Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

notte di settembre...
città...
VENERE SOLITARIA...
Silenzio...
L'uomo e il mare...
Come nelle favole...
Quando scende la ser...
L'amore...
Dall'alfa all'omega,...
LA PERLA NERA...
Giulia...
PECCATI MORTALI...
Da Ibiza...
Sogni rubati...
Che meraviglia!...
La prossima volta...
Vorrei incontrarti...
Forum...
Mi piange il cuore.....
La sede...
A scuola, nel 1968...
Giorni Difficili...
Al vento non c'è al...
AUTUNNO (doppio acro...
Il bacio di una stel...
Mi chiedo se non ci ...
PRIMA O POI...
Come una sigaretta...
Immenso mare...
Più piacevole del mi...
IL VASO MING...
Resta qui con me- i...
Enrico e mio padre...
Ognuno di noi possie...
Qui è più facile tro...
L'anima vola...
GIOVANE POETA...
Eterna tristezza...
Amare....
Adriano...
IN QUEI SPAZI VUOTI...
Angeli guardano dall...
Predatori di anime...
La pace dentro...
Pierangelo...
D’emblèe...
Delle volte conviene...
I TUOI BACI...
Natura autodistrutti...
Impronte d’estate...
Selvaggia...
Emozione...
La colazione...
Il respiro dell'autu...
Il Mare Fantasma...
Cosa Eravamo...
ADDIO...
Un ricordo lontano...
Curioso Settembre...
IMMENSE EMOZIONI...
Che bella cosa la sp...
Arguzie...
BELLEZZA...
Nel fluir dei pensie...
IL SENSO DELLE...
Poeta...
Ti ho cercato...
Gelo Maligno...
Troverai un cielo li...
Il ponte...
Sei un mistero...
Iron883...
Il passato...
IL MONDO RACCONTA Un...
Eppure sembra sempli...
Nato in Settembre...
DUE RAGAZZI...
L’imbecille di turno...
Nonna stand by me...
Sarò solo io a scegl...
In alcuni momenti è ...
Ingrata inettitudine...
Quante volte sono st...
Ulisse...
Brezza...
Sensazioni...
Bruma...
Angoscia...
Così è la vita...
Peccatore...
IMMENSITA'...
mattina presto...
Progetti...
splendore...
Settembre...
L' ANIMA OZIOSA...
spicchi...
Margherita...
UN ATTIMO E FU AMORE...
OASI...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Mi cerchi tu dici

Mi cerchi tu dici
ti cerco, sì ti cerco
mia demenza amorosa
e me ne chiedi ragione:
è perché devo ancora vivere
che ti giungono pensieri
e sussurri di colui
che è mantice del tuo amore.
Lo impone ed esige un tempo
edace che tra silenzi atroci
alla deriva ci conduce!
Vedi, se a te invisi
talvolta intorno volteggiano
ti circondano e fanno ressa
invitti slanci e svolii
scrollateli di dosso pure
falli espellere dal cuore
se vuoi e li credi spergiuri
ma finché vivo e ti penso
ci sarà un treno di sospiri
e il ciclo dell'incompiuto
restio sarà a compiersi
pensieri più su te verranno
come nubi o sole nel giorno
e non avrai mai vittoria
su un cuore che ti reclama.
Puoi tu soffocare
la fiamma di ignee parole
sottrarti alle adocchiate
allusive del mio sguardo
scavalcare i muri di granito
entro cui ti confina il desiderio
lottare contro l'evidenza
di un eloquente disegno del fato?
Se ti incalza il soffio vitale
che in dono ti diede il tuo dio
e vivi non puoi tu fermare
la luna che passa tra le nubi
la sfera rutila che all'orizzonte
brilla al sorgere e al tramonto
l'acqua che sguscia tra le pietre
di un greto e brioso scorre al mare.
Sei tu l'orizzonte limpido e terso
su cui non tramonta mai sole!
Non puoi sparire nel nulla
pur se nessuna o poca gioia poni
in ciò che accanto ti fiorisce
e in acuta tristezza volvi
cancellando soavi memorie,
pur tiranneggiata dai guasti
dei tuoi terrori e delle tue paure
non puoi non incontrare
e dare un volto e un nome
a chi ti regala un sogno
o già porre una croce memoria
sull'uomo che più non ti cerca
perché mai seppe di averti persa.


Share |


Poesia scritta il 14/02/2018 - 12:18
Da Angelo Michele Cozza
Letta n.152 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?