Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Vuoto ricordo...
Morfeo...
IL DUBBIO...
Girandole...
..ti racconto l\'inc...
...in volo...
Rimiro Stelle...
Masai...
Profumo...
Non dormi...
E viene sera...
BUONGIORNO...
PIOVEVA...
Homo sapiens...
f.a.t.a. – materia p...
FREDDO...
TRE HAIKU...
Gli universi entrera...
L' ULTIMA SERA...
E TU PER ME...
Non voltarti...
Serenità...
Come niente...
Fiori di loto...
Padre...
Una barca...
Un Grido......
Il bluff...
Haiku l'amore nel m...
CHE MERAVIGLIA...
memoria del tempo ch...
La rosa del deserto...
Febbraio...
Ombre trasparenti...
ridere di noi...
Vinceremo...
San Valentino come.....
Le strade sono piene...
L'alfabeto marino...
HAIKU IN SARDU...
Riflessioni n. 3...
Il peso di un abbrac...
PERLE...
Quale è il senso del...
f.a.t.a. – respiro c...
I colori dell'acquam...
Altra cosa è la feli...
Tonara...
Ferirti...
UNO DEI SENSI IL...
Il mediatore...
Mi piacerebbe...
Giornate Imperfette...
dove vanno i pensier...
Aiutami a scorgere n...
HAIKU DELLA SERENITÀ...
Il tempo...
L intelligenza è la ...
haiku 37...
#1...
un pensiero ciclico...
L'amore nel ventre d...
Haiku C...
- Petali...
Finché sulla Terra e...
IL GELSO...
Ciò c'ho perduto...
HAIKU N. 1...
Haiku IV...
Ricordi...
Libero di sognare...
Teneramente...
Coprimi tutto di te...
Solo amore...
f.a.t.a. - elemento ...
Cuore offeso...
Ti amo...
Una sera...
haiku storia di un ...
la mela...
Pastore sardo...
TU E LA NOTT...
Ho la continuità di ...
Io...
La Speranza...
ISTANTE...
QUANTO CI METTI A T...
HAIKU N.32...
I fiori più belli cr...
...ti racconto la se...
Marmo...
Oblio...
Il clown (continuo...
Il pino...
Per TE...
Abitudine...
PREVENIRE ... SAREBB...
Ritmo d\'attesa...
IO L'HO CHIAMATO SEN...
Tu non sai...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Lira di Dio

Su nella dolce china
di folta collina,
di asfodeli e olivastri,
ginepri genuflessi
iniziarono i nostri amplessi.
Ti incontrai
sui miei passi campestri .
Le mani si congiunsero
assieme, nell’alcova
tu non dicesti una parola ,
e fu come Betlemme
perché a torno cera la neve.
La nostra nudità
di corpi rivestita
tu ridevi divertita…
d’una bellezza eterna
con il desiderio vivo
noi fummo rugiada fresca,
quel mattino di tenerezza.
Uniti nell’amore
ci batteva forte il cuore.
Un’evasione arcana
tu eri nel desiderio…
la mia dolce fontana.
Io ero Adamo tu eri Eva.
Ma l’imbrunire venne breve
la luna d’argento si spense,
scontenti la notte
ci riporto all’oblio ,
dove ceri tu e pure io
non temendo lira di Dio,
ma ti amai a modo mio.


Share |


Poesia scritta il 11/08/2018 - 23:15
Da Francesco Cau
Letta n.234 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


Grazie a tutti indistintamente
per i bellissimi commenti

Francesco Cau 13/08/2018 - 09:43

--------------------------------------

Originale come sempre,ma piacevolissima

Teresa Peluso 12/08/2018 - 22:40

--------------------------------------

Una bella ed originale poesia d'amore, ciao

Francesco Scolaro 12/08/2018 - 19:26

--------------------------------------

una storia breve....ma intensa
ciao Francesco

laisa azzurra 12/08/2018 - 18:32

--------------------------------------

Poesia sublime, complimenti bravissimo Francesco!

Paolo Ciraolo 12/08/2018 - 17:29

--------------------------------------

Grazie altre tanto Salvatore

Francesco Cau 12/08/2018 - 11:48

--------------------------------------

Molto bella. Stupenda
felice Domenica Francesco

Salvatore Rastelli 12/08/2018 - 09:47

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?