Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

SIAMO I POETI...
Il matto...
Come alberi in autun...
Sospeso...
Primo amore...
Irene...
Parigi, Febbraio 194...
Passegiando la matti...
Rapporti Umani...
CUORE DI PIETR...
Non trovo....
Il cucciolo...
Promessa....
La domenica dei mort...
SIMILI...
FRUSCIO DI FOGLIE...
Il sonetto dell'autu...
Quel momento in cui ...
Accomiato...
Il suo sorriso era c...
BELLEZZA PROVOCANTE...
E' la sera dei mirac...
PROFONDE FOLLIE...
Andiamo là...
Velate nubi...
Adieu...
L’ultima Volta...
Firmamento...
Tutto si trasforma, ...
La clessidra...
Respiro di vita...
Casuali parabole...
IL SUBACQUEO SPORTIV...
E\' stato splendido...
SonEtti...
Sogno o son desta...
Due tenere folate di...
Diavolo...
Mosè e le tavole del...
Mosca 1950...
ANCORA INSIEME...
I binari della mia v...
I ricordi nell’armad...
Placido mare...
TUTTO IN UNA PAGINA...
GIULIA pt.1...
“Oggiscrivo”...
La colazione...
IL SALE DELLE TUE PA...
Non Ti Scordar di Me...
L'ora perduta...
Davanti a me vedo du...
STREET CIRCUS...
Schegge del cuore (T...
Limbo Perverso...
UN PASSO INDIETRO...
Il groviglio esisten...
Ombre...
Il primo appuntament...
SETTEMBRE STA PASSAN...
Alito di Dio...
Me ne voglio ì lunta...
medjugorje...
Bergamo Alta...
sentiero...
E se fosse che la fo...
Disse il saggio...
Dondola il mare...
la mia bambina. la m...
IMMERSO...
L'ultimo ciabbattino...
Ondulazioni...
Prime luci su Livorn...
ORMAI...
SILENZIO INAUDITO...
Amore,amore, amore.....
Mamma...
Animo umano...
minestrone...
Lessi...
IL LUNGO VIAGGIO...
Voli d'Autunno...
Ama le lacrime quant...
VOLI PINDARICI...
La passeggiata...
notte di settembre...
città...
VENERE SOLITARIA...
Silenzio...
L'uomo e il mare...
Come nelle favole...
Quando scende la ser...
L'amore...
Dall'alfa all'omega,...
LA PERLA NERA...
PECCATI MORTALI...
Da Ibiza...
Sogni rubati...
Che meraviglia!...
La prossima volta...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



caparbiamente sorda

sono una funambola
caparbiamente sorda
resto sul filo, in bilico
tra il desiderio di precipitare
e l'assenza di gravità


incedo su quel filo con passo lieve
nel mio silenzio così sottile
braccia ed occhi, mani e corpi
si agitano, muovono
pronunciano parole che non so comprendere


potrei volare
senza temere l'inadeguatezza
ma sono una naufraga malata di filantropia
e planerò su colline verdeggianti
nel concerto di mani bianche


anche se l'anima di pietra
urla...
grida di volare



Share |


Poesia scritta il 16/06/2018 - 19:32
Da laisa azzurra
Letta n.220 volte.
Voto:
su 10 votanti


Commenti


si
siamo tutti un po' funamboli
ci destreggiamo tra l'indispensabile ed il futile, tra il piacevole ed il dovere
ma vi è mai capitato di pensare: mollo tutto e vado via?
grazie miei cari Poeti

laisa azzurra 19/06/2018 - 08:49

--------------------------------------

La grazia dell'immagine scelta fa intendere che per alzarsi in volo bisogna prima sentirsi in bilico.Quando siamo tormentati dalle passioni finiamo poi per scegliere il meglio. L'indifferenza, l'apatia, la mancanza di riflessione forse fanno male di più.Versi belli che invitano a pensare"oltre".

GIOVANNI PIGNALOSA 18/06/2018 - 18:17

--------------------------------------

Funamboli della vita, in bilico tra il volo è il baratro. Anche la pietra può volare, con ali ampie e forti. E tu le possiedi. Sempre eccezionale

Roberto L 18/06/2018 - 07:01

--------------------------------------

Puoi volare ancora ..
Ciao dolcezza ,un abbraccio

Mary L 17/06/2018 - 21:12

--------------------------------------

...tu sai già tutto, il tuo cammino comunque va che tu lo voglia o no...
Grazie,
è così bello leggerti...

Grazia Giuliani 17/06/2018 - 19:30

--------------------------------------

Ogni volo comporta dolore ...Non è vero che si resta in bilico, si sa sempre cosa è meglio per sé stessi...almeno la parte inconscia sa... infatti tu stai già volando per quanto caparbiamente ti ostini a non farlo!!! Forse sono stata ermetica e incomprensibile...ma non per te! Profondamente bella tesoro un bacio

Margherita Pisano 17/06/2018 - 15:04

--------------------------------------

Mi giunge un: vorrei ma non posso - anzi - potrei ma non voglio , sull'indecisione il mio volo, ma alla fine il trattenuto guerriero sarà libero di volare e di urlare e di ...

Wilobi . 17/06/2018 - 11:21

--------------------------------------

Hai scelto un bel titolo per questa tua poesia...
Anche i primi versi li ho trovati molto significativi, oltre che condivisi.
Nella chiusa forse esprimi un desiderio, da non sottovalutare, anzi da assecondare.
Molto bella...
Ciao Laisa e buona domenica!

PAOLA SALZANO 17/06/2018 - 10:45

--------------------------------------

Bellissima
buona domenica

Francesco Cau 17/06/2018 - 09:31

--------------------------------------

Meravigliosa, mi piace la leggerezza delle parole in contrasto con questa "anima di pietra"

Rossella P 17/06/2018 - 00:43

--------------------------------------

LAISA...L'anima di pietra non riuscirà mai a volare, è troppo pesante. Alleggerisci il suo fardello e volerà come una farfalla.

mirella narducci 16/06/2018 - 23:29

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?