora tempo...
TI SENTO...
Cadute libere...
Haiku 2...
Romantica...
IL SUONO CHE ASPETTA...
Lo stegosauro...
NEL PROFONDO C' E...
Fiori di campo...
Sorella mia...
I sogni...
CONTRO LE REGOLE- Pr...
M'aggio 'a fa' ricov...
- Haiku - L'arcobale...
E CHE GRANDE SIA...
Una storia di paese...
Ieri ho sognato......
Certo che la sera qu...
visione...
Se tu sei qui...
Anime...
un equivoco?...
Ma...siamo sicuri?...
Chioggia...
La panchina dei miei...
Omologazione....
Componiti...
Marco 14:30...
RIFLESSI DI LAGO...
La felicità non può ...
IL PENDOLO...
LA DIGNITÀ SI DISTIN...
Effimera gioia...
Carlo Verdone...
Nessuno mi toglierà ...
E se per un momento ...
Preghiera a Santa Ma...
UNA SERA DI OTTOBRE...
EMOZIONI...
Canal Grande...
LO STUPIDO...
L'ORA DELL'AMORE...
FERVORE LATENTE...
Biondo Corsaro...
Cielo senza stelle...
Architetto...
E' inutile chiedere ...
Stò come una piuma a...
LA GAZZA LADRA IN CU...
La sensibilità è una...
Volerò...
lei scoprì le spalle...
La maschera di Hallo...
16 Ottobre 1943...
Di notte...
L'inciso e i lillà...
Natale a Auschwitz...
Il sole è un grande ...
Dici…...
TEMPO...
I SOGNI CHE NON HO F...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Il vento dell'inverno

Dalla parete
irreali fremiti di dolore,
dell'orologio
che prova a rompere
le tenebre.


Il tempo si ferma
sconfitto dal silenzio;
la stanza
è un'urna vuota
di sorrisi sepolti.


Sottili aliti di luna
tremano nel buio,
sopra una lacrima
che ti trafigge
il volto.


Immobile tra l'ombre
non dici una parola,
sei così lontana
rapita
dalle pene.


Ho voglia di gridare
a quelle stelle spente,
ma l'urlo
disperato
si gela nel mio cuore.


Un esile lamento
mi chiama alla finestra,
è il vento
dell'inverno
che geme sulle foglie



Share |


Poesia scritta il 18/12/2017 - 12:47
Da Dario Menicucci
Letta n.373 volte.
Voto:
su 9 votanti


Commenti


Un toccante quanto commovente verseggio... redatto con carisma letterario.
Buona giornata.
*****

Rocco Michele LETTINI 19/12/2017 - 10:34

--------------------------------------

pardon dolore

Maria Cimino 18/12/2017 - 20:34

--------------------------------------

Ciao Dario caro...trovo dolere
e tristezza in questa tua...

La solitudine è ascoltare il vento e non poterlo raccontare a nessuno.


e quando tutto sembra andarti contro...ricorda che l'aereo decolla controvento...non col vento a favore.

Spero che la tua tristezza sia
solo un momento.

Ti abbraccio forte ciao dolce cuore


Maria Cimino 18/12/2017 - 20:34

--------------------------------------

che dire?
tocca sinceramente il cuore
commuove, respira

laisa azzurra 18/12/2017 - 19:22

--------------------------------------

Tristissima, una pena interiore che impedisce anche alla lacrima di cadere..essa trafigge il volto, mentre si rimane immobili in un tempo ormai fermo.

Teresa Peluso 18/12/2017 - 15:20

--------------------------------------

Molto triste ma bellissima

Alessandro Vieri 18/12/2017 - 14:29

--------------------------------------

molto bella ma denota una tua tristezza interiore
buona giornata

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 18/12/2017 - 14:26

--------------------------------------

È davvero difficile commentare, è triste ma piena di speranze

principessa sissi 18/12/2017 - 14:18

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?