Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

IO TUTTOFARE...
Forse il mare...
-Storia-...
Parlami...
Vattene che sei in t...
Avvento...
Solstizio d'inverno...
Ogni attimo...
Struggenti note....
Ombra di luce...
Il sole a quadri...
Risurrezione...
haiku 31...
Dolore e felicità...
E sussurrai al vento...
Che fatica !...
nostro?...
LA MIA CITTÀ (Tries...
IL MITO DEL MO...
Le porte del sogno...
Trieste...
Tempo, nostalgia e m...
L’avvita...
Siti di quiete....
Anna e Filippo...
Senza volto......
DISEGNAVO CHITARRE E...
Dolce sconosciuta....
I più veloci del mar...
Scrissi di noi...
Dicembre...
Risveglio...
La forza interiore s...
Si deve...
GIORNO SPECIALE...
HAIKU N.10...
L'artista...
Stupore...
SCUSAMI...
Egoismo...
A piedi nudi...
Come neve...
Il Natale...
Inverno...
Un senso di me...
Natale 2018...
Figlia...
Non c\'è posto per m...
Scrivimi...
Dedicata a......
Il biglietto d'ingre...
LA POETESSA DEL...
31 ottobre...
Bambino caro...
Eternamente Tu...
Uomo (vita)...
QUELLA FINESTRA APER...
ERA BIZZARRA...
Messaggio di Natale...
In questa mia sera...
CONFUSO...
Inverno...
e guardo i papaveri...
IL GIARDINO DELLE PA...
Fantasia furfante....
IL FANTASMA DELLA BI...
Forse un giorno...(m...
Mi piace guardare l'...
Troppi sentimenti fa...
dio esiste perchè ha...
Piccolo uomo...
Trepidi richiami...
Nuovo Evento...
NATALE 2...
Un ponte...
Abbiamo la coscienza...
HAIKU' ***...
Decoupage...
Connessione....
Nella sua meraviglia...
La nostra stella......
HAIKU N.9...
Sogno...
QUESTO NATALE GALOPP...
SOFFIO DI VITA...
Sussurro della vita...
Domani ancora noi...
Riflessioni...
Donna avvolta...
LA VITA...
LA NOIA SI VE...
Frenesie...
Fai presto a dire an...
Dovrei...
Natale all'improvvis...
Il futuro...
La vita ( Il respiro...
Rumore...
Senza possibilità di...
La sedia...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Un altro te

Sono caduto


lì dove la luna


non trova pace,


mi sono sporto


per guardaci dentro,


devo aver confuso


i solchi lungo il suo profilo


per le ferite che mi hai narrato,


che ho ascoltato


enumerato


e vissuto,


ora sono anche mie.


Ogni giorno percorro alte distanze,


mi portano dove so di appartenere:


lungo il precipizio del tuo sentire,


sul sedile della tua auto,


a sentirmi piegato sotto il flusso


del tuo respiro faticoso.


Il giorno partorisce più ore,


le sottrarrà alla notte,


alla rotazione della terra,


e me le consegna


perchè io ti sia accanto più del nostro consueto tempo,


e col mutare dei campi che mi divorano gli occhi


delle altitudini dove mi sento condotto


con lo scomporsi e ricomporsi del cielo


dei singoli tratti delle lancette


muto e mi scompogno anche io


ripetutamente,


attinendomi alle tue interezze


e ai cavi spezzatisi dentro,


al puro avvicendarsi di ciò che ti innerva.


intravedo le coste di


una lamina, intrecciata


di scaglie di inquietudine


e radici di malinconia;


si estende quando me ne torno


ad arrotolare i bordi delle mie lenzuola


si assottiglia se ci ritroviamo


con le mani nelle mani


a saperci tristi di saperci vivi.



Percorressi pure le pareti


sottomarine dove sbocciano le onde,


non saprei spezzarla,


così mi estendo ora, subito mi contraggo


mi allungo e ancora mi assottiglio


mi aggancio ai movimenti


che commetti andandotene


o che produce il tormento del tuo oceano,


e io non sono più io


ma un altro te.



Share |


Poesia scritta il 31/05/2018 - 14:22
Da Matih Bobek
Letta n.212 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


Molto bella la tua poesia

dina molfetta 01/06/2018 - 16:53

--------------------------------------

Bellissima.

Mimmi Due 31/05/2018 - 21:03

--------------------------------------

Un viaggio nel labirinto della psiche. Chissà quale dolore si cela dietro le tue parole... Poesia molto intensa ed espressiva, a tratti ipnotica. Piaciuta moltissimo

Roberto L 31/05/2018 - 19:08

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?