Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

IL SUBACQUEO SPORTIV...
E\' stato splendido...
SonEtti...
Sogno o son desta...
Due tenere folate di...
Diavolo...
Mosè e le tavole del...
Mosca 1950...
ANCORA INSIEME...
I binari della mia v...
I ricordi nell’armad...
Placido mare...
TUTTO IN UNA PAGINA...
GIULIA pt.1...
“Oggiscrivo”...
La colazione...
IL SALE DELLE TUE PA...
Non Ti Scordar di Me...
L'ora perduta...
Davanti a me vedo du...
STREET CIRCUS...
Schegge del cuore (T...
Limbo Perverso...
UN PASSO INDIETRO...
Il groviglio esisten...
Ombre...
Il primo appuntament...
SETTEMBRE STA PASSAN...
Alito di Dio...
medjugorje...
Bergamo Alta...
sentiero...
E se fosse che la fo...
È AUTUNNO...
Disse il saggio...
Dondola il mare...
la mia bambina. la m...
IMMERSO...
L'ultimo ciabbattino...
Ondulazioni...
Prime luci su Livorn...
ORMAI...
SILENZIO INAUDITO...
Amore,amore, amore.....
Mamma...
Animo umano...
minestrone...
Lessi...
IL LUNGO VIAGGIO...
Voli d'Autunno...
Ama le lacrime quant...
VOLI PINDARICI...
La passeggiata...
notte di settembre...
città...
VENERE SOLITARIA...
Silenzio...
L'uomo e il mare...
Come nelle favole...
Quando scende la ser...
L'amore...
Dall'alfa all'omega,...
LA PERLA NERA...
PECCATI MORTALI...
Da Ibiza...
Sogni rubati...
Che meraviglia!...
La prossima volta...
Vorrei incontrarti...
Forum...
Mi piange il cuore.....
La sede...
A scuola, nel 1968...
Giorni Difficili...
Al vento non c'è al...
Il bacio di una stel...
Mi chiedo se non ci ...
PRIMA O POI...
Come una sigaretta...
Immenso mare...
Più piacevole del mi...
IL VASO MING...
Resta qui con me- i...
Enrico e mio padre...
Ognuno di noi possie...
Qui è più facile tro...
L'anima vola...
GIOVANE POETA...
Eterna tristezza...
Amare....
Adriano...
IN QUEI SPAZI VUOTI...
Angeli guardano dall...
Predatori di anime...
La pace dentro...
Pierangelo...
D’emblèe...
Delle volte conviene...
I TUOI BACI...
Natura autodistrutti...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Per la felicità?

Sto’ sabato sera hai lasciato i cornicioni della pizza nel cartone
sai, la tua solita margherita
le tue inquietudini da una vita
di quelle volte che ti dai dell’imbranata, che mi dai del coglione.
I ritratti distratti della città
i sogni lontani di cos’è la felicità


Stasera al solito specchio ti passi il rossetto
mi abbracci da dietro e mi tieni stretto stretto
le tue labbra al sapore di vodka tonica
profonda estasi malinconica
stappiamo l’ultimo spumante
pura passione agghiacciante
un po’ come le leggi gravitazionali
diretti verso universi provinciali


Sto’ sabato sera, ti prego, non dimenticarlo mai
la tua anima boreale
si è schiantata sulla statale
t’ho salvato a volo, t’ho chiesto ‘’ehi, come stai?’’
eri delicata come un bonsai


Stasera hai distrutto i miei soliti affanni
sono esplosi come petardi
i miei rimpianti un po' codardi
ci dimentichiamo del mondo e dei suoi malanni


Sto’ sabato sera un passante ci ha chiesto per la felicità
ci abbiam risposto ad un paio di isolati più in là
Saturno non è così lontano
mi baci e mi tendi la mano.
Abbiamo visto una stella cadente
Mi hai strappato la mente
L’amore non ci mente


Stasera sei fragile come le sere di aprile
i tuoi capelli che accarezzano il sedile
la luce dei lampioni illuminano l’asfalto
sai, si è tolto un po’ del tuo rosso smalto.
Il fumo intenso dell’ultima marlboro
Il tuo sorriso che brilla come l’oro.



Share |


Poesia scritta il 23/02/2018 - 16:00
Da Sergio Forfora
Letta n.253 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


SERGIO...C'è'amore in tutto quello che fai....per fortuna lo scrivi e lo si puo leggere per rubarti un po di quella felicità che pur troppo non si trova dietro l'angolo. Questo per dirti che mi piace come scrivi...Ciao 5*****

mirella narducci 24/02/2018 - 16:10

--------------------------------------

Ode al sabato sera Sergio, passata con la tua amata, dove gesti normali possono essere grandiosi e dove l'amore rende tutto unico.

Anton Reiken 24/02/2018 - 06:18

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?