Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

LA FEDE...
Prospettiva di un'Es...
Consapevolezza...
MINO'...
Sento il bisogno di ...
Prima di amare...
Un incontro per la v...
Fase di rotazione...
È Natale...
La poesia...
Il Natale che non c’...
Vita...
Vorrei amarti.......
A TE...
Il Paradiso terrestr...
HAIKU N.8...
Ricordo 'a notte...
...scappa fanciulla,...
Dicembre...
La bellezza dei prep...
Ninfea...
CASTELLI DI SAB...
Stella Cadente...
SI L'AMMORE...
Il padre che sta dom...
La piovra...
Anche questa è vita!...
Canto libero...
SOGNI...
Ombre e precipizi...
matto...
Bigliettini...
Il cassetto terzo a ...
QUELLA TUA FOTO...
Vent'anni senza di t...
Per capire chi ti vu...
Ombra...
Un mondo migliore...
Di passaggio...
Dal mio balcone...
Vorrei poter ricorda...
DA SOLI NON SI...
DICEMBRE(acrostico)...
TU LUNA...
Un raggio di luna...
Mendico...
Ritratto...
La bellezza della vi...
Languidamente...
Poesia in Codice Del...
IO CREDO...
Rinunce...
Solo allora...
Il senso della giust...
Soltanto il tuo prof...
INTENSO SENTIMENTO...
Nel mio cassetto mag...
haiku ....non andò p...
La Vela...
Lo stolto pensa di a...
La slealtà non fa ri...
Se ami, lavori e ti ...
Ma giurerei...
Auschwitz 2020...
Il veglio solo...
Donna preziosa...
Tu, sole e luna...
L\'ultimo viaggio...
LO SPAZIO ATTORNO...
Lacrime di stelle...
Non perdonare, figli...
SCELTE DI VITA...
Danziamo?...
TARALLUCCI E VINO...
Luna...
ACQUAZZONE D'ESTATE...
PRINCIPESSA O ...
Solo uomini...
Dialogando presumibi...
Color di mora...
Non sento il battere...
Nuvole...
La mia regina...
Autunno in collina...
NOI...
amore proibito...
Solerte musa...
L'AMORE E' MOLTO DI ...
Di sera...
Armonia e Musica...
HAIKU N.6...
La Marescialla...
e la notte m\'appart...
FIN CHE VERRA' IL MA...
Attimo...
Briciole...
Fino all'ultimo resp...
Canto della Sinfonia...
Un desiderio, è una ...
Bacio e decollo...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

ETERNO

Basterebbe una voce
Rito di un incompreso canto
Per avvolgere nel ricordo
La distrazione che unisce
Le pareti del cuore.


L’anima smarrita
Nei vortici dei tempi
Sprizza misteri
Per ricordi cristallizzati.


Le immense distese dei cieli
Con improvvisi strepiti si accendono
Mentre, amor canta
La canzone che adorna i cieli.


Un invito al sole
A concepire eterno calore
Per assopirsi
Nella soavità perenne dell’infinito.



Share |


Poesia scritta il 28/08/2013 - 15:39
Da Francesco Rossi
Letta n.503 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


la tensione all'eterno non trova, non può trovare, risoluzione (perchè questo è l'uomo); solo si può cercare di esprimerla, e tu lo fai efficacemente in questi versi...

Irene Fiume 03/09/2013 - 09:52

--------------------------------------

Lirica magistrale!Complimenti

costanza lai 29/08/2013 - 19:06

--------------------------------------

Dopo due commenti così "arguti", mi trovo in difficoltà ad esporti il mio; rimango colpito, interpretazione originale, hai saputo dare un prolungato spazio tempo introspettivo.

Emy V. 29/08/2013 - 15:57

--------------------------------------

Lirica molto intensa e vicina al sentire dell'uomo alla costante ricerca dell'attimo eterno che,avvolgendo il passato e il presente, rende dolcemente immortale il vivere. Apprezzata molto
Ciao

Daniela Cavazzi 29/08/2013 - 08:45

--------------------------------------

una lirica di alta intensità emotiva.... si sente tutto l'amore insito nel cuore......bravo..

Rosaria Bottigliero 28/08/2013 - 23:18

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?