Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Tonara...
Ferirti...
UNO DEI SENSI IL...
Il mediatore...
Mi piacerebbe...
Giornate Imperfette...
dove vanno i pensier...
Aiutami a scorgere n...
HAIKU DELLA SERENITÀ...
Il tempo...
L intelligenza è la ...
haiku 37...
#1...
un pensiero ciclico...
L'amore nel ventre d...
Haiku C...
- Petali...
Finché sulla Terra e...
IL GELSO...
Ciò c'ho perduto...
HAIKU N. 1...
Haiku IV...
Ricordi...
Libero di sognare...
Teneramente...
Coprimi tutto di te...
Solo amore...
f.a.t.a. - elemento ...
Cuore offeso...
Ti amo...
Una sera...
haiku storia di un ...
la mela...
Pastore sardo...
TU E LA NOTT...
Ho la continuità di ...
Io...
La Speranza...
ISTANTE...
QUANTO CI METTI A T...
HAIKU N.32...
I fiori più belli cr...
...ti racconto la se...
Marmo...
Oblio...
Il clown (continuo...
Il pino...
Per TE...
Abitudine...
PREVENIRE ... SAREBB...
Ritmo d\'attesa...
IO L'HO CHIAMATO SEN...
Tu non sai...
IL MALE E IL BENE...
Evocazioni...
Serenità...
Realizzazione e nega...
Solitari pensieri...
Serenità...
IL MOSTRO...
Difficoltà...
C'est la vie...
Asterisco...
Nere di cioccolata, ...
Male...
dolcemente amor mio ...
I se e i ma della vi...
Milongueros...
ricordi...
mattina al mare....
Vacanze isolane...
Nei momenti di trist...
IL TRAMONTO E ...
Escatologico...
Parole parole...
HAIKU N.31...
LA POESIA...SAI...
Riccardo...
Diario...
LA SERA IN CUI NEL P...
Sms...
Aspetta un attimo...
Filastrocca di Natal...
LILLO E LA BANDA DEI...
In cerca...
Effetto dello specch...
Notti d'inverno...
L’universo dentro me...
SOLE...
Vestito...
A poco a poco la ser...
Giudici o giustizier...
IO CHE TENTAI...
Anima...
Fenomeni...
Jack...
Spendi e temi...
Gli angeli......
Serafino e Angela...
percezione notte...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



L’Abete

Come in quei tempi,
sulle pendici dell'Etna
sempre solitario quell'abete,
tra rovi e arbusti vari,
come se il tempo
non fosse mai passato.
A volte
quando la malinconia mi assale
vado in quelle pendici
per spogliare quel brogliaccio
dei miei ricordi
che l’abete conserva caro
fra le sue conifere.
Ricordo bene l’ultima volta,
io e Sandra
accosciati sotto gli arti dell’abete,
con un venticello assai dispettoso
che spolverava l’abete
ed io uno ad uno
toglievo fra quei capelli neri di Sandra
le conifere cadute dall’albero.
Tra un bacio e una carezza
cera una promessa,
quella di ritrovarci sempre
sotto gli arti di questo abete.
Oggi come se il tempo
non foss mai passato
chiudo il mio brogliaccio
e placo la mia malinconia.


Share |


Poesia scritta il 08/08/2018 - 17:55
Da Salvatore Rastelli
Letta n.182 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


Bravo poeta

Francesco Cau 10/08/2018 - 18:03

--------------------------------------

Dolcissima, Salvatore.
La tua Sandra per sempre con te, oltre ogni confine

laisa azzurra 09/08/2018 - 08:04

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?