Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Non smetteranno mai...
L 'inganno della mor...
Ti sei presentato...
UN'EMOZIONE CHIAMATA...
Dimentica...
Impalcato sul Polcev...
Non oggi...
Pistoia 1970...
Amore di luglio....
Erano perle...
Chat Intrigante...
L\'incanto del glici...
Scrittura, cinema, f...
UN GOCCIO D'ESTATE...
Paura degli spettri...
Fiamme all'orizzonte...
ANGELO MIO...
amare...
Come i temporali coi...
Com'è pesante questo...
Se ancora potrò sopr...
Ti appartengo...
Girasole...
Caffè...
Il Nascer di un gior...
Primavera...
Pioggia d’agosto...
La vita è bella L...
Ponte...
Se scrivi i codici d...
DOV'ERI?...
I MIEI ARTI...
Ohibo`!...
IO E TE...
La disillusione è co...
UN SALTO NEL ...
e quell\'uomo lonta...
L'hai mai visto il m...
Solitudine...
Un ponte per la vita...
In me...
Resto a guardare...
Pensieri...
Sere d'estate...
QUEL FILO SOTTILE DE...
Per Eraclito gli opp...
Funerale di Stato...
In omaggio alle vitt...
Tratto Dionisiaco...
Mi sei entrato sotto...
Scriverei il mio dia...
Madre terra...
MORIRE AD AGOSTO...
Quell'arancia...
Giardini giapponesi...
MASTURBAZIONE MENTAL...
Catena senza chiave...
La festa...
AMICI VERI...
il prodigio...
TEMA: UN AMORE SUL W...
Una carezza al cuore...
La più grande ricche...
Un amore virtuale di...
Prendimi l'anima...
ACCADE...
I Poeti non guardano...
Molte persone posseg...
I peggior cattivi so...
SEMPRE MIA...
Alba...
Canzone maldestra...
La Dea che canta...
chiedetelo a Siri...
Il Pirata...
Davanti al mare......
Vietnam anni sessant...
Orca Assassina...
Brecciame...
Sognare o arrendersi...
Errore umano...
Se mi guardi e non p...
BOSCO...
Segni indifferenti...
QUANDO TI ABBRACCIO...
ricordare...
L'amore e l'amicizia...
Ho un sogno da realu...
l'antica porta...
L’Amore che vorrei...
Infinito...
Capitano, dove sei?....
Gioca a scacchi cont...
Luci d'Estate...
..e tirarlo a forza...
L’orticello del conv...
Cicala...
Che roba !...
Poesia è una pagina ...
Eclissi di luna...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Il nostro amore

L'avevo vista in mezzo a milioni di angeli
era seduta su una panchina, sola.
Mi avvicinai
colsi un mazzo di fiori soltanto per lei
alzai lo sguardo e la vidi,
c'è chi dice che fu un fulmine al ciel sereno
io penso che sia stato un brivido d'amore
che attraversò tutto il mio corpo
giungendo alle profondità del mio cuore
Volevo fargli capire
fin dal primo sguardo
mi fossi innamorato di lei
proprio per la sua semplicità e bellezza.
I nostri occhi intrecciati come mani
i nostri cuori legati subito
i nostri sorrisi comuni.
Lei mi sorrise e mi fece innamorare
ancor di più di quanto non lo fossi prima
non avendo il coraggio di spiccicare
una parola o un gesto.
Ogni volta che la vedevo
mi innamoravo io.
Lei stessa mi prese i fiori
dandomi un dolce bacio nelle mie guance;
credevo di aver toccato il paradiso con un dito
non volevo più scendere dalle nuvole,
in fondo chi avendo trovato il paradiso
ritornerebbe sulla terra?


Share |


Poesia scritta il 15/01/2018 - 17:07
Da Davide Librizzi
Letta n.184 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


In ogni storia d'amore c'è sempre un significato marchiato dal destino.

Quel paradiso ha toccato il tuo
cuore con immenso amore.


Ciao Davide caro parole le tue
meravigliosamente belle
complimenti.


Maria Cimino 15/01/2018 - 22:01

--------------------------------------

Credo di no... quando si trova il Paradiso non vuoi lasciarlo mai!
Intensamente bella, un brivido d'amore!
Ciao Davide Complimenti!

Margherita Pisano 15/01/2018 - 21:51

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?