Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

A TE...
Il Paradiso terrestr...
HAIKU N.8...
Ricordo 'a notte...
...scappa fanciulla,...
Dicembre...
La bellezza dei prep...
Ninfea...
CASTELLI DI SAB...
Stella Cadente...
SI L'AMMORE...
Il padre che sta dom...
La piovra...
Anche questa è vita!...
Canto libero...
SOGNI...
Ombre e precipizi...
matto...
Bigliettini...
Il cassetto terzo a ...
QUELLA TUA FOTO...
Vent'anni senza di t...
Per capire chi ti vu...
Ombra...
Un mondo migliore...
Di passaggio...
Dal mio balcone...
Vorrei poter ricorda...
DA SOLI NON SI...
DICEMBRE(acrostico)...
TU LUNA...
Un raggio di luna...
Mendico...
Ritratto...
La bellezza della vi...
Languidamente...
Poesia in Codice Del...
IO CREDO...
Rinunce...
Solo allora...
Il senso della giust...
Soltanto il tuo prof...
INTENSO SENTIMENTO...
Nel mio cassetto mag...
haiku ....non andò p...
La Vela...
Lo stolto pensa di a...
La slealtà non fa ri...
Se ami, lavori e ti ...
Ma giurerei...
Auschwitz 2020...
Il veglio solo...
Donna preziosa...
Tu, sole e luna...
L\'ultimo viaggio...
LO SPAZIO ATTORNO...
Lacrime di stelle...
Non perdonare, figli...
SCELTE DI VITA...
Danziamo?...
TARALLUCCI E VINO...
Luna...
ACQUAZZONE D'ESTATE...
PRINCIPESSA O ...
Solo uomini...
Dialogando presumibi...
Color di mora...
Non sento il battere...
Nuvole...
La mia regina...
Autunno in collina...
NOI...
amore proibito...
Solerte musa...
L'AMORE E' MOLTO DI ...
Di sera...
Armonia e Musica...
HAIKU N.6...
La Marescialla...
e la notte m\'appart...
FIN CHE VERRA' IL MA...
Attimo...
Briciole...
Fino all'ultimo resp...
Canto della Sinfonia...
Un desiderio, è una ...
Bacio e decollo...
MAGNIFICA CREATU...
Erba fresca...
'Stu còre è pazzo...
CHIESI SOLO DI SOGNA...
Sa pattadesa...
la lampada dimentica...
Quando ti guardi...
Ora o mai più...
Il mare è sempre tem...
Me stessa...
Stella polare...
Dall'alto la città...
Membra stanche d'amo...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



La superbia

Io vivo al di sopra
delle miserie del mondo
e, a domanda sciocca,
non rispondo,
parlo poco
anche se saprei che dire
poiché la mia voce
è più alta
del vostro sentire,
drizzo la schiena
ed alzo il mento
cammino portando fiera
l’ eccelso sentimento,
sono più bella,
più buona, più brava
e per me la strada
verso l’ apice
è pervia…
signori mi presento,
io sono,
la superbia.


Share |


Poesia scritta il 25/01/2018 - 18:27
Da Maria Carla Pellegrini
Letta n.239 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


i miei complimenti Maria Carla
divina

laisa azzurra 26/01/2018 - 20:21

--------------------------------------

piacere di conoscerti io sono Enio 2
scherzo, Carla mi sei piaciuta

enio2 orsuni 26/01/2018 - 17:06

--------------------------------------

UN VIZIO CAPITALE VERSEGGIATO CON MAESTRIA...
*****

Rocco Michele LETTINI 26/01/2018 - 09:42

--------------------------------------

la superbia ha gli occhi bassi.. direi occhi di fiume... cerca intuisce il mare e si perde i ciliegi... si perde le acetoselle luccicanti ad aprile.... non saprà mai la piccola grandezza dell'innamorarsi.. Bells scultura la tua poesia... perchè questo penso era il tuo desiderio

Franco Libecci 26/01/2018 - 08:48

--------------------------------------

Carla ci dipinge i sette vizi capitali,
con arte ed eleganza!

Grazia Giuliani 25/01/2018 - 21:16

--------------------------------------

Hai descritto con una magnifica poesia la superbia!
Mi è piaciuta moltissimo... Complimenti Carla

Margherita Pisano 25/01/2018 - 21:01

--------------------------------------


francesco cau 2 25/01/2018 - 20:16

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?