Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

NEL PROFONDO C' E...
Fiori di campo...
Sorella mia...
I sogni...
CONTRO LE REGOLE- Pr...
M'aggio 'a fa' ricov...
- Haiku - L'arcobale...
E CHE GRANDE SIA...
Una storia di paese...
Ieri ho sognato......
Certo che la sera qu...
visione...
Se tu sei qui...
Anime...
un equivoco?...
Ma...siamo sicuri?...
Chioggia...
FIGLIO...
La panchina dei miei...
Omologazione....
Componiti...
Marco 14:30...
RIFLESSI DI LAGO...
La felicità non può ...
IL PENDOLO...
LA DIGNITÀ SI DISTIN...
Effimera gioia...
Carlo Verdone...
Nessuno mi toglierà ...
E se per un momento ...
Preghiera a Santa Ma...
UNA SERA DI OTTOBRE...
EMOZIONI...
Canal Grande...
LO STUPIDO...
L'ORA DELL'AMORE...
FERVORE LATENTE...
Biondo Corsaro...
Cielo senza stelle...
Architetto...
E' inutile chiedere ...
Stò come una piuma a...
LA GAZZA LADRA IN CU...
La sensibilità è una...
Volerò...
lei scoprì le spalle...
La maschera di Hallo...
16 Ottobre 1943...
Di notte...
L'inciso e i lillà...
Natale a Auschwitz...
Il sole è un grande ...
Dici…...
TEMPO...
I SOGNI CHE NON HO F...
Passa il tempo...
SILENZIO...
Vuoto esistenziale...
Il “ primo amore “...
TrAsPaReNzE...
Verso la nuova luce...
Giochi tecnologici...
IL VERO AMORE CRESCE...
Lo sportello dell'in...
Voglio sentire...
BRICIOLA...
IL RUMORE DEL ...
DONNA...
I ricordi fioriscono...
Questa gioia nuova...
Chiarezza...
Intrighi...
L'eco del passato...
Scie tra questi fogl...
LA TRISTEZZA HA I TU...
Il mare in autunno...
Notturno Toscana...
Ho rinchiuso il poet...
SE L'AMORE NON E' UN...
Sovente è al crepusc...
La lampada d'oro...
Albert Einstein....
Quante ombre......
Ti amo...
Addio...
Foglie d’autunno...
Me so montato 'a tes...
L'impalpabile...
Attimo d'amore...
L'albero della vita...
Il Milite ignoto...
PRANZO INDIMENTI...
Amore silenzioso...
Haiku...
Chiedendo alla notte...
Incontrare te, è sta...
La bellezza delle do...
Cara mamma...
L'ETERNA LOTTA DELL'...
CARPE DIEM...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



SASSI

Sassi levigati, smussati, acuminati,
trascinati da acque a volte limpide,
a volte da fango impetuoso ed assassino.
Corrono senza fine, graffiano la terra
Lasciano sinuose rughe nel terreno,
che altra acqua poi cancellerà.
Eterna rincorsa di ferite
e apparenti guarigioni.
Mentre il cuore lì disteso,
sembra ricordare ogni segno,
in attesa che giunga qualche rigagnolo
a lenire i solchi lasciati
da altri appuntiti sassi
ormai passati.


Share |


Poesia scritta il 15/03/2018 - 14:03
Da ALFONSO BORDONARO
Letta n.231 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Poesia molto apprezzata,complimenti Alfonso *****

Paolo Perrone 16/03/2018 - 12:21

--------------------------------------

ALFONSO...quello che vorrei spezzare è un cuore di pietra, perche niente lo riesce a smussare e non fa che perdersi rotolando in quel fiume di inganni e falsità e come un sasso ha deciso di non sanguinare più, il fondo sabbioso sarà il suo riposo. La mia interpretazione è stata suscitata dalle tue bellissime rime.Notte poeta

mirella narducci 16/03/2018 - 00:42

--------------------------------------

sassi
ne hanno vista di storia
ne hanno anche fatta
pietre, che han fatto parte di rocce, di montagne, di abissi inesplorati
è facile dire solo "sassi"...sono molto di più

laisa azzurra 15/03/2018 - 19:32

--------------------------------------

Si, siamo come sassi levigati, smussati, acuminati...dal fango dall' acqua, dal vento...sai mi hai fatto venire in mente una frase biblica: Ti forgerò con l'angoscia! Ma una volta forgiati aspettiamo un rigagnolo che ci ristori, ti faccio i più sentiti complimenti, è una bellissima poesia.

Maria Carla Pellegrini 15/03/2018 - 19:31

--------------------------------------

I segni restano ma l'acqua leviga e lenisce dando spazio a nuove serenità...
Molto bella!

Grazia Giuliani 15/03/2018 - 17:01

--------------------------------------

E' una ruota che gira, le fasi alterne della vita in cui ci sono momenti di sofferenza ed altri di lenimento e serenità. Notevole metafora. Versi apprezzati!

Grazia Denaro 15/03/2018 - 16:23

--------------------------------------

se i sassi stanno a indicare le nostre ferite rimarranno sempre cicatrici mentre l'acqua leviga pietra e terra
bella interpretazione qualunque sia

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 15/03/2018 - 14:41

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?