Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Resto a guardare...
Pensieri...
Sere d'estate...
QUEL FILO SOTTILE DE...
Per Eraclito gli opp...
Funerale di Stato...
In omaggio alle vitt...
Tratto Dionisiaco...
Mi sei entrato sotto...
Scriverei il mio dia...
Madre terra...
MORIRE AD AGOSTO...
Quell'arancia...
Giardini giapponesi...
MASTURBAZIONE MENTAL...
Catena senza chiave...
La festa...
AMICI VERI...
il prodigio...
TEMA: UN AMORE SUL W...
Il Poeta e la Montag...
Una carezza al cuore...
La più grande ricche...
Un amore virtuale di...
Prendimi l'anima...
ACCADE...
I Poeti non guardano...
Molte persone posseg...
I peggior cattivi so...
SEMPRE MIA...
Alba...
Canzone maldestra...
La Dea che canta...
chiedetelo a Siri...
Il Pirata...
Davanti al mare......
MURO ANTICO...
Vietnam anni sessant...
Orca Assassina...
Brecciame...
Sognare o arrendersi...
Errore umano...
Se mi guardi e non p...
BOSCO...
Segni indifferenti...
QUANDO TI ABBRACCIO...
ricordare...
L'amore e l'amicizia...
Ho un sogno da realu...
l'antica porta...
L’Amore che vorrei...
Infinito...
Capitano, dove sei?....
Gioca a scacchi cont...
Luci d'Estate...
..e tirarlo a forza...
L’orticello del conv...
Cicala...
Che roba !...
Poesia è una pagina ...
Eclissi di luna...
Tempesta...
QUANDO ARRIVERÀ IL M...
Eppur m'è caro...
Riflessioni in bilic...
Lidia...
Per i bambini è faci...
La voce del vento...
Da questa battima...
Notti d'agosto...
Starseed...
Ormai come ogni nott...
La vecchierella...
Il paese fantasma...
La guerra tra animi...
Soffice balzo...
La mia vita...
Sul tetto del mondo...
La Quercia...
Ti tengo nel cuore...
Non esiste vita che ...
Donna...
L'ultimo esame...
Ti porterò con me...
Ho comprato una lett...
Lira di Dio...
La dama...
Mattino...
Visioni d'Estate 201...
I miei castelli......
mi piace stare qui...
Inadatto...
RICORDI...
Una Corsa Speciale...
Lo scorrere dell\'ac...
Dove sei?...
L'addio...
Chiudi gli occhi, fi...
Haiku Nel cielo...
Una amicizia special...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



A MIA MADRE

Sul braccio di mare
che accarezza la costa
si staglia il profilo
del viso tuo.
Ritorna il dolore
il ricordo m'assale
mi spezza il cuore.
L'enigma dell'esistenza
travestito di speranza
correva nella tetra stanza.
Nel pulsar di pause e parole
posai la mano
sulla tua mano stanca
sensazione di freddo
buio senza fine
e brivido profondo.
Scese una stella
dal cielo
sin nelle tue mani
quando l'ultima luce
lasciò l'occhi tuoi spenti
togliendoti la voce.
Con ali d'angelo
toccasti il cielo
quella notte di gelo
tra il brillar
di raggi luminosi
illuminasti il firmamento.
Nessuna stella or
più di te risplenda
ciò t'onora
e d'ogni dolor compendia.
Nel tempo fugace
che consuma, rapace
serena trovasti
bramata pace.
Mamma
tanto cruda fu
con te la vita
truce e ingenerosa,
chiudi le palpebre adesso
...quieta riposa.


Share |


Poesia scritta il 26/05/2018 - 09:06
Da Vincenzo Cassano
Letta n.112 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Una dedica meravigliosa e molto commovente!

Margherita Pisano 27/05/2018 - 09:33

--------------------------------------

Fantastica, Meravigliosa. La madre è una parte di Te, una parte della tua vita che se ne va, rimangono i ricordi che il passato non cancella. Stupenda.

Gianfranco Cassia 27/05/2018 - 06:58

--------------------------------------

Bellissima

Francesco Cau 26/05/2018 - 15:59

--------------------------------------

Poesia commovente. Molto molto bella..

Francesco Gentile 26/05/2018 - 12:37

--------------------------------------

Bella poesia e molto commovente..

Marianna Santini 26/05/2018 - 10:43

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?