Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

CONTRO LE REGOLE-Sec...
Un uccello, un uomo ...
Notte in periferia...
Riflessi d'amore...
Spire...
Amore virtuale...
INVITO ROSSO MARTE...
PROPOSIZIONI...
Haiku #3...
Alexander una storia...
Vecchio borgo...
LETTERA AL FIG...
BAMBOLA DI PEZZA...
Soliloquio...
Quando mi cerco...
Squaw...
Pentirsi...
Che senso ha......
Haiku...
LA POESIA PIÙ BELLA...
Come l'eu de toilett...
AGONIA D'UN AMORE...
IN UNA MATTINA D\'AU...
che cos'è questa sol...
Fantasmi d'Autunno...
Cribbio !...
Contrasto a colori...
Il segreto della fel...
Misica classica...
Amarti...
haiku - in autunno, ...
mestizia di una tavo...
la Storia...
L’ESILIO DEL SALUTO...
l'amore...
PASSI...
Scrivi il romanzo ch...
Regali...
Un punto nel Sole...
C'è ancora tempo...
TI SENTO...
Cadute libere...
Haiku 2...
Romantica...
IL SUONO CHE ASPETTA...
Lo stegosauro...
NEL PROFONDO C' E...
Fiori di campo...
Sorella mia...
I sogni...
CONTRO LE REGOLE- Pr...
M'aggio 'a fa' ricov...
- Haiku - L'arcobale...
E CHE GRANDE SIA...
Una storia di paese...
Ieri ho sognato......
Certo che la sera qu...
visione...
Se tu sei qui...
Anime...
un equivoco?...
Ma...siamo sicuri?...
Chioggia...
La panchina dei miei...
Omologazione....
Componiti...
Marco 14:30...
RIFLESSI DI LAGO...
La felicità non può ...
IL PENDOLO...
LA DIGNITÀ SI DISTIN...
Effimera gioia...
Carlo Verdone...
Nessuno mi toglierà ...
E se per un momento ...
Preghiera a Santa Ma...
UNA SERA DI OTTOBRE...
EMOZIONI...
Canal Grande...
LO STUPIDO...
L'ORA DELL'AMORE...
FERVORE LATENTE...
Biondo Corsaro...
Cielo senza stelle...
Architetto...
E' inutile chiedere ...
Stò come una piuma a...
LA GAZZA LADRA IN CU...
La sensibilità è una...
Volerò...
lei scoprì le spalle...
La maschera di Hallo...
16 Ottobre 1943...
Di notte...
L'inciso e i lillà...
Natale a Auschwitz...
Il sole è un grande ...
Dici…...
TEMPO...
I SOGNI CHE NON HO F...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Può darsi

Può darsi che domani
rivedrò il mio nuovo giorno.
Aspetto sempre il sole per riprendere
poi la mia strada del ritorno.


Finché quell’astro non arriva
rimane il vento, il freddo,
l’angoscia dentro di me.
Resto sospeso alla ricerca
di ciò che non vedo
e che non c’è.


Mi rassereno la vista solo allo scorgere
dei primi raggi mattutini.
Per la gioia, chiamo tutti
per far festa assieme con i pesci,
le aquile ed i bambini.


Può darsi che chiamerò a raduno
tutte le fantasie del mio tempo.
Andrò alla ricerca del chiarore, della luce
laddove nasce la vita,
in un baleno,
proprio in un lampo.


Saluterò tutti con un ossequio riverente.
Andrò via ad abitare lontano,
là dove vive più serena
la mia mente.



(L’immagine allegata al presente brano è un disegno dello stesso autore)



Share |


Poesia scritta il 18/12/2017 - 12:54
Da Vincenzo Scuderi
Letta n.262 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Un viaggio interiore questo tuo.

Credo che a volte la solitudine è l'unico modo per passare del tempo
con se stessi...


Ma sono anche certa che tu
troverai il sole dentro te.

ciao Vincenzo caro buona serata.


Maria Cimino 18/12/2017 - 20:43

--------------------------------------

VINCENZO...che carino questo tuo modo di voler sparire quasi isolarti ma ti avverto che la solitudine ti oscura la luce, a volte è deprimente e tu che ami tanto il sole non potrai tuffarti in un arcobaleno di colori...a meno che non ti viene in aiuto la fantasia e a questo punto anche la notte più buia s'illumina d'immenso. Ciao

mirella narducci 18/12/2017 - 17:30

--------------------------------------

a volte c'è bisogno di sparire di sentirsi veramente soli on se stessi

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 18/12/2017 - 14:23

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?