Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Chat Intrigante...
L\'incanto del glici...
Scrittura, cinema, f...
UN GOCCIO D'ESTATE...
Paura degli spettri...
Fiamme all'orizzonte...
ANGELO MIO...
amare...
Come i temporali coi...
Com'è pesante questo...
Se ancora potrò sopr...
Ti appartengo...
Girasole...
Caffè...
Il Nascer di un gior...
Primavera...
Pioggia d’agosto...
La vita è bella L...
RIVERBERI...
Ponte...
Se scrivi i codici d...
DOV'ERI?...
I MIEI ARTI...
Ohibo`!...
IO E TE...
La disillusione è co...
UN SALTO NEL ...
e quell\'uomo lonta...
L'hai mai visto il m...
Solitudine...
Un ponte per la vita...
In me...
Resto a guardare...
Pensieri...
Sere d'estate...
QUEL FILO SOTTILE DE...
Per Eraclito gli opp...
Funerale di Stato...
In omaggio alle vitt...
Tratto Dionisiaco...
Mi sei entrato sotto...
Scriverei il mio dia...
Madre terra...
MORIRE AD AGOSTO...
Quell'arancia...
Giardini giapponesi...
MASTURBAZIONE MENTAL...
Catena senza chiave...
La festa...
AMICI VERI...
il prodigio...
TEMA: UN AMORE SUL W...
Una carezza al cuore...
La più grande ricche...
Un amore virtuale di...
Prendimi l'anima...
ACCADE...
I Poeti non guardano...
Molte persone posseg...
I peggior cattivi so...
SEMPRE MIA...
Alba...
Canzone maldestra...
La Dea che canta...
chiedetelo a Siri...
Il Pirata...
Davanti al mare......
Vietnam anni sessant...
Orca Assassina...
Brecciame...
Sognare o arrendersi...
Errore umano...
Se mi guardi e non p...
BOSCO...
Segni indifferenti...
QUANDO TI ABBRACCIO...
ricordare...
L'amore e l'amicizia...
Ho un sogno da realu...
l'antica porta...
L’Amore che vorrei...
Infinito...
Capitano, dove sei?....
Gioca a scacchi cont...
Luci d'Estate...
..e tirarlo a forza...
L’orticello del conv...
Cicala...
Che roba !...
Poesia è una pagina ...
Eclissi di luna...
Tempesta...
QUANDO ARRIVERÀ IL M...
Eppur m'è caro...
Riflessioni in bilic...
Lidia...
Per i bambini è faci...
La voce del vento...
Da questa battima...
Notti d'agosto...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

CAMMINANDO

In quella strada di vita
posando passo
su piano, discesa e salita.
Sogni incantati
e schiaffi lacrimanti
sono stati compagni
di quei miei passi
che ora son stanchi.
Orme lasciate
se mi volto nei ricordi
ma nulla trovo se mi volto in avanti.
Fiducioso sono
come in quel primo passo
incosciente
senza paura
di vedere mondo da basso.
Lo poso
e curioso mi volto
per vedere il futuro di ieri
e sperare in altro passo
futuro di oggi
domani.


Share |


Poesia scritta il 21/01/2018 - 17:03
Da Paolo Pedinotti
Letta n.299 volte.
Voto:
su 8 votanti


Commenti


Bellissima Paolo! Mi immagino il peso del tempo e dei nostri errori sulle spalle, e nonostante questo, un altro passo ancora verso il futuro con il pesante e necessario zaino. Complimenti.

Angelica -- 29/06/2018 - 03:30

--------------------------------------

PAOLO PEDINOTTI...Il passato lo conosciamo, quello che ci fa paura è il futuro. Non carichi della forza giovanile l'affrontiamo con incertezza, ma dopo una vita vissuta in tutte le sue avversità andiamo tranquilli verso di lui,forse dopo la morte ci sarà per tutti un esistenza migliore, tutto è possibile!
Ciao gran bella poesia complimenti.

mirella narducci 03/03/2018 - 15:12

--------------------------------------

Ciao Paolo ho letto le tue poesie e mi ritrovo nelle tue righe. Bravissimo

Luna deva 03/03/2018 - 15:01

--------------------------------------

***** è il modo di affrontare la vita, guardare avanti, passo dopo passo…bella!

Marilla Tramonto 23/01/2018 - 15:40

--------------------------------------

una poesia che apre i sensi alla speranza. mi piace Paolo

enio2 orsuni 22/01/2018 - 18:07

--------------------------------------

molto bella e significativa buona giornata Paolo

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 22/01/2018 - 08:28

--------------------------------------

Il cammino della vita è pieno di incognite. Bisogna proseguire per scoprire il futuro, lasciando il passato come monito per gli errori.

Teresa Peluso 21/01/2018 - 23:26

--------------------------------------

Ciao Paolo...hai reso bene questi passi e il cammino della vita, con lo sguardo volto verso il domani, verso ciò che sarà... indietro non si torna mai, spesso anche le orme vengono cancellate. Molto bella un abbraccio

Margherita Pisano 21/01/2018 - 22:09

--------------------------------------

se guardiamo indietro proprio questo vediamo, solo orme sbiadite dal tempo, e così non ci resta che ritrovare l'entusiasmo dell'incoscienza giovanile ed affrontare la vita con spirito nuovo.
Messaggio eloquente il tuo, molto ben espresso..

Adriano Martini 21/01/2018 - 17:57

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?