Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Primavera...
Pioggia d’agosto...
La vita è bella L...
RIVERBERI...
Ponte...
Se scrivi i codici d...
DOV'ERI?...
I MIEI ARTI...
Ohibo`!...
IO E TE...
La disillusione è co...
UN SALTO NEL ...
e quell\'uomo lonta...
L'hai mai visto il m...
Solitudine...
Un ponte per la vita...
In me...
Resto a guardare...
Pensieri...
Sere d'estate...
QUEL FILO SOTTILE DE...
Per Eraclito gli opp...
Funerale di Stato...
In omaggio alle vitt...
Tratto Dionisiaco...
Mi sei entrato sotto...
Scriverei il mio dia...
Madre terra...
MORIRE AD AGOSTO...
Quell'arancia...
Giardini giapponesi...
MASTURBAZIONE MENTAL...
Catena senza chiave...
La festa...
AMICI VERI...
il prodigio...
TEMA: UN AMORE SUL W...
Una carezza al cuore...
La più grande ricche...
Un amore virtuale di...
Prendimi l'anima...
ACCADE...
I Poeti non guardano...
Molte persone posseg...
I peggior cattivi so...
SEMPRE MIA...
Alba...
Canzone maldestra...
La Dea che canta...
chiedetelo a Siri...
Il Pirata...
Davanti al mare......
Vietnam anni sessant...
Orca Assassina...
Brecciame...
Sognare o arrendersi...
Errore umano...
Se mi guardi e non p...
BOSCO...
Segni indifferenti...
QUANDO TI ABBRACCIO...
ricordare...
L'amore e l'amicizia...
Ho un sogno da realu...
l'antica porta...
L’Amore che vorrei...
Infinito...
Capitano, dove sei?....
Gioca a scacchi cont...
Luci d'Estate...
..e tirarlo a forza...
L’orticello del conv...
Cicala...
Che roba !...
Poesia è una pagina ...
Eclissi di luna...
Tempesta...
QUANDO ARRIVERÀ IL M...
Eppur m'è caro...
Riflessioni in bilic...
Lidia...
Per i bambini è faci...
La voce del vento...
Da questa battima...
Notti d'agosto...
Starseed...
Ormai come ogni nott...
La vecchierella...
Il paese fantasma...
La guerra tra animi...
Soffice balzo...
La mia vita...
Sul tetto del mondo...
La Quercia...
Ti tengo nel cuore...
Non esiste vita che ...
Donna...
L'ultimo esame...
Ti porterò con me...
Ho comprato una lett...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Porta aperta sul mondo

Aprì una porta sul mondo,
creò vivaci vortici di vita,
vide anime mescolate senza confini.


Solo urla di dolore,
un ventaglio di vergogna,
che si disperdono per le vie.


Nulla scorse dei loro cuori infranti,
un turbine di grigi colori,
sprazzi di vita frenetica.


Trovò solo disperazione,
tra la campagna circostante,
che era ormai in agonia costante.


Quanta angoscia si ritrova tra la gente,
dietro a squallide illusioni,
si fa strada l’inquietudine.


In fila per entrare e uscire,
in un turbinio di folla,
quanta gente triste aspetta di morire.


Quando qualcuno riderà,
e nessuno piangerà,
sarà giunto il tempo per vivere.



Share |


Poesia scritta il 23/03/2018 - 11:08
Da Pica Giulia
Letta n.171 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Mi ha colpito questo testo. Frasi potenti, d'impatto. A dire il vero non convengo con quello che scrivi, ma la tua opera è significativa e offre molti spunti di riflessione. Complimenti

Roberto L 23/03/2018 - 19:05

--------------------------------------

Leggo, che anche tu veicoli messaggi riflessivi e di consapevolezza alla comprensione dei mali che affliggono l'umanità. Su questo ci troviamo sulla stessa lunghezza d'onda. Da ora in poi trovo superfluo scambiarci commenti favorevoli; sembra un rito contraccambiare elogi, perché se ne è ricevuti in precedenza ed entrare in questo vortice vizioso e poco edificante. Continuerò a leggere con curiosità le tue opere e spero farai altrettanto con le mie!

Savino Spina 23/03/2018 - 15:06

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?