Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Giulia...
PECCATI MORTALI...
Da Ibiza...
Sogni rubati...
Che meraviglia!...
La prossima volta...
Vorrei incontrarti...
Forum...
Mi piange il cuore.....
La sede...
A scuola, nel 1968...
Giorni Difficili...
Al vento non c'è al...
AUTUNNO (doppio acro...
Il bacio di una stel...
Mi chiedo se non ci ...
PRIMA O POI...
Come una sigaretta...
Immenso mare...
Più piacevole del mi...
IL VASO MING...
Resta qui con me- i...
Enrico e mio padre...
Ognuno di noi possie...
Qui è più facile tro...
L'anima vola...
GIOVANE POETA...
Eterna tristezza...
Amare....
Adriano...
IN QUEI SPAZI VUOTI...
Angeli guardano dall...
Predatori di anime...
La pace dentro...
Pierangelo...
D’emblèe...
Delle volte conviene...
I TUOI BACI...
Natura autodistrutti...
Impronte d’estate...
Selvaggia...
Emozione...
La colazione...
Il respiro dell'autu...
Cosa Eravamo...
ADDIO...
Un ricordo lontano...
Curioso Settembre...
IMMENSE EMOZIONI...
Che bella cosa la sp...
Arguzie...
BELLEZZA...
Nel fluir dei pensie...
IL SENSO DELLE...
Poeta...
Ti ho cercato...
Gelo Maligno...
Troverai un cielo li...
Il ponte...
Sei un mistero...
Iron883...
Il passato...
IL MONDO RACCONTA Un...
Eppure sembra sempli...
Nato in Settembre...
DUE RAGAZZI...
L’imbecille di turno...
Nonna stand by me...
Sarò solo io a scegl...
In alcuni momenti è ...
Ingrata inettitudine...
Quante volte sono st...
Ulisse...
Brezza...
Sensazioni...
Bruma...
Angoscia...
Così è la vita...
Peccatore...
IMMENSITA'...
mattina presto...
Progetti...
splendore...
Settembre...
L' ANIMA OZIOSA...
spicchi...
Margherita...
UN ATTIMO E FU AMORE...
OASI...
E non esiste espansi...
La fune....
Il sole splende, sol...
Teniamoci stretti...
Addio...
Lupo...
A furia di fare i fu...
Febbre...
A TE...
Sasso e prato...
Immenso mare...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Il tempo della malinconia

L'infrangersi delle onde
sulla battigia...
un bacio a fior di labbra,
un momento, un attimo,
un battito di ciglia...
e sento il cuore
uscir fuori dal petto...
come vorrei a me
tenerti stretto...
Passano i giorni
lunghi e sonnacchiosi,
Passano momenti
fulgidi e gioiosi...
Che cosa vuole
questo tempo gramo,
se nel silenzio sento gridare
"t'amo"?
E se una brezza
mi accarezza il viso,
sento te, vedo il tuo sorriso
e sento alitare sulla pelle
dolce il tuo respiro
e nell'orecchio odo
il tuo sussurro:
Andiamo, dai, l'amor non è mutato.
Mi baci e mi lasci senza fiato.
L'onda s'infrange
in questo immenso mare,
rompe il silenzio
e copre le parole.
Non sento più le tue frasi
appassionate;
non vedo più i tuoi occhi
e i tuoi sorrisi...
E il tempo passa
e non lo so fermare,
ingoiato dal turbinio
di questo mare.
Torna il silenzio
e la malinconia,
che ricopre con un vel
l'anima mia.


Share |


Poesia scritta il 06/07/2018 - 13:18
Da Teresa Peluso
Letta n.95 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Struggente malinconia dei ricordi... bella

Marina Assanti 07/07/2018 - 16:17

--------------------------------------

La malinconia è dolce quando rammenta ricordi belli.Ci sembra che partecipi anche la natura.Triste e solo è chi non ha avuto la gioia di provare sentimenti d'amore. La dolce malinconia ci fa compagnia. Ciao Teresa

GIOVANNI PIGNALOSA 07/07/2018 - 09:50

--------------------------------------

TERESA
L’invisibile ragno della malinconia stende sempre la sua ragnatela grigia sui luoghi dove fummo felici e da dov’è fuggita la felicità

Francesco Cau 06/07/2018 - 22:21

--------------------------------------

Molto bella e musicale questa poesia intrisa d'amore con le sue sfumature di tenerezza con sullo sfondo il mare ad introdurre quelle note di romanticismo e mistero. I miei complimenti, ciao

Francesco Scolaro 06/07/2018 - 15:01

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?