Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

NEL PROFONDO C' E...
Fiori di campo...
Sorella mia...
I sogni...
CONTRO LE REGOLE- Pr...
M'aggio 'a fa' ricov...
- Haiku - L'arcobale...
E CHE GRANDE SIA...
Una storia di paese...
Ieri ho sognato......
Certo che la sera qu...
visione...
Se tu sei qui...
Anime...
un equivoco?...
Ma...siamo sicuri?...
Chioggia...
FIGLIO...
La panchina dei miei...
Omologazione....
Componiti...
Marco 14:30...
RIFLESSI DI LAGO...
La felicità non può ...
IL PENDOLO...
LA DIGNITÀ SI DISTIN...
Effimera gioia...
Carlo Verdone...
Nessuno mi toglierà ...
E se per un momento ...
Preghiera a Santa Ma...
UNA SERA DI OTTOBRE...
EMOZIONI...
Canal Grande...
LO STUPIDO...
L'ORA DELL'AMORE...
FERVORE LATENTE...
Biondo Corsaro...
Cielo senza stelle...
Architetto...
E' inutile chiedere ...
Stò come una piuma a...
LA GAZZA LADRA IN CU...
La sensibilità è una...
Volerò...
lei scoprì le spalle...
La maschera di Hallo...
16 Ottobre 1943...
Di notte...
L'inciso e i lillà...
Natale a Auschwitz...
Il sole è un grande ...
Dici…...
TEMPO...
I SOGNI CHE NON HO F...
Passa il tempo...
SILENZIO...
Vuoto esistenziale...
Il “ primo amore “...
TrAsPaReNzE...
Verso la nuova luce...
Giochi tecnologici...
IL VERO AMORE CRESCE...
Lo sportello dell'in...
Voglio sentire...
BRICIOLA...
IL RUMORE DEL ...
DONNA...
I ricordi fioriscono...
Questa gioia nuova...
Chiarezza...
Intrighi...
L'eco del passato...
Scie tra questi fogl...
LA TRISTEZZA HA I TU...
Il mare in autunno...
Notturno Toscana...
Ho rinchiuso il poet...
SE L'AMORE NON E' UN...
Sovente è al crepusc...
La lampada d'oro...
Albert Einstein....
Quante ombre......
Ti amo...
Addio...
Foglie d’autunno...
Me so montato 'a tes...
L'impalpabile...
Attimo d'amore...
L'albero della vita...
Il Milite ignoto...
PRANZO INDIMENTI...
Amore silenzioso...
Haiku...
Chiedendo alla notte...
Incontrare te, è sta...
La bellezza delle do...
Cara mamma...
L'ETERNA LOTTA DELL'...
CARPE DIEM...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



senza valigia

Sei partita bambina
con quattro cenci in una vecchia valigia
…Bambina
col seno di Madre
gli obblighi ed i doveri di una compiutezza
che non ti doveva appartenere


eppure tu,
fragile stelo al vento e alle intemperie
sei partita per un domani senza casa, senza ritorno
ed ora, che sul tuo nulla
crescono fiori senza nome ed erba del mattino
dovrai cambiare nuovamente casa,


senza valigia
senza cenci
…Madre
col seno di Bambina
fragile stelo al vento e alle intemperie
sei nel mio oggi come fosse ieri


percorri la mia strada
ti volti a cercarmi
non perdermi, ti prego


Mamma, sono qui



Share |


Poesia scritta il 22/03/2018 - 09:50
Da laisa azzurra
Letta n.294 volte.
Voto:
su 12 votanti


Commenti


Stupenda!!! Bravissima, Laisa. Complimenti

Piccolo Fiore 24/03/2018 - 20:27

--------------------------------------

Emozionante..

Francesco Gentile 23/03/2018 - 12:31

--------------------------------------

Tenere e struggenti parole.
Amore in versi.
Bella, Laisa.

Francesco Soda 23/03/2018 - 08:10

--------------------------------------

Intensa, commovente poesia che tocca il cuore e accarezza l'anima! 5* splendenti a te meravigliosa poetessa e preziosa amica!

Ilaria Romiti 22/03/2018 - 21:25

--------------------------------------

Nelle tue ardenti parole c'è tutto quel che lega una mamma ad una figlia....
così difficile da spiegare ma che chiaramente emerge dal tuo appello...
Struggente e carico di emozione.....

Alessia Torres 22/03/2018 - 20:06

--------------------------------------

Mi hai fatto sollevare la pelle

Roberto L 22/03/2018 - 19:01

--------------------------------------

L'amore e i sacrifici di cui le madri sono capaci non sempre vengono ripagati dalla riconoscenza e dall'affetto dei figli. In questo caso Laisa tua mamma ha avuto questa fortuna. Complimenti sinceri alla poetessa e alla figlia.

MAURIZIO R. MASSARI 22/03/2018 - 18:52

--------------------------------------

Grazie Poeti, miei cari amici
Dopo oltre 18 anni di "distacco", lei è nel mio cuore, ora come allora, mia guida, ora come allora...mio angelo, ora più di allora

laisa azzurra 22/03/2018 - 18:50

--------------------------------------

Bellissima e commovente. Credo che a tutti tu abbia richiamato nel pensiero la propria mamma , che con sacrificio ha guidato i suoi passi. No, le mamme non abbandoneranno mai i propri figli, anche se non ci sono più.

Teresa Peluso 22/03/2018 - 18:29

--------------------------------------

Assolutamente coinvolgente e bellissima. Complimenti sentiti Laisa e buona giornata.

Paolo Ciraolo 22/03/2018 - 18:05

--------------------------------------

Mi ha commosso queta stupenda poesia carica di sensibilità.

Antonio Girardi 22/03/2018 - 17:42

--------------------------------------

Altri tempi quelli delle nostre madri....commoventi gli ultimi versi.

Luca Persempre 22/03/2018 - 17:26

--------------------------------------

C'è tutto il coraggio di una donna nell'affrontare la vita, ma anche la dolcezza e la determinazione che solo una madre possiede...
Commovente la tua richiesta d'amore.
Bellissima

PAOLA SALZANO 22/03/2018 - 17:21

--------------------------------------

C'è qualcosa che mi scuote in queste parole, mi hai commosso...
Ti abbraccio...

Grazia Giuliani 22/03/2018 - 17:02

--------------------------------------

Bellissimo pensiero

Francesco Cau 22/03/2018 - 16:20

--------------------------------------

LAISA...E' il percorso delle donne che sono bimbe nel cuore e adulte nel pensiero...Crescono in fretta ma non si dimenticano mai di darti la mano e di voltarsi.... a cercarti.

Stupenda poesia ,come tutte le tue.

mirella narducci 22/03/2018 - 15:12

--------------------------------------

Veramente bella.

Mimmi Due 22/03/2018 - 14:40

--------------------------------------

No no te perdera'
brava come sempre Laisa

Salvatore Rastelli 22/03/2018 - 14:37

--------------------------------------

stupenda emozionante Laisa

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 22/03/2018 - 14:06

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?