Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Pietre...
LETTERA APERTA A GR...
Temporale estivo...
Mi vesto di te......
Rame invecchiato...
Al mio mare...
Chi vive nella pace ...
INQUIETUDINE...
Essere superficiali ...
La solidarietà femmi...
Cosa ci rende forti?...
SCRUTATORE...
Ascolta la voce dell...
Il sogno e la voce...
Essere gentili col p...
Rovescio...
Istantanee...
Abbracciami...
ARCHI DI PASQUA DI S...
A mia figlia...
L'apparenza inganna...
Goccia di mare...
Zombie...
Per cercare di capir...
HOMO LUDENS...
Nel DNA della pioggi...
La giostra...
Emozioni...
Le donne non sono ba...
Il dono del tempo....
Ancora tra te e me...
EUROPA...
Buttati......
Che voglia......
COME CI CAMBIA L'ATT...
Per caso, il tuo sor...
IERI, OGGI E SEMPRE...
MIO CARO AMICO CHECC...
Il tuo veloce volo...
AMORE IMPOSSIBILE...
Sogni di gloria...
Come si cambia...
Follia dantesca...
Scrivo poesie per sa...
Placida...
Girandola d'acqua...
Luci sul mare...
un abbraccio che sa ...
Al Volo.......
Dal mare...
È tutto lì. Con chi...
Parliamo di pace...
Il gelo del verno...
IL PRIMO BAGNO...
Gaia...
Marea...
Io e la luna...
Al Mare...
FUGGIAMO O RESTIAMO?...
Con prudenza...
La sorpresa...
In via del Sandalo (...
Mia Signora della Te...
Sei solo...
VILLA DORA PAMPHILIJ...
Non ricordare Non di...
COSA SONO PER ...
La farfalla ( Storia...
Come un'onda...
Arsenica (Logica o p...
AMAREZZA...
Rosa di monte...
Haiku...
La nera donna...
IL POETA 2...
Quando ricevo un don...
tu mi senti...
Ah...l' amore!...
La chiave della feli...
La Maschera...
Il lago incantato...
Il passato...
Io e il Mare...
L esule romantico...
Un giorno, cercandom...
nel tuo prostrato se...
Imprevedibile vento...
Nostalgia salata...
Distanti...
On the road...
Siete voi la mia fel...
TI TROVERO'...
Luce...per Sempre...
Senza preavviso...
HAIKU N. 8...
Per interesse...
Tu sei...
La vita è un grande ...
Spia...
Preghiera...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

La guerra tra animi

Dilungarsi su un vicolo
chiudere gli occhi e fluttuare.


Riuscire a calmare
la guerra tra animi
che mormora e rende tutto tetro.


Tuoni e tempeste si abbattono,
suonano e lavano
l'animo umano.


L'atmosfera si surriscalda,
la gente si imprime
di concime
e di un regime,
unitario, forte,
in grado di distruggere ogni altra corte,
ogni altra sorte.


Utopia,
portami via.


Portami dove ci sia
quell'alchimia
che possa inondare il cuore,
dove ogni gente muore
solo dopo aver sconfitto questo rumore.


Raggiungere quel bagliore
che tanto distante pare
ma che possa aberrare ogni singola mente.


Sarebbe inconcepibile
riuscire a perdersi
nel vuoto che riempie questi versi.


Sarebbe possibile,
ai limiti della cospicuità,
alienarsi dalla realtà
senza perdere
la propria identità?


La mia non è ossessione
è tentazione
e non vessazione.


Tentare di ottenere
ciò che una candela
riuscirebbe a fare solo su tela.
Un'immagine che gela
ma che tutela
ogni piccola speranza.


Una luce eterna,
immortale e fraterna,
che possa pervadere
le tante barriere
che ci fanno contenere,
che nutrono questo gran braciere.



Share |


Poesia scritta il 13/08/2018 - 01:16
Da Domenico Urgo
Letta n.256 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


Struggente e forte questa tua poesia che chiude con la forte e indissolubile speranza che ci fa continuare a vivere accarezzandoci il cuore! Ciao

Ilaria Romiti 13/08/2018 - 14:20

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?