Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

ANGELS...
Il Cilento...
HAIKU N. 2...
Bagliori...
In questa vastità...
L'ultimo ebanista...
Farò la maestra...
A volte le parole so...
Haiku amoroso...
Aquilone...
SILENZIO...
Quello che nascondi ...
Dolce stagione.... (...
Haiku...
Perduta la mia voce...
Rebirth...
Vola dove l'eternità...
DOVE SCORRONO LIEVI ...
Una risposta...
ricordo che......
Il Mio Nome È Uragan...
MIO PADRE PIU' TARDI...
QUEL SETTIMO GRUPPO...
ALL' OMBRA DEGLI UL...
O tempora - Haiku...
Gius, il Testa Mura...
Gleba...
Lo Specchio...
SCRIVO PER TE...
FORUM HAIKU SITO (ve...
SCRIVERE...SCRIVERE....
Canto di libertà...
La calma di un giorn...
l'indagine...
Fragili promesse...
COLOMBIA...
La verità sull'amici...
Ci sono, anche buone...
MI MANCHI...
Il primo amore...
Battito d'ali...
Crediamo che una cos...
Luci e Ombre...
Di quale amore, di q...
Il ponte...
Canterò...
Inettitudine...
È CARNEVALE...
Anche in mezzo alla ...
Launedas...
SFIORO I CAPELLI...
Oltre il fiume...
Umore...
La nebbia e la luce...
Amare...
Nel crogiolo della v...
Buon viaggio fratell...
Tutti in sella !...
Morti inutili....
Il conte e il pappag...
Ci dev'essere vento ...
Peccato originale...
LA MADRE...
Ho visto gli abissi...
f.a.t.a. – il triton...
Neve...
PASSI NELLA NEBBIA...
Fredda e senza lacri...
DARK LADY...
La forza del mio Gig...
Nella boscosa distes...
scegliere l'amore...
AVRO' CURA DI TE...
Sul tuo cuore...
Soldato...
Rose Rosse...
L'oro bianco della v...
Come un angelo......
Amore......
La serenità...
LO SCEGLI TU...
Haiku-mania...
Canzone dei limoni...
Vuoto ricordo...
Morfeo...
IL DUBBIO...
Girandole...
..ti racconto l\'inc...
...in volo...
Rimiro Stelle...
Masai...
Profumo...
Non dormi...
E viene sera...
BUONGIORNO...
PIOVEVA...
Homo sapiens...
f.a.t.a. – materia p...
FREDDO...
TRE HAIKU...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Ho trovato l’amore nelle piccole cose

E pensare che avrei voluto morire
Avrei perduto la possibilità di apprezzare la luce dell’anima,
l’innocenza dei bambini che giocano felici per le strade
al sorgere del sole,
al tramontare del sole,
sotto la pioggia scrosciante, a piedi nudi perché indigenti.
Le viuzze dei sobborghi sperduti tra gli altipiani degli aztechi,
con il fascino delle cose semplici,
lo schiamazzo degli “scugnizzi”,
il chiacchiericcio delle comare con le gonnelle lunghe
sedute davanti agli usci delle catapecchie a sgranare i piselli freschi,
appena colti nell’orticello, per preparare un saporito piatto ai piccoli di casa,
ai grandi lavoratori, ma piccoli perché sfiniti dalla fatica,
stanchi persino per riuscire a dormire.
Lo splendore della vita dei derelitti ricchi
del coraggio di vivere
Perché la vita è bella se si sanno apprezzare le piccole cose quotidiane,
il gesto generoso del bimbo che allunga la mano con una manciata di riso
per il compagno appena incontrato,
la carezza del consorte o del compagno di vita
che apprezza le tue fatiche.
Non avrei potuto dare una mano alla vecchietta
che ha timore di attraversare la strada,
assaporando la gioia di essere utile,
di trasmettere l’amore che riscalda il cuore,
di carpire un sorriso che ti illumina la VITA.


Share |


Poesia scritta il 04/09/2013 - 10:45
Da Marianna Bonno
Letta n.719 volte.
Voto:
su 9 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?