Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

e quell\'uomo lonta...
L'hai mai visto il m...
Solitudine...
Un ponte per la vita...
In me...
Resto a guardare...
Pensieri...
Sere d'estate...
QUEL FILO SOTTILE DE...
Per Eraclito gli opp...
Funerale di Stato...
In omaggio alle vitt...
Tratto Dionisiaco...
Mi sei entrato sotto...
Scriverei il mio dia...
Madre terra...
MORIRE AD AGOSTO...
Quell'arancia...
Giardini giapponesi...
MASTURBAZIONE MENTAL...
Catena senza chiave...
La festa...
AMICI VERI...
il prodigio...
TEMA: UN AMORE SUL W...
Una carezza al cuore...
La più grande ricche...
Un amore virtuale di...
Prendimi l'anima...
ACCADE...
I Poeti non guardano...
Molte persone posseg...
I peggior cattivi so...
SEMPRE MIA...
Alba...
Canzone maldestra...
La Dea che canta...
chiedetelo a Siri...
Il Pirata...
Davanti al mare......
MURO ANTICO...
Vietnam anni sessant...
Orca Assassina...
Brecciame...
Sognare o arrendersi...
Errore umano...
Se mi guardi e non p...
BOSCO...
Segni indifferenti...
QUANDO TI ABBRACCIO...
ricordare...
L'amore e l'amicizia...
Ho un sogno da realu...
l'antica porta...
L’Amore che vorrei...
Infinito...
Capitano, dove sei?....
Gioca a scacchi cont...
Luci d'Estate...
..e tirarlo a forza...
L’orticello del conv...
Cicala...
Che roba !...
Poesia è una pagina ...
Eclissi di luna...
Tempesta...
QUANDO ARRIVERÀ IL M...
Eppur m'è caro...
Riflessioni in bilic...
Lidia...
Per i bambini è faci...
La voce del vento...
Da questa battima...
Notti d'agosto...
Starseed...
Ormai come ogni nott...
La vecchierella...
Il paese fantasma...
La guerra tra animi...
Soffice balzo...
La mia vita...
Sul tetto del mondo...
La Quercia...
Ti tengo nel cuore...
Non esiste vita che ...
Donna...
L'ultimo esame...
Ti porterò con me...
Ho comprato una lett...
Lira di Dio...
La dama...
Mattino...
Visioni d'Estate 201...
I miei castelli......
mi piace stare qui...
Inadatto...
RICORDI...
Una Corsa Speciale...
Lo scorrere dell\'ac...
Dove sei?...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

il momento giusto

Non era il momento giusto.
Per Lei forse
mai lo sarebbe stato.
Lui invece
del giusto e dello sbagliato
non ci capiva niente,
ma in fondo
nemmeno gliene importava.
Lei aveva il vento
incastonato negli occhi
e non riusciva a tenerli fermi
nemmeno serrando le palpebre.
Lui, il vento,
dagli occhi l’aveva trasferito al cuore,
e sbatteva contro i muri
come un uccello
che si schianta sulla finestra
perché non sa dove finisce il dentro
e… quando inizia il fuori.
L’emozione la faceva vibrare
e Lei fremeva,
pareva elettrica
anche se nessuno se ne avvedeva
se non Lui,
che per non disturbare
fingeva di non accorgersene
e stendeva la sua anima
laddove non potevano arrivare
gli occhi, le mani, la bocca.
E tutti e due odoravano
di sabbia e di temporale
di nebbia e di pane
di prati e di limoni.
Vagavano per il mondo,
fiutando l’aria
come lupi,
in cerca di qualcuno
che avesse addosso
il loro stesso profumo
Si dice
che non s’incontrarono mai….


Share |


Poesia scritta il 20/05/2018 - 13:14
Da Roberto L
Letta n.201 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Poesia complessa, di sostanza. Un passaggio mi ha colpita:
E tutti e due odoravano
di sabbia e di temporale
di nebbia e di pane
di prati e di limoni.
Questi versi sono molto lirici, poetici, utilizzano immagini davvero belle e pertinenti.

Franca M. 22/05/2018 - 09:06

--------------------------------------

Grazie di cuore a tutti voi. Bellissimi commenti

Roberto L 22/05/2018 - 07:04

--------------------------------------

Semplicemente bellissima... ogni commento è superfluo per questa poesia che parla da sola... solo, mi incanta la magia di quelle anime!!!

Margherita Pisano 21/05/2018 - 19:40

--------------------------------------

Ha il suono di una leggenda, di una storia raccontata nei tempi e la magia incantevole della poesia...
Molto molto bella!

Grazia Giuliani 21/05/2018 - 17:22

--------------------------------------

S'incontrarono, eccome...
lei vibrava per lui
....ma, forse, il momento non era giusto, oppure lo era, ma hanno avuto paura, oppure ancora, chissà...un grande gesto d'amore, giusto o sbagliato, chi può dirlo...
Scusami Roberto

laisa azzurra 20/05/2018 - 21:37

--------------------------------------

Poesia meravigliosa, hai descritto perfettamente ogni sensazione di un amore impossibile. Che dire, complimenti!!

Marianna Santini 20/05/2018 - 18:50

--------------------------------------

In questi bellissimi versi la storia di anime affini che si cercano ( mi hai fatto pensare alle affinità elettive...), ma che purtroppo non si incontreranno mai perché mai ci sarà un momento “giusto” per loro.
Bellissimo questo “fiutare l’aria come lupi”...ha un che di magico...
Ciao Roberto

Mimmi Due 20/05/2018 - 18:46

--------------------------------------

Fantastica poesia...
*****

Rocco Michele LETTINI 20/05/2018 - 18:43

--------------------------------------

Amori impossibili...
Ce ne sono tanti, muoiono di malinconia...Molto bella.

Teresa Peluso 20/05/2018 - 18:24

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?