Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

A TE...
Il Paradiso terrestr...
HAIKU N.8...
Ricordo 'a notte...
...scappa fanciulla,...
Dicembre...
La bellezza dei prep...
Ninfea...
CASTELLI DI SAB...
Stella Cadente...
SI L'AMMORE...
Il padre che sta dom...
La piovra...
Anche questa è vita!...
Canto libero...
SOGNI...
Ombre e precipizi...
matto...
Bigliettini...
Il cassetto terzo a ...
QUELLA TUA FOTO...
Vent'anni senza di t...
Per capire chi ti vu...
Ombra...
Un mondo migliore...
Di passaggio...
Dal mio balcone...
Vorrei poter ricorda...
DA SOLI NON SI...
DICEMBRE(acrostico)...
TU LUNA...
Un raggio di luna...
Mendico...
Ritratto...
La bellezza della vi...
Languidamente...
Poesia in Codice Del...
IO CREDO...
Rinunce...
Solo allora...
Il senso della giust...
Soltanto il tuo prof...
INTENSO SENTIMENTO...
Nel mio cassetto mag...
haiku ....non andò p...
La Vela...
Lo stolto pensa di a...
La slealtà non fa ri...
Se ami, lavori e ti ...
Ma giurerei...
Auschwitz 2020...
Il veglio solo...
Donna preziosa...
Tu, sole e luna...
L\'ultimo viaggio...
LO SPAZIO ATTORNO...
Lacrime di stelle...
Non perdonare, figli...
SCELTE DI VITA...
Danziamo?...
TARALLUCCI E VINO...
Luna...
ACQUAZZONE D'ESTATE...
PRINCIPESSA O ...
Solo uomini...
Dialogando presumibi...
Color di mora...
Non sento il battere...
Nuvole...
La mia regina...
Autunno in collina...
NOI...
amore proibito...
Solerte musa...
L'AMORE E' MOLTO DI ...
Di sera...
Armonia e Musica...
HAIKU N.6...
La Marescialla...
e la notte m\'appart...
FIN CHE VERRA' IL MA...
Attimo...
Briciole...
Fino all'ultimo resp...
Canto della Sinfonia...
Un desiderio, è una ...
Bacio e decollo...
MAGNIFICA CREATU...
Erba fresca...
'Stu còre è pazzo...
CHIESI SOLO DI SOGNA...
Sa pattadesa...
la lampada dimentica...
Quando ti guardi...
Ora o mai più...
Il mare è sempre tem...
Me stessa...
Stella polare...
Dall'alto la città...
Membra stanche d'amo...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



ER PAJACCIO di Enio 2

Nino che fa er pajaccio pe’ mestiere
sur viso cià ‘na maschera stampata.
E ar circo indo’ lavora e fa le sere
è ritenuto er Re de la risata.


Ce penseressi mai a vede’ quer coso
si che burasca che cià drento er còre?
Pure si ride drento s’è coroso
ma lui ce mostra sempre er bònumore.


Da quella vorta che la moje ha vista
mentre volava da un trapezzio a l’artro
precipita’ de botto su la pista,
jè morto tutto drento. E dar disastro


-pure si fu distrutto dar dolore-
povero Nino, lui da quella vorta
co’ tutto er peso che ciaveva in còre
volle resta’ indo’ la moje è morta.


Quanno ce pensa er còre je s’agghiaccia.
E p’annisconne la malinconia
lui se stampò quer mascherone in faccia
che pare appitturato d’alegria.



Share |


Poesia scritta il 24/06/2018 - 13:13
Da enio2 orsuni
Letta n.163 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


grazie amici siete stupendi

enio2 orsuni 25/06/2018 - 12:05

--------------------------------------

Grande, bisogna premiarti per il buon umore che trasmetti, per la bellezza di come affronti i temi.

donato mineccia 25/06/2018 - 11:53

--------------------------------------

Sempre grande, Enio.

Teresa Peluso 25/06/2018 - 11:04

--------------------------------------

...infatti spesso il trucco del pagliaccio, il suo sorriso dipinto, fa tristezza...
Complimenti Enio

Grazia Giuliani 24/06/2018 - 18:55

--------------------------------------

Ennio sei proprio eccezionale
salti e balli in romanesco
sai rimare
i tuoi occhi son truccati
i capelli colorati.
Il naso è tutto rosso
ma ho un cuore grosso grosso.
Sei allegro e divertente
fai ridere la gente
A tutti doni un grande abbraccio.
Sei il Re dei Pagliacci.
Francesco

Francesco Cau 24/06/2018 - 17:00

--------------------------------------

Molto bella

Atrebor Atrebor 24/06/2018 - 16:47

--------------------------------------

ENIO.....Già a volte si ride per non piangere.... I pagliacci del circo mi fanno una gran pena forse perche ora adulta capisco la verità che si nasconde dietro a quel trucco esagerato. La vita è anche questo!

mirella narducci 24/06/2018 - 16:16

--------------------------------------

Nessuno sa leggere cosa c'è sul volto e il volto a volte non è lo specchio del cuore.
Ma quante volte per tirare avanti, si da libero sfogo alla finzione, mentre il dolore rimane nascosto, anche quando per scherzo cantiamo una canzone.
Sempre stupendo, sempre profondo, sempre meraviglioso.

ALFONSO BORDONARO 24/06/2018 - 16:00

--------------------------------------

Il tuo dialetto mi mette sempre di buon umore. Comunque è vero, nascondiamo a volte, il dolore, dietro a una maschera. Un carissimo saluto e complimenti ancora per la tua bravura. Buona domenica

MARIA ANGELA CAROSIA 24/06/2018 - 15:02

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?