Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

e quell\'uomo lonta...
L'hai mai visto il m...
Solitudine...
Un ponte per la vita...
In me...
Resto a guardare...
Pensieri...
Sere d'estate...
QUEL FILO SOTTILE DE...
Per Eraclito gli opp...
Funerale di Stato...
In omaggio alle vitt...
Tratto Dionisiaco...
Mi sei entrato sotto...
Scriverei il mio dia...
Madre terra...
MORIRE AD AGOSTO...
Quell'arancia...
Giardini giapponesi...
MASTURBAZIONE MENTAL...
Catena senza chiave...
La festa...
AMICI VERI...
il prodigio...
TEMA: UN AMORE SUL W...
Una carezza al cuore...
La più grande ricche...
Un amore virtuale di...
Prendimi l'anima...
ACCADE...
I Poeti non guardano...
Molte persone posseg...
I peggior cattivi so...
SEMPRE MIA...
Alba...
Canzone maldestra...
La Dea che canta...
chiedetelo a Siri...
Il Pirata...
Davanti al mare......
MURO ANTICO...
Vietnam anni sessant...
Orca Assassina...
Brecciame...
Sognare o arrendersi...
Errore umano...
Se mi guardi e non p...
BOSCO...
Segni indifferenti...
QUANDO TI ABBRACCIO...
ricordare...
L'amore e l'amicizia...
Ho un sogno da realu...
l'antica porta...
L’Amore che vorrei...
Infinito...
Capitano, dove sei?....
Gioca a scacchi cont...
Luci d'Estate...
..e tirarlo a forza...
L’orticello del conv...
Cicala...
Che roba !...
Poesia è una pagina ...
Eclissi di luna...
Tempesta...
QUANDO ARRIVERÀ IL M...
Eppur m'è caro...
Riflessioni in bilic...
Lidia...
Per i bambini è faci...
La voce del vento...
Da questa battima...
Notti d'agosto...
Starseed...
Ormai come ogni nott...
La vecchierella...
Il paese fantasma...
La guerra tra animi...
Soffice balzo...
La mia vita...
Sul tetto del mondo...
La Quercia...
Ti tengo nel cuore...
Non esiste vita che ...
Donna...
L'ultimo esame...
Ti porterò con me...
Ho comprato una lett...
Lira di Dio...
La dama...
Mattino...
Visioni d'Estate 201...
I miei castelli......
mi piace stare qui...
Inadatto...
RICORDI...
Una Corsa Speciale...
Lo scorrere dell\'ac...
Dove sei?...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



RISPARMIO D'ENERGIA Di Enio 2

Da un po’ de tempo nun se parla d’artro
ma me sa che c’è sotto quarche imbrojo.
Risparmia’ l’energia che dar petrojo
deriva, a me me pare un gioco scartro.


L’idea sarebbe giusta e chi lo nega?
Però a fa’ caso bene a certe cose,
-pure si ‘ste parole so’ noiose-
me dovete da di’: come se spiega?


Presempio: li semaferi pe’ strada
regolati “dicheno” a onda verde
che la pazzienza te la fanno perde’
se a come che funzioneno se bada.


Lassi un incrocio e arivi a quello appresso
-manco ciannassi locco locco a piedi-
er semafero è verde e te lo vedi
diventa’ rosso. Pensa che successo;


pensa si che risparmio de benzina
a dovette ferma’ ogni momento.
Ma che è a dove’ subbi’ ‘sto gran tormento
che risparmiamo o un posto s’avvicina?


E li segnali? Pure qua so’ guai!
Te l’hanno appiccicati a ogni palazzo,
te fanno gira’ intorno come un pazzo
e indo’ hai da anna’ te nun ciarivi mai.


Poi sur cartello che vieta la sosta
‘mbè, de parole ce ne vònno a fiumi:
nun te fanno ferma’ così consumi
e so’ sicuro che lo fanno apposta.


Poi quanno è ancora fredda la staggione,
dicheno che pe’ limita’ er consumo;
pe’ nun manna’ tanto petrojo in fumo
dovemo da smorza’ er termosifone.


Io dico che, sicuro, senza fallo
loro lo sanno come dice er detto:
l’òmo cia freddo e vòle er fòco a letto
e se rifresca quanno che cià callo.


E dico pure che a smorza’ li lumi
ottieni solo “nun c’è via de mezzo”
che pe’ incassa’ lo stesso arzeno er prezzo
de quer poco petrojo che consumi.



Share |


Poesia scritta il 18/05/2018 - 16:19
Da enio2 orsuni
Letta n.106 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Veramente eccezionale.

Antonio Girardi 19/05/2018 - 14:49

--------------------------------------

Grande umorismo molto bravo

Barbara Loy 19/05/2018 - 13:11

--------------------------------------

la tua ironia porta al sorriso come un contagio molto simpatica

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 19/05/2018 - 00:41

--------------------------------------

ehhhh
il risparmio energetico è una cosa seria
ma stasera m'hai fatto morire.. ti ho immaginato alla ricerca spasmodica di un luogo, girando invano e tornando sempre sullo stesso posto
fantastico Enio

laisa azzurra 18/05/2018 - 21:35

--------------------------------------

STraordinario! Tanta ironia e uno spirito di osservazione eccezionale!

Grazia Giuliani 18/05/2018 - 20:13

--------------------------------------

ECCEZIONALE TESTO UMORISTICO...
*****

Rocco Michele LETTINI 18/05/2018 - 20:09

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?